Ford Focus RS: cattivissima “made in Europe”

9 marzo 2015

Al Salone di Ginevra la protagonista dello stand Ford è la Focus RS. Abbiamo incontrato il responsabile del suo sviluppo, Tyrone Johnson.

Ford Focus RS: cattivissima “made in Europe”
PRONTA A DARE BATTAGLIA - Al centro dell’area Ford alla kermesse svizzera spicca la nuova Ford Focus RS, un bolide da oltre 320 cavalli, dotato di trazione integrale, che promette di dare filo da torcere alle varie sportive compatte: dall’Audi RS 3 Sportback alla Volkswagen Golf R, passando ovviamente per la Honda Civic Type R, la Mercedes-AMG A 45, la Renault Mégane RS e la Subaru WRX STI-S. Ne abbiamo parlato con il suo “papà”, almeno in senso ingegneristico: Tyrone Johnson (foto sopra), che ne ha curato lo sviluppo nell’ambito della divisione sportiva Ford Performance.
 
Presentate qui la vostra creatura. Quanto c’è di europeo e quanto di americano?
Per il 95% la nuova Focus RS è stata sviluppata in Europa. Abbiamo comunque lavorato in sinergia con i colleghi delle divisioni sportive della casa madre: è questo il principio della nuova divisione Ford Performance, che mette in campo le migliori competenze del nostro brand nel campo delle auto ad alte prestazioni e che entro il 2020 lancerà 12 nuovi modelli. Nel caso della Focus RS, Oltreoceano sono stati curati alcuni sviluppi dell’elettronica di calibrazione del motore. Ma il grosso del lavoro è stato fatto nel Vecchio Continente, dalla Belgio al Regno Unito. Oltre che in Germania, ovviamente…
 
Nello sviluppo avete utilizzato parecchio il circuito tedesco del Nürburgring. Puntate anche a stabilire un record sul giro?
No. Abbiamo provato a lungo al “Ring” perché è un circuito che offre moltissime situazioni critiche nello sviluppo di un’auto ad alte prestazioni. L’obiettivo è stato fare un auto capace di andare forte ovunque, più che quello di puntare a battere un record su una sola pista.
 
Rispetto al vecchio modello dove è migliorata di più?
Al momento non forniamo ulteriori dettagli tecnici. Lo sviluppo è ancora in corso. E anche sulla potenza possiamo solo dire che avrà più di 320 cavalli, ma il valore esatto lo forniremo tra qualche mese. Possiamo anticipare che avrà ammortizzatori elettronici in grado di modificare il comportamento dell’auto per adattarlo meglio alle situazioni di utilizzo quotidiano e all’impiego in pista.
 
 
Il motore è lo stesso della Mustang?
La base è quella del 2.3 Ecoboost della Mustang, ma con diversi adattamenti. Dal circuito di aspirazione, alla turbina di dimensioni maggiori. Oltre al nuovo intercooler. Tutto lo studio dei materiali è stato adeguato per resistere alle temperature che si generano in un’auto dalle elevate prestazioni.
 
In alternativa al cambio manuale, la Focus RS potrà avere la trasmissione a doppia frizione?
No, abbiamo scelto di sviluppare soltanto la trasmissione manuale.
 
L’esemplare esposto qui a Ginevra monta pneumatici quasi corsaioli…
I Michelin Pilot Sport Cup 2 sono un’opzione che proporremo ai nostri clienti. Si tratta di pneumatici messi a punto per la pista, anche se sono omologati anche per l’utilizzo stradale. 
 
Dove sarà prodotta nuova Focus RS?
In Germania, a Saarlouis. Da questa fabbrica usciranno i modelli destinati a tutto il mondo. Le differenze tra i modelli destinati all’Europa e quelli per gli Stati Uniti sono minime. 
 
E quando potremo guidarla?
Alla fine di quest’anno. E saprà darvi grandi soddisfazioni…
Ford Focus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
127
177
125
65
58
VOTO MEDIO
3,5
3.4529
552


Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
9 marzo 2015 - 16:46
Non mi piace l' estetica ma apprezzo il passaggio alla traz integrale e all' adozione del cambio manuale che vedo sta ritornado ad essere protagonisa tra le seg C pompate e non solo
Ritratto di Fr4ncesco
9 marzo 2015 - 18:35
L'auto è stata rivista da cima a fondo e ha contenuti degni delle aspettative. Interessante l'adozione dalla trazione integrale, il 2.3 Ecoboost elaborato e l'utilizzo del buon vecchio cambio manuale, oltre a tutti i dettagli estetici che possono risultare eccessivi, ma hanno una funzione aerodinamica e di raffreddamento delle parti meccaniche. Giusto che abbia conservato l'impronta europea, tradizionale per la berlina media Ford, così come quella americana per la Mustang.
Ritratto di Fr4ncesco
9 marzo 2015 - 18:45
C'è anche un po' di Italia in questo progetto, visto che il direttore del design è italiano.
Ritratto di palazzello
10 marzo 2015 - 10:41
a me piace moltissimo questa focus rs ma giudico la cilindra almeno per il mercato italiano un pò alta...potevamo fare un 2000 cc come la classe a mg.
Ritratto di juvefc87
10 marzo 2015 - 13:02
tanto di bastonano lo stesso sia se hai 2mila che 2300, e poi dato i cv c'è il superbollo da pagare, quindi ne avranno previsti un centinaio per l'italia, giusto a qualche ricco che si toglierà lo sfizio
Ritratto di palazzello
10 marzo 2015 - 10:43
Proporre solo il cambio manuale non la vedo giusta...
Ritratto di Andrea Ford
10 marzo 2015 - 11:32
...
Ritratto di PowerRS
10 marzo 2015 - 21:46
4
Non è ancora in commercio !!!!
Ritratto di Paglianti
10 marzo 2015 - 13:14
Ma e' gia' in commercio??
Ritratto di Paglianti
10 marzo 2015 - 13:15
Ma e' gia' in commercio??
Pagine