NEWS

La Fiat Tipo Station Wagon arriva nelle concessionarie

8 settembre 2016

La versione familiare della Fiat Tipo sarà protagonista di un “porte aperte” il 17 e 18 settembre con agevolazioni all’acquisto.

La Fiat Tipo Station Wagon arriva nelle concessionarie

COMPLETA LA FAMIGLIA -  Debutto dalle concessionarie con il “porte aperte” del 17 e 18 settembre per la Fiat Tipo Station Wagon, la variante familiare che completa la gamma affiancando la 4 e la 5 porte. Il modello SW destinato a coloro che hanno maggiori esigenze di spazio offre la medesima abitabilità delle sorelle con l’aggiunta di un vano di carico da 550 litri, 35 in più della 4 porte più corta di 4 cm e di 110 litri superiore alla 5 porte che si ferma a 437 cm di lunghezza contro i 457 della wagon. Capienza a parte, a crescere sono la praticità e la flessibilità d’utilizzo grazie alla possibilità di configurare il baule in base alle esigenze di carico posizionando il fondo su una delle due altezze possibili, sfruttando le due paratie amovibili ai lati del pavimento e ribaltando gli schienali posteriori per il trasporto di oggetti lunghi fino a 180 cm. Il tutto potendo contare su ganci per le borse, una presa di 12V e il sistema per bloccare a 45° il piano di carico per facilitare l’accesso al vano “nascosto”. 

C'È PURE A GPL - La meccanica della Fiat Tipo Station Wagon è identica a quella delle 5 porte. I motori sono quattro, con le due unità a gasolio costituite dai Multijet 1.3 da 95 CV e 1.6 da 120 CV accreditati di consumi di 27 km/l ed emissioni di CO2 sotto la soglia dei 100 grammi/km. A differenziarle sono le prestazioni con il 1.3 capace di raggiungere i 180 km/h e scattare da 0 a 100 km/h in 12,3” e il 1.6 con “numeri” di 200 km/h e 10,1”. Il benzina, il 1.4 da 95 CV, consente andature (185 km/h, 12,3”) paragonabili a quelle del 1.3 diesel e ha un consumo medio di 17,5 km/l equivalente a 132 g/km di CO2. A completare l’offerta è la versione a Gpl motorizzata con il 1.6 T-Jet da 120 CV che ha prestazioni similari all’unità a gasolio di pari potenza e richiede in media 8,3 litri di gas per fare 100 km (6,3 viaggiando a benzina) emettendo 135 g/km di anidride carbonica. Il cambio è a 5 velocità per la 1.3 Multijet, a 6 per le altre e il 1.6 a gasolio è disponibile anche con trasmissione automatica a doppia frizione utilizzabile in funzione automatica o sequenziale. 

DIECI VERSIONI - Il listino della Fiat Tipo Station Wagon ha medesima struttura di quello della 5 porte con i prezzi incrementati di 1.400 euro. Le versioni sono dieci con due allestimenti Easy e Lounge disponibili con tutte le motorizzazioni e l’equipaggiamento Business riservato alle versioni a gasolio. I prezzi partono dai 17.800 euro per 1.4 Easy a benzina e salgono a 20.400 euro per le varianti d’accesso con unità a gasolio e bi-fuel e a 21.600 per la 1.6 Mtj. Per passare alla versione Lounge si devono investire altri 1.400 euro, mentre per la Business il sovrapprezzo è di 1.900 euro. Per la fase di lancio (fino al 30 settembre) sono previste agevolazioni in caso di permuta o rottamazione che abbassano il listino a 15.600 euro (1.4 benzina), riducibile a 14.600 aderendo al finanziamento MenoMille. 

Fiat Tipo Station Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
117
68
40
14
36
VOTO MEDIO
3,8
3.785455
275
Aggiungi un commento
Ritratto di francu
9 settembre 2016 - 06:28
li volete i led e le altre stupidaggini pagate in piu
Ritratto di francu
9 settembre 2016 - 09:47
tu invece sei sveglio vai a vedere le differenze tra le 2 e poi giudichi, la 4 porte non ha i led e altre piccole cose nei particolari che sono diversi
Ritratto di nicktwo
9 settembre 2016 - 10:19
senza voler, con l'intromissione, entrare in polemica con alcuno dei due ma piu tosto per trovare una via di mezzo conciliativa... effettivamente i fari led sono relativamente costosi quando acquistati come ricambi o opzionali, poi quanto effettivamente costano al produttore non lo so ma magari e' uno di quegli elementi che facendo tendenza la casa automobilistica cerca di farci un po' piu' di margine... saluti
Ritratto di Davelosthighway
9 settembre 2016 - 19:35
Fari della golf? Un tocco di avanguardia .... o meglio, di vana guardia della tecnica
Ritratto di Asburgico
10 settembre 2016 - 14:20
Ecco il vaggaro che parla della golf in un articolo dedicato alla tipo.
Ritratto di Asburgico
10 settembre 2016 - 14:54
Fatti un giro con la golf.
Ritratto di MAXTONE
8 settembre 2016 - 18:31
Molto piacevole ed equilibrata, non ha neppure l'effetto cassone in coda tipico di molte sw scrause. Ribadisco la bellezza del frontale. Ottima l'offerta della versione a GPL.
Ritratto di geko88
9 settembre 2016 - 13:18
Manca, tragicamente, una versione a METANO, visto il baule enorme. Si regalano clienti alle varie VW Golf, Skoda Octavia, Seat Leon, etc...
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
10 settembre 2016 - 11:48
con le bombole in composito, da revisionare, solo la prima volta dopo quattro anni dall'immatricolazione, e successivamente ogni 2 anni ai prezzi imposti dalla casa costruttrice, proprio un grande vantaggio.
Ritratto di nicktwo
10 settembre 2016 - 18:06
devo dire che questo fatto mi rende molto orgoglioso di parecchie persone (ovviamente schierate sia per un gruppo che per un altro) che circolano su questo sito... le case automobilistiche continuamente ci provano a inventarsele di tutte per far cassa a scapito del consumatore ma qui vengono perentoriamente sgamate.. saluti
Pagine