NEWS

Fiat Freemont: da ottobre anche con la trazione integrale

31 agosto 2011

La versione 4x4 sarà disponibile con il 3.6 V6 benzina da 280 CV e il 2.0 turbodiesel da 170 CV, entrambi abbinati al cambio automatico a sei marce. Sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte.

Fiat Freemont: da ottobre anche con la trazione integrale

SOLO CON IL CAMBIO AUTOMATICO - Dopo aver fatto il suo debutto con le versioni a sola trazione anteriore, dal mese di ottobre la Fiat Freemont sarà offerta anche con le quattro ruote motrici. Si tratta di un sistema di trazione integrale a controllo elettronico che “attiva” le ruote posteriori solo quando strettamente necessario per ridurre gli attriti meccanici e quindi i consumi. La trazione integrale viene proposta in abbinamento esclusivo al cambio automatico a sei marce, sia per il  3.6 V6 benzina di origine americana (altra novità), sia per il turbodiesel 170 CV.

6fiat freemont 2011 6 20

CI PENSA L'ELETTRONICA - Come dichiara la Fiat, il sistema di trazione integrale della Freemont può agire in diversi modi in base alle condizioni del fondo stradale e dello stile di guida: normalmente, la coppia viene inviata solo sulle ruote anteriori. Può venire automaticamente ripartita con quelle posteriori, quando il sistema elettronico di gestione della trazione rileva, attraverso dei sensori sull'acceleratore, che il guidatore sta richiedendo il massimo delle prestazioni. Oppure, quando le ruote anteriori perdono di aderenza, come spesso capita quando si procede su fondi a scarsa aderenza. Infine, grazie ai sensori dell'Esp, procedendo a un'andatura compresa tra i 40 e i 105 km/h, sfruttando i sensori dell'Esp, il sistema decide di inviare parte della coppia motrice alle ruote posteriori in curva e in accelerazione per rendere più facile la sterzata.

> I prezzi aggiornati della Freemont

> Il primo contatto della Freemont 2.0 Multijet da 140 CV 

 

Fiat Freemont
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
89
66
53
43
70
VOTO MEDIO
3,2
3.19003
321
Aggiungi un commento
Ritratto di Celsius2
31 agosto 2011 - 15:31
Finalmente integrale. L'unico problema, che io, se fossi in Fiat non sottovaluterei, è quello della mancanza, per ora, di una trasmissione manuale da abbinare alla trazione integrale......sarebbe un grande errore, a mio parere, abbinarla esclusivamente al cambio automatico. In più si deluderebbe anche la clientela che vorrebbe un cambio automatico su un'auto da famiglia a trazione esclusivamente anteriore (anche dal punto di vista del marketing: senza 4x4 costerebbe meno!!) Spero che la Fiat ragioni bene su queste scelte e prenda i dovuti provvedimenti.
Ritratto di carlo1967
31 agosto 2011 - 15:35
Parlare di Audi che a Francoforte presenta: Nuova S6 berlina - avant Nuova S7 Nuova S8. Non esiste solo la Fiat a Francoforte. Grazie per la comprensione. Saluti.
Ritratto di Simo37
31 agosto 2011 - 16:06
L'ho chiesto anche io prima nella news sulla Panda,ma non c'è ancora nessuna notizia sulle Audi...
Ritratto di Mister Grr
31 agosto 2011 - 16:41
vedete che le notizie arrivano? bisogna avere pazienza..
Ritratto di TurboCobra11
31 agosto 2011 - 17:34
io sono mesi che aspetto quattro righe sulla Opel allegra/Mokka, ma ancora niente, nonostante a Francoforte ci sarà un prototipo elettrico. ah pazienza santa pazienza! ...Ciao!
Ritratto di giuseppexx
31 agosto 2011 - 15:39
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di stelor
1 settembre 2011 - 09:29
soprattutto con la benzina ad 1,60/1,70 euro al litro ... corrono a prenotarne uno !!!!!!!!!!!
Ritratto di SaverioS
1 settembre 2011 - 17:59
Anche io avevo pensato di correre a prenotarne una quella a benzina V6 3.6 di cilindrata con la benzina a 1,60/1,70 euro al litro ( che adesso ancora costa POCO vedrete che per natale 2011 sarà arrivata a 2,00 euro al litro, e la nafta poco meno.... ) ma state tranquilli che uno con la sfortuna sfacciata che si chiama marchionne ha PENSATO a noi poveri Italiani..... vedrete che quella versione sarà disponibile anche con l'impianto a metano integrato ! d'altronde il freemont e stato "ripescato" per coprire il vuoto lasciato da nientepopo di meno di tre modelli: Ulysse, Croma, e Multipla. ah ah ah e comunque non sarebbe una cattiva idea perche la nafta costando adesso 1,50 euro al litro ( con previsioni di rialzo a breve a 2,00 euro al litro ) e i costi di manutenzione più alti per un motore diesel rispetto a quello a benzina, quì in Italia non conviene più comprare diesel...... Ci rimarrebbe di fare i conti con i "costi fissi" tipo IPT, Superbollo,assicurazione, e sicuramente accertamenti patrimoniali da parte della Guardia di Finanza, ma vuoi mettere...... Un motore a benzina più piccolo tipo 2.4 risolverebbe i problemi..... Oppure un motore a benzina 1.400 tipo quello della Volskwagen che riesce a "tirare" alla grande un macchinone come la passat variant famigliare a metano con il cambio automatico ( il 1.400 Volskwagen possiede 122 cv e 90 kw mentre la stessa cilindrata ma motore fiat 1.400 montato sulla punto evo possiede 69 cv e 51 kw !!! risultato? la passat non sembra un 1.400 ma un 2.000 nonostante la stazza il peso e il cambio e l'alimentazione a metano, e invece la punto evo sembra una vecchia 850 cc nonostante la stazza e il peso inferiore e il cambio automatico CHE NON SI PUO' ASSOLUTAMENTE avere nella versione a metano ) quando si dice la classe non e acqua.... Ah, dimenticavo, il Journey in Europa, montava motore diesel di derivazione Volskwagen, lo stesso montato nelle passat,audi,skoda,seat,mitsubishi, ecc
Ritratto di pierlingua83
1 settembre 2011 - 19:58
peccato solo che uno sia turbo e l'altro no
Ritratto di giuseppexx
31 agosto 2011 - 15:41
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Pagine