Ford

Formula 1 e rally, NASCAR e Formula Ford, Turismo e Gran Turismo, Formula Truck e IndyCar, Le Mans e Sport Prototipi: soltanto per raccontare la centenaria epopea sportiva della Ford, nota per aver utilizzato per la prima volta la catena di montaggio e il nastro trasportatore nella produzione di veicoli svecchiando dinamiche fin a quel giorno quasi artigianali, servirebbe un'enciclopedia. Ma la storia della Casa di Detroit, fondata il 16 giugno del 1903 in una vecchia fabbrica di vagoni ferroviari con appena 28mila dollari di capitale sociale raccolti da Henry Ford insieme a undici uomini d’affari, è soprattutto la cronaca di una scommessa industriale largamente vinta. “Costruirò un’auto che avrà un costo così basso da essere accessibile a tutti”, era il motto “fordista” alla base del modello T lanciato il primo ottobre 1908 dopo una serie di vetture semplicissime da guidare e battezzate con le lettere dell'alfabeto fra la A e la S: soprannominata “Lizzie”, nella primavera del 1927 la Ford T raggiunse i 15 milioni e 458.781 unità vendute e, letteralmente, motorizzò l'America del miracolo economico, agevolata anche da un prezzo unitario sceso da 850 a 260 dollari, mentre le paghe dei dipendenti raddoppiavano e le ore giornaliere di lavoro calavano da 8 a 9. 
 
Le autovetture sono l'atout principale del gruppo yankee, prodotte all'incirca in 170 modelli. Scomparso il fondatore all'età di ottantatré anni il 7 aprile 1947, la Ford Motor Company non subì scossoni significativi e, anzi, andò in caccia di nuovi successi con modelli come la Anglia del 1940, la Ford (omonima) del 1949, la Thunderbird del 1955, la Falcon del 1960, la Mustang del 1964, coeva della sportiva GT40, la Escort del 1968, la Fiesta del 1976, giunta all'ottava evoluzione, prodotta in Spagna (come denuncia il nome) e venduta in 11 milioni di esemplari, la Sierra del 1983, la Scorpio del 1985, la Taurus del 1986, la Mondeo del 1993, la Ka del 1996, la Puma del 1997 e la Focus del 1998, sotto la guida degli eredi e figli d'arte Henry Ford II e William Clay Ford, Jr.
 
Inoltre, rivelò altri marchi quali Land Rover, Jaguar, Aston Martin, Volvo e circa il 33 per cento delle quote di Mazda, salvo doverli successivamente cedere (eccetto la Lincoln) in seguito alle crisi economiche internazionali del nuovo millennio, che portarono al taglio di numerosi posti di lavoro e che soltanto il piano strategico “The Way Forward” riuscì a contenere. A partire dal 2009, la Ford Motor Company è tornata in attivo con un utile netto di 2,7 miliardi di dollari, che appena due anni più tardi sono diventati 20,21 miliardi; giusto per dare un'idea, la casa americana ne ha ottenuti 7,6 nel 2017 e 17,9 nel 2021. Tutto ciò, in virtù del contributo di circa 180.000 dipendenti dislocati negli stabilimenti in Canada, Messico, Regno Unito, Spagna, Turchia, Brasile, Argentina, Australia, Cina, Sud Africa e altre nazioni: una rinascita in linea con gli slogan “Drive One” e “Go Further”, utilizzati rispettivamente negli USA e in Europa. Attualmente la gamma di veicoli disponibili nel Vecchio Continente è formata da Fiesta, Focus, EcoSport, Tourneo Connect, Puma, Kuga, Ranger, Mustang, Mustang Mach-E ed Explorer, costruiti per la maggior parte nelle fabbriche di Colonia e Saarlouis in Germania, Valencia in Spagna, Tychy in Polonia, Genk in Belgio e Vsevolozhsk in Russia. 

 

Novità Ford

  • Ford Fiesta: ecco la sua storia da sogno 

    Fresca e sbarazzina, debuttò nel 1976, contribuendo ad accelerare la rivoluzione nel settore delle city-car. La saga della Ford Fiesta, amatissima da tanti italiani, si concluderà la prossima estate dopo 47 lunghi anni. Ma il mito vivrà per sempre.
  • Ford Fiesta: futuro in bilico

    Secondo alcune indiscrezioni, entro l'estate del 2023 la Ford Fiesta potrebbe scomparire dai listini, lasciando il posto a una versione elettrica completamente nuova.
  • Per la Ford Kuga c’è il Black Package

    Per festeggiare il primato europeo di ibrida plug-in più venduta, la Ford presenta un pacchetto che rende la Kuga esteticamente più sportiva.
  • La Ford GT esce di scena con la LM Edition 

    Mezzo secolo separa la prima dall’ultima vittoria del colosso di Detroit nella 24 Ore di Le Mans. A celebrarle entrambe è una serie speciale della Ford GT, che esce dai listini in grande stile.
  • Ford Mustang: più tecnologica, ma resta fedele al V8

    La Ford Mustang di settima generazione non abbandona la ricetta che ha decretato il successo delle antenate, offrendo motori a benzina ancora più potenti e una ricca dotazione tecnologica.
  • Nuova Ford Mustang: manca poco al debutto

    Sarà svelata al salone di Detroit il 14 settembre la settima generazione della Ford Mustang. Rimarrà in vendita fino al 2030, quando cederà il testimone a un modello al 100% elettrico.
  • La Ford Explorer si rinnova

    Dalla Cina arrivano le prime immagini della Ford Explorer ristilizzata con novità estetiche e un maxi schermo di 27” all’interno.
  • Ford Kuga restyling: le foto spia senza veli

    Ecco come cambia la suv media Ford Kuga dopo tre anni sul mercato: il frontale è stato completamente rivisto, mentre all'interno le modifiche dovrebbero essere più contenute.
  • La Ford realizza la colonnina-robot 

    Con i diffondersi delle auto elettriche nascono nuove idee per facilitare la ricarica, utili soprattutto alle persone diversamente abili.

Video Ford

  • Ford: fari sempre più "intelligenti"
    La Ford sta sviluppando una tecnologia di illuminazione che proietta sulla strada utili informazioni relative alla sicurezza. Qui per saperne di più.
  • Ford Focus 2022
    La Ford aggiorna la Focus con vari interventi allo stile, che non ne snaturano le forme slanciate e grintose, e alle dotazioni tecnologiche. Qui per saperne di più.
  • Ford Fiesta 2022
    Dopo quattro anni si rinnova una delle utilitarie più vendute in Europa, con affinamenti estetici e, soprattuto, un upgrade tecnologico per affrontare la sempre più agguerrita concorrenza. Qui per saperne di più.
  • MIMO 2021: intervista a Fabio Faltoni
    Abbiamo chiesto al presidente di Ford Italia come prosegue l'offensiva della casa americana nel campo delle auto elettriche e quale sarà il prossimo modello in tal senso.
  • Ford Kuga
    La nuova Ford Kuga, che sarà in vendita da inizio 2020, non c’è solo a benzina o a gasolio, ma pure ibrida e addirittura in tre versioni: la più semplice mild hybrid con 150 cavalli, full hybrid e plug-in con 225 cavalli e oltre 50 km di autonomia in elettrico.
  • Ford Fiesta e Focus ibride
    Per la piccola Fiesta e la berlina media Focus arrivano le versioni ibride leggere, meglio note come mild hybrid, dotate di impianto elettrico da 48 V.

Primi contatti Ford

Prove Ford

dagli archivi