NEWS

Fiat Nuova 500: per lei un tester d’eccezione

Pubblicato 25 agosto 2020

Il presidente del brand Fiat, Olivier François, illustra le caratteristiche della nuova 500 elettrica in un video girato a Torino, città natale della citycar. 

Fiat Nuova 500: per lei un tester d’eccezione

QUESTIONE DI SETTIMANE - La Fiat Nuova 500 sarà nelle concessionarie a ottobre. In attesa che siano i clienti a poterla guidare, la casa torinese ha affidato la citycar elettrica ad un tester d’eccezione: Olivier François, presidente del marchio Fiat, che si è messo al volante della 500 lungo le strade di Torino per illustrarne le caratteristiche in dettaglio (guarda il video qui sotto).

FRA PASSATO E PRESENTE - La Fiat 500 elettrica è costruita nella fabbrica di Mirafiori, ammodernata con un investimento di 700 milioni di euro e l’obiettivo di produrre 80.000 esemplari l’anno. Un altro luogo simbolo della storia della Fiat è presente nel video, il Lingotto, la ex fabbrica che ospita sul tetto la pista dove si svolgeva una parte dei test di collaudo. Proprio qui, dalla primavera 2021 sarà inaugurata la mostra dedicata alla 500.

FULL OPTIONAL - In occasione di questo speciale test drive, la Fiat annuncia che da oggi aprono gli ordini della serie speciale Fiat Nuova 500 La Prima con carrozzeria berlina, che costa 34.900 euro. Sono 3.000 euro in meno della versione cabriolet, ordinabile sin da luglio 2020. La versione berlina della Fiat 500 La Prima, offerta nei colori micalizzato verde Ocean, metallizzato grigio Mineral e tristato blu Celestial, ha il tetto in cristallo e una ricca dotazione, perché sono compresi nel prezzo il cruscotto digitale con schermo di 7”, il sistema multimediale connesso ad internet, i fari full led, i rivestimenti in ecopelle, i cerchi in lega di 17’’ e specifici inserti dentro e fuori, oltre ai sistemi per la guida autonoma di livello 2, che consentono alla vettura di marciare da sé mantenendo il centro della corsia e seguendo il traffico. 

RICARICA VELOCE - Con la Fiat Nuova 500 La Prima viene fornito anche il caricatore veloce da parete Easy Wallbox: si collega alla rete elettrica di casa e consente una potenza di ricarica fino a 2,3 kW, tenendo conto delle altre utenze domestiche. Nel caso più favorevole, ovvero dalle colonnine pubbliche a 85 kW, le batterie di 42 kWh (alloggiate sotto il pianale) si rigenerano dell’80% in 35 minuti. Gli accumulatori, che garantiscono fino a 320 km di autonomia, alimentano un motore elettrico disposto anteriormente, da 118 CV. La Fiat 500 elettrica è lunga 363 cm e larga 170, cioè 6 cm in più rispetto alla precedente generazione.

Fiat 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
213
48
20
11
22
VOTO MEDIO
4,3
4.334395
314


Aggiungi un commento
Ritratto di BioHazard
25 agosto 2020 - 17:15
Mirafiori è stata completamente ristrutturata con nuove linee produttive e nuovi uffici moderni, pronta per essere un polo di riferimento globale di Stellantis. Di sicuro Mirafiori sarà il centro che più guadagnerà in termini di nuovi modelli da sviluppare e da produrre. Si parla di tanti nuovi modelli Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Jeep, cosa che con Marchionne ormai era diventato un miraggio.
Ritratto di Cilindrata
25 agosto 2020 - 21:11
Ma come sei contento di sposarti con i cugini francesi.. il tuo post è trionfale, si sente che sei emozionato e raggiante! Finalmente, caro Biohazard, potrai rottamare la tua Panda Young 750 e comprati una splendida Panda/107 Allure HDi.
Ritratto di Meandro78
26 agosto 2020 - 00:16
A PSA serviva un lasciapassare per il ricco mercato nordamericano e l'aggiunta di Jeep e Dodge-Ram non guasta. In più un riposizionamento in Sud America è pure utile, aggiungendo anche modelli specifici per zone in "via di sviluppo". Per la sovraffollata Europa piena di marchi generalisti non vedo alcuno spazio.
Ritratto di Oxygenerator
26 agosto 2020 - 08:24
@ Meandro78 È ovviamente una unione di convenienza per tutte e due. Per fca che non ha più modelli, senza sviluppo e visto come stava andando, senza futuro in europa. Per psa per gli sbocchi commerciali in sud america e america. Vedremo stellantis cosa sarà in grado di proporre.
Ritratto di Miti
29 agosto 2020 - 17:07
1
Concordo assolutamente. Da vedere con che motori andranno in America. Di sicuro con i loro 1,2 tosaerba non credo proprio.
Ritratto di Oxygenerator
26 agosto 2020 - 08:26
@ BioHazard Magari la sua si. Ma la vita non finisce a mirafiori.
Ritratto di erresseste
26 agosto 2020 - 08:40
Sui nuovi modelli Lancia e Alfa, non venderei la pelle dell'orso prima di averlo ucciso...
Ritratto di Meandro78
26 agosto 2020 - 09:39
Hanno già troppi marchi da gestire. Il che non vuol dire non poter brandizzare una determinata vettura con caratteristiche specifiche ascrivibili ad un dato marchio (es sportività per Alfa con una nuova 4c).
Ritratto di Andrea Zorzan
25 agosto 2020 - 17:16
Tanta pubblicità e poi i concessionari, su ordine Fca, non permettono di acquistare la prima versione con gli incentivi completi: https://www.dmove.it/news/500-elettrica-la-prima-sconti-vietati-ai-clienti-niente-incentivi-decreto-rilancio
Ritratto di BioHazard
25 agosto 2020 - 17:35
È una delle migliaia di bufale su FCA che girano in rete. Ormai su FCA girano solo notizie false e infamanti che prontamente vengono smentite dai fatti a distanza di tempo
Pagine