NEWS

Sulle Ford la telecamera che “guarda” per noi

23 giugno 2015

La Ford propone in Europa il sistema Front Split View Camera che consente una visuale anteriore di 180° di ausilio al guidatore.

Sulle Ford la telecamera che “guarda” per noi
“OCCHI” SUPPLEMENTARI - Si chiama Front Split View Camera ed è sistemata nella griglia anteriore delle nuove Ford S-Max e Ford Galaxy (e arriverà anche sulla Ford Edge). È l’ultima novità proposta dalla Ford in tema di dispositivi di aiuto alla guida ai fini della sicurezza. La funzione della Front Split View Camera è semplice: riprendere e rendere visibile in plancia ciò che c’è e ciò che avviene là dove gli occhi di chi è al volante non possono vedere, perché circa un metro e mezzo più indietro.
 
GRANDE AIUTO AGLI INCROCI - Il dispositivo, che la Ford introduce ora anche in Europa, si rivela particolarmente utile nelle fasi in cui ci si deve immettere sulla strada uscendo da un parcheggio, o da una rampa, oppure quando si deve attraversare un incrocio non regolato da semaforo. La Ford spiega l’idea di adottare la Front Split View Camera con i dati statistici relativi agli incidenti stradali. Infatti una ricerca del progetto European Road Safety Observatory SafetyNet  il 19% degli incidenti che avvengo nei pressi degli incroci avvengono a causa della impossibilità per chi guida di vedere bene e completamente ciò davanti alla vettura, soprattutto nei tratti di strada laterali, spesso coperti da altri veicoli, cartelli, siepi e quant’altro. Il sistema viene attivato dal conducente mediante la pressione su un apposito pulsante e per garantire la piena efficienza del dispositivo, la Ford ha anche previsto uno spruzzatore d’acqua ad alta pressione che provvede a tenere pulito l’obiettivo della telecamera, il quale nella posizione in cui si trova tende inevitabilmente a sporcarsi.
 
TV ANCHE DIETRO - Il complesso di dispositivi di sicurezza delle nuove Ford S-Max e Galaxy prevede anche la telecamera posteriore abbinata al sistema Cross Traffic Alert che nelle manovre in retromarcia avvisa chi è al volante dell’eventuale arrivo di altri veicoli. Inoltre sulle nuove S-Max e Galaxy è previsto anche il regolatore di velocità “intelligente”, che funziona in abbinamento al rilevatore dei segnali stradali e quando viene rilevato un determinato limite, interviene sulla vettura provocandone il rallentamento; ovviamente, se necessario.
Ford S-Max
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
58
16
9
14
VOTO MEDIO
3,7
3.746375
138
Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
23 giugno 2015 - 20:34
7
Tra le nuove tecnologie pro sicurezza questa la trovo molto interessante. Per abitudine cerco sempre di parcheggiare in retro, in modo da uscire dal posteggio di muso, ma lo stesso col Galaxy in città a volte è una roulette russa... Come agli incroci. Utile e speriamo che abbia gran diffusione.
Ritratto di stefbule
24 giugno 2015 - 07:32
11
usa questo dispositivo (forse la prima)? E cmq ben vengano dispositivi del genere anche per macchine "meno" costose. La sicurezza non dev'essere un lusso. Fosse per me, queste innovazioni, le obbligherei a tutte le auto e non come optional.
Ritratto di poliedrico
24 giugno 2015 - 09:10
su auto "comuni" di tutti i giorni, la Ford bagna il naso a parecchie concorrenti...e alcune sono ferme all'età della pietra...senza fare nomi...saluti ;)
Ritratto di cris25
24 giugno 2015 - 12:16
1
che a livello di sistemi di sicurezza e di aiuti alla guida è davvero all'avanguardia. Trovo molto importante questo dispositivo, agli incroci e nei parcheggi potrebbe rivelarsi davvero molto utile. Credo che con il tempo si diffonderà anche su altre auto, per poi diventare un optional "quasi" indispensabile...