NEWS

Fiat Tipo: bilancio positivo per il primo weekend di “porte aperte”

09 dicembre 2015

Ventimila visitatori, seimila test drive e mille contratti. Soddisfatto Gianluca Italia, responsabile del gruppo FCA per il mercato italiano.

Fiat Tipo: bilancio positivo per il primo weekend di “porte aperte”
CHI BEN COMINICIA… - L’ultimo fine settimana ha coinciso con il debutto della nuova Fiat Tipo nelle concessionarie italiane. A dispetto della concomitanza col ponte del 7 e 8 dicembre, la clientela ha risposto bene, con un afflusso di visitatori che ha sorpreso persino i vertici del gruppo FCA (Fiat Chrysler Automobiles). A commentare i risultati è Gianluca Italia, responsabile del gruppo per il mercato italiano, soddisfatto per i 20.000 visitatori, ma ancora di più per le 6000 prove effettuate da potenziali clienti e per i mille ordini raccolti nel primo dei tre weekend “porte aperte” (gli altri due sono previsti il prossimo fine settimana e il 19-20 dicembre).
 
NON SOLO DA “PRIMO PREZZO” - “Nelle concessionarie sono arrivati clienti di diverse tipologie, dalle famiglie ai giovani”, commenta Gianluca Italia (foto qui accanto), “che della vettura hanno apprezzato la dotazione, l’abitabilità e la capacità di carico, non solo il prezzo”. A tal proposito, la Fiat non dichiara fino a quando proseguirà l’offerta lancio per la Fiat Tipo, che prevede un prezzo di 12.500 euro (a fronte di un usato da far demolire) per la Opening Edition a benzina da 95 CV, e di 16.500 per la turbodiesel da 120 cavalli. Stando ai dati raccolti dalle concessionarie, metà della clientela ha preferito proprio la versione a gasolio, nonostante il prezzo più salato. E un terzo circa dei clienti ha puntato sull’allestimento più ricco, l’Opening Edition Plus. Secondo Gianluca Italia è la conferma che più che il prezzo in sé, conta il rapporto fra quest’ultimo e i contenuti dell’auto.
 
NASCE UNA NUOVA CATEGORIA? - Se finora la Fiat Tipo ha messo a segno risultati superiori alle aspettative, in Fiat non si sbilanciano sulle previsioni per il 2016. Anche perché molto dipenderà dalle varianti a cinque porte e wagon, attese a partire da aprile. Comunque, finora le concessionarie hanno ordinato il triplo dei volumi inizialmente ipotizzati. “Anche perché”, prosegue Gianluca Italia, “questa berlina a tre volumi non ha nulla da invidiare alla wagon in termini di abitabilità e capienza. E quindi dopo la prova in tanti l’hanno ordinata”. Potrebbe essere, se lo augurano in Fiat, la rinascita di una categoria di automobili (quella delle berline “con la coda”) finora appannaggio solo dei marchi più blasonati. I segnali positivi, in tal senso, non mancano.
Fiat Tipo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
203
140
95
61
92
VOTO MEDIO
3,5
3.509305
591




Aggiungi un commento
Ritratto di gaswagen
9 dicembre 2015 - 18:25
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di lorenzo.forte
9 dicembre 2015 - 18:26
Ottimo risultato, ma d'altronde i presupposti c'erano! Bene così!
Ritratto di CarolMar
9 dicembre 2015 - 18:27
fantastiche notizie per Fca allora. Bene, quando il prodotto c'è i risultati arrivano. Poi l'ho vista in giro e mi ha fatto proprio una buonissima impressione! Il posteriore in particolare mi è piaciuto più che nelle foto. Andrò a vederla sicuramente il prossimo fine settimana.
Ritratto di nelcuoreVR46persempre
9 dicembre 2015 - 18:33
Anti FCA dove siete????
Ritratto di elakos
9 dicembre 2015 - 19:27
Allora che ci stai a fare in un sito di automobili? iscriviti alla pagina della Valsoia...
Ritratto di AlexTurbo90
10 dicembre 2015 - 00:37
@ Elakos ahahahahahahah #commentimemorabili
Ritratto di ghighen
10 dicembre 2015 - 21:49
Guarda che nelle città l'aria è resa irrespirabile soprattutto dal riscaldamento delle case. Ti sei mai chiesto come mai il problema dell'inquinamento scoppia sempre e solo in inverno?
Ritratto di RedSpecial
12 dicembre 2015 - 12:08
8
hai ragione ma anche nel medioevo si lamentavano tutti perchè i cavalli scaricavano ovunque...è giusto usare l'automobile per spostarsi ma non per andare a comprare il pane a 200 metri da casa...questione di buonsenso...e comunque sia la maggior parte dell'inquinamento è causato dai vecchi sistemi di riscaldamento a gasolio ancora molto diffusi nei grandi condomini delle grandi città...
Ritratto di francyluc4
11 dicembre 2015 - 11:30
@cardi66: non potremo parlarne perchè staremo soffocando! :D
Ritratto di torque
9 dicembre 2015 - 18:38
Vista e guidata, ne ho anche scritta una prova che dovrà essere pubblicata da AlVolante. Ho accettato il test drive per sfizio, non perché dovessi acquistarla o perché faccia parte del suo range di clientela tipo, ma dal vivo mi ha convinto molto più che in foto: lo capirete bene se avrete la pazienza di leggere la mia prova, ma in particolare l'auto sembra più filante vista di persona e le plastiche interne sono morbide e più gradevoli del previsto. Mi è sembrata nel complesso una buona proposta.
Pagine