Ford Explorer: annunciate le versioni ST e Hybrid

17 gennaio 2019

Al Salone di Detroit la Ford svela una nuova versione ibrida e una sportiva della nuova generazione della Explorer.

Ford Explorer: annunciate le versioni ST e Hybrid

LE NUOVE VERSIONI - La nuova generazione della Ford Explorer, la suv grande a cinque o sette posti per il mercato americano, è migliorata sotto tutti i profili. Rispetto al modello precedente ha un design più moderno, è dotata di strumentazione digitale con schermo da 12,3 pollici e vanta un pianale tutto nuovo. Oltre alla versione con motore 4 cilindri turbo a benzina di 2.3 litri (304 CV) e quella dotata del nuovo 3.0 litri 6 cilindri a V turbo (370 CV), la Ford ha svelato la Explorer ST, equipaggiata con lo stesso motore 3.0 litri ma potenziato, e la versione Hybrid, con sistema ibrido basato su un motore termico aspirato V6 di 3.3 litri.

LA EXPLORER ST - Progettata dal team Ford Performance (la divisione della casa americana addetta alla realizzazione di vetture sportive), la Ford Explorer ST è equipaggiata con il nuovo motore EcoBoost di 3 litri opportunamente elaborato e messo a punto per poter sviluppare 405 CV di potenza e 563 Nm di coppia. La Ford ha dichiarato che questo motore permette alla suv di raggiungere la velocità massima di 230 km/h. La Ford Explorer ST è dotata di un cambio automatico a 10 rapporti e trazione integrale; presente anche un sistema di controllo della trazione con diverse impostazioni selezionabili dal conducente. Esteticamente, la Ford Explorer ST si distingue per la griglia anteriore di colore nero, modanature sul portellone posteriore e nella parte inferiore delle fiancate, lo skid plate (il paramotore) integrato nel paraurti anteriore e il portapacchi sul tetto.

TECNOLOGIA DI SERIE - La Ford Explorer ST viene offerta con lo schermo da 12,3 pollici e strumentazione digitale di serie, il volante riscaldabile, i sedili avvolgenti in pelle con logo ST e cuciture in rilievo argentate e i tappetini dedicati. Con la Ford Explorer ST viene fornito di serie il gancio traino e il sistema Cargo Management System (il piano di carico posteriore è regolabile per l’ottimale riposizione degli oggetti); presente anche il sistema Active Park Assist 2.0, il nuovo assistente alla guida della Ford in grado di controllare il volante, il cambio, il pedale dell'acceleratore e del freno durante le manovre di parcheggio.

GLI ALLESTIMENTI - Gli allestimenti disponibili per la Ford Explorer ST sono due: Street Pack e ST Track Pack; entrambi prevedono i cerchi in lega da 21 pollici, dischi  ventilati e pinze dei freni di colore rosso con pistoncini in acciaio inossidabile. La Ford Explorer ST offre la possibilità di selezionare diverse modalità di guida attraverso un comando posizionato nella consolle centrale; con la modalità Sport lo sterzo si irrigidisce, la risposta dell’acceleratore diviene più reattiva e i rapporti si allungano.

EXPLORER HYBRID - La Ford Explorer Hybrid è equipaggiata con un sistema di propulsore ibrido in grado di sviluppare 322 CV di potenza grazie all’azione combinata di un motore termico V6 aspirato di 3.3 e un motore elettrico inserito in parallelo al cambio automatico; la Ford afferma che la versione a trazione posteriore può garantire una autonomia di 800 km. La nuova suv ibrida è dotata di una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido integrata nel pianale, sotto i sedili, per preservare lo spazio all’interno dell’abitacolo. La Ford Explorer Hybrid è offerta con il sistema di assistenza alla guida Ford Co-Pilot360 Assist+, che comprende il cruise control adattativo, in grado di mantenere la velocità costante e, all’occorrenza, rallentare (fino a fermarsi), il sistema anti-collisione, il sistema di assistenza al parcheggio, il sistema di mantenimento della carreggiata, il riconoscimento dei segnali stradali e degli ostacoli. Presenti anche i sedili in pelle riscaldabili con cuciture in rilievo, il sistema audio con 14 altoparlanti, la presa di ricarica wireless per il telefono e i sedili anteriori regolabili elettricamente. Le nuove Ford Explorer ST e Hybrid saranno disponibili a partire dall’estate del 2019.

Ford Explorer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
3
15
17
24
VOTO MEDIO
2,8
2.831325
83


Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
17 gennaio 2019 - 12:48
2
Brava Ford, un modello dai contenuti notevoli e l'aspetto da sleepy car, senza cadere nello sfarzo con pochi cenni sportivi ma nei punti giusti. Forte la linea muscolosa ed elegante, tipicamente USA, accentuata dai nuovi dettagli.
Ritratto di Giuliopedrali
17 gennaio 2019 - 13:04
A me non dispiacciono queste mega SUV (non da utilizzare in Italia ovviamente) però qui se arrivano le super elettriche, davvero queste potrebbero subire una battuta d'arresto notevole, una Nio Es8 esteticamente è solo leggermente più personale, ma sembra appartenere ad un epoca successiva come contenuti.
Ritratto di Fr4ncesco
17 gennaio 2019 - 13:12
2
Si ma capisci che la Nio ha una tecnologia e una concezione mainstream, sparirà assieme alle altre elettriche nel 2020 quando sarà introdotta la Lucid Air.
Ritratto di Giuliopedrali
17 gennaio 2019 - 14:11
Mainstream, guarda qualche video sembra fatto dalla DreamWorks...
Ritratto di fastidio
17 gennaio 2019 - 13:24
5
Ma dateci questo in europa invece dell'edge!
Ritratto di slvrkt
17 gennaio 2019 - 17:29
3
questo e' il doppio, da ogni pdv
Ritratto di slvrkt
17 gennaio 2019 - 17:27
3
non vorrei dirlo... ma sta' roba non mi dispiace. non che mi piaccia davvero... ma non insulta il senso di bello, e non mi fa ribrezzo come tutti gli altri nella sua categoria. possente e muscoloso senza essere forzato e ridicolo, bella piattaforma tp, tecnicamente valido, motori all'altezza.
Ritratto di Giuliopedrali
17 gennaio 2019 - 17:33
È abbastanza bella, interessante il muso che vuole sembrare corto ma dà slancio all'insieme, diciamo che non sfigura rispetto alle super SUV elettriche cinesi/californiane, come fanno le nostre SUV europee (mediamente) e scusi se è poco!
Ritratto di slvrkt
17 gennaio 2019 - 17:38
3
le forme sono belle e ben proporzionate perche' e' un'architettura tp con motore longitudinale. suv elettriche californiane non ne esistono, le cinesi sono tutte notevolmente inferiori a questa; i grossi suv europei fanno tutti, invariabilmente, inguaribilmente, schif0.
Ritratto di Giuliopedrali
17 gennaio 2019 - 17:49
Le Nio e altre sono superiori in tutto a questa, però questa americana ha uno slancio nelle linee che le cinesi non hanno e dà un senso di avventura e prestigio dove le cinesi danno un senso di futurismo. È difficile scegliere, questa Ford rassicura ed entusiasma in ogni caso e risulta superiore come design non alle Nio o altre astronavi (siamo là insomma) ma ad una BMW serie 7 per esempio e a vari coupé costosi.
Pagine