NEWS

La Fiat Freemont Black Code arriva nelle concessionarie

30 gennaio 2014

Il nuovo allestimento Black Code della Freemont si pone al vertice della gamma: prezzi da 33.300 euro.

La Fiat Freemont Black Code arriva nelle concessionarie
ALZA IL TIRO - Per chi ama guidare sempre qualcosa di distintivo, sia per chi l’auto la vede dall’esterno, che per chi è a bordo, la Fiat propone la Fiat Freemont Black Code, caratterizzata da finiture curate e un equipaggiamento arricchito. La base di partenza è la Freemont Lounge, finora al vertice della gamma e la preferita del mercato (oltre il 60% delle 35 mila Freemont vendute sono in questo allestimento). 
 
CARATTERIZZAZIOINE IN NERO - A ciò che offre la Freemont Lounge la Black Code aggiunge finiture particolari, in nero lucido, che finiscono col fare del nero il colore caratterizzante, anche quando accompagnato ad altre tinte. La vernice è metallizzata, disponibile in 4 tinte (nero, grigio, grigio argento, rosso; oltre a un bianco in optional.
 
 
NERO DOMINANTE - La dotazione della Fiat Freemont Bvlack Code comprende i cerchi in lega di 19” (con gomme 225/55R19 M+S), griglia anteriore e calotte degli specchietti retrovisori verniciati in nero lucido, così come le cornici dei fari, le barre portatutto sul tetto e lo skidplate. Al tanto nero dell’esterno si accompagna quello dei rivestimenti in pelle nell’abitacolo.
 
NAVIGATORE, TELECAMERA E DVD - Particolare sulla Freemont Black Code è anche l’equipaggiamento di bordo, comprensivo di navigatore satellitare con display da 8,4”. L’impianto hi-fi (Alpine premium con subwoofer e amplificatore da 368 W) include il lettore di Dvd; per le manovre di parcheggio si può contare sulla telecamera posteriore. Per chi poi preveda di viaggiare molto con i posti posteriori occupati (la Fiat Freemont è la vettura a 7 posti più venduta) l’elenco degli optional mette a disposizione un sistema di intrattenimento video, con cuffie wireless, telecomando e schermo da 9”. 
 
 
MANUALE O AUTOMATICO - Sotto il cofano la Fiat Freemont  Black Code ha il turbdiesel 2.0 Multijet II 16v da 170 CV. Per quanto concerne la trasmissione la Fiat Freemont Black Code è disponibile sia nella versione a due ruote motrici con cambio manuale sia in quella 4x4 abbinata a un cambio automatico a 6 rapporti. Il sistema di trazione integrale è del tipo “on demand” in cui l’apposita centralina elettronica valuta quando è necessario distribuire la coppia motrice sui due assi. La trasmissione della coppia anche alle 4 ruote avviene mediante il giunto di controllo ECC (Electronically Controlled Coupling).
 
LA 4x4 AL PREZZO DELLA 4x2 - I prezzi della Fiat Freemont Black Code a due ruote motrici partono da 33.300 euro, mentre quelli della versione integrale da 36.850 euro. Da notare che le Freemont 4x4 con il cambio automatico di serie, sono offerte allo stesso prezzo delle versioni a due ruote motrici con cambio manuale. E c’è anche la possibilità di avere un finanziamento con anticipo zero e interessi zero (TAEG 1,34%).
Fiat Freemont
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
89
67
54
43
70
VOTO MEDIO
3,2
3.19195
323


Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
30 gennaio 2014 - 20:04
3
Ma le 35mila unità vendute si riferisce al 2013 o da quando viene importata (cioè da qualche anno)? Comunque la Dodge Journey non è male come vettura, specie in questo colore...
Ritratto di wesker8719
31 gennaio 2014 - 09:35
si riferisce al mercato italiano sommando 2011, 2012 e 2013
Ritratto di Gianfranco84
30 gennaio 2014 - 20:14
Nonostante abbia qualche anno alle spalle,devo dire che la Freemont è un'auto riuscita sotto molti punti di vista in primis il prezzo molto competitivo in rapporto alle dotazione e all'ottima qualità dell'auto(motore,tenuta di strada,doti fuoristradistiche,abitabilità,assemblaggio),anche il design è molto equilibrato e sobrio lo definerei molto teutonico ma con qualche particolare originale..Nel complesso promossa in pieno.
Ritratto di AyrtonTheMagic
31 gennaio 2014 - 15:36
2
e la tenuta di strada?? Ma l'hai mai guidata?
Ritratto di M93
31 gennaio 2014 - 17:55
La macchina non è stata concepita sotto l'egida Fiat, ma qua di ancora vi era la Daimler Chrysler. Il design originale è di chiara matrice statunitense, e Fiat ha semplicemente aggiornato qualche dettaglio esterno e cambiato la plancia, oltre ad installare un suo motore. Rispetto alla Journey ha fatto parecchi passi avanti, è innegabile. Quanto alle doti fuoristradistiche, è a livello di molti Suv medie, e nulla più, non essendo stata assolutamente progettata a tal fine. Non è la trazione integrale che fa di una vettura una fuoristrada.
Ritratto di Gino2010
7 febbraio 2014 - 12:43
purtroppo fiat come Ar sembra più economica ma quando garantisce gli stessi standard qualitivi della concorrenza economica non è lo è per niente.
Ritratto di Flavio Pancione
30 gennaio 2014 - 20:34
7
effettivamente si nota che è piuttosto americana ma in ogni caso è comunque discreta, mi piace.
Ritratto di Merigo
30 gennaio 2014 - 21:24
1
C'è qualcosa di sbagliato nei prezzi. Scrivete che la 4x2 parte da € 33.300 mentre la 4x4 parte da € 36.850 e non discuto. Ma, immediatamente dopo dite che la 4x4 con cambio automatico viene venduta allo stesso prezzo della 4x2 con cambio manuale: siete sicuri? E chi se la filerebbe la 2WD manuale se allo stesso prezzo ti danno la 4WD automatica e, soprattutto, dove sono finiti i 3.580 € di differenza di cui scrivete il punto precedente? C'è qualcosa che non va....
Ritratto di apm
31 gennaio 2014 - 00:03
La 4x4 automatica al prezzo della 4x2 manuale è una promozione che fanno le concessionarie, non è in listino.
Ritratto di Gabri46
30 gennaio 2014 - 21:33
In questo nuovo allestimento molto piu bella rispetto a quella normale
Pagine