Con la ST la Ford Focus mostra i muscoli

22 settembre 2011

Motore 2.0 turbo da 250 CV, modifiche all'estetica e all'assetto per la Focus più sportiva. Sarà in vendita da giugno dell'anno prossimo, anche in versione familiare. Prezzi da circa 27.000 euro.

Con la ST la Ford Focus mostra i muscoli

ORA È DEFINITIVA - Dopo averla presentata lo scorso autunno al Salone di Parigi come prototipo (guarda qui il video), alla rassegna tedesca la Ford ha mostrato la versione definitiva della Focus ST. Praticamente invariata nell'estetica e nella meccanica rispetto al prototipo, la versione ST sarà disponibile sia con carrozzeria a cinque porte, sia familiare: le vendite inizieranno l'anno prossimo, ma la Ford non ha ancora comunicato data e prezzi.

NON PASSA INOSSERVATA - La Focus ST ha un'estetica piuttosto vistosa, grazie alla grossa presa d'aria centrale, che ha sostituito la mascherina delle normali Focus, paraurti ridisegnati, bandelle sottoporta, l'alettone sopra il lunotto e lo scarico centrale. In abitacolo, ci sono sedili di tipo avvolgente della Recaro, pedaliera in alluminio e, sulla consolle centrale, una strumentazione supplementare: mostra alcune informazioni come la pressione del turbo e la temperatura dell'olio motore.

Ford focus st 4 

2.0 TURBO DA 250 CV - Rispetto alla vecchia Focus ST dotata del 2.5 turbo a cinque cilindri, sotto il cofano di quella nuova trova posto un 2.0 a quattro cilindri turbo a iniezione diretta di benzina da 250 CV: secondo la Ford permette di “tagliare” consumi ed emissioni del 20%. È abbinato alla trazione anteriore a un cambio manuale a sei marce. Per quanto le prestazioni non siano state dichiarate, la nuova Focus ST dovrebbe raggiungere i 250 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in circa 6 secondi.

MODIFICHE ALL'ASSETTO - Rispetto alle normali Focus, la ST ha una diversa taratura delle sospensioni che abbassano l'assetto di 10 mm, freni potenziati e grossi cerchi in lega di 18 pollici, con pneumatici da 235/35. Per scaricare a terra tutta l'esuberanza del motore, c'è un differenziale elettronico che dovrebbero ridurre il sottosterzo: la tendenza del muso ad allargare la traiettoria in curva quando si accelera. Infine, l'Esp è regolabile su tre livelli di intervento e si può anche escludere completamente.

Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
22 settembre 2011 - 18:31
Che belva questa ti incolla al sedile fino alla quinta poi 250 cv su una trazione anteriore è da brivido era meglio una trazione 4 i tuner saranno felici per questa ford credo avrà un discreto successo forse in svizzera e in germania dove c'è la passione per queste tipologie di auto.
Ritratto di FaustoM1991
22 settembre 2011 - 20:23
li tra bollo assicurazione spendi molto meno che qui , perchè mi piacerebbe anche a me un auto del genere ma è gia dura per me pagare la mia di auto, comunque io preferisco molto di piu l' honda civic type ranche se meno potente.
Ritratto di lobe93
22 settembre 2011 - 18:35
1
terribile il paraurti anteriore con la mascherina
Ritratto di Revolt
22 settembre 2011 - 23:33
Come già detto il frontale stile Evos rende moooolto di più sulla Fiesta, che ne guadagna in giovinezza e armonia, pur essendo 3 anni più vecchia di questa Focus.
Ritratto di Rossi Tommaso
23 settembre 2011 - 21:12
ma io trovo k sto muso con mascherina unica rovina sia fiesta k focus
Ritratto di Mister Grr
22 settembre 2011 - 18:56
cuore! Tornando seri: Beh, meno male, che dopo tutte le critiche siano state esaudite le nostre richieste! Grazie!
Ritratto di gig
22 settembre 2011 - 18:58
Comunque concordo con te. E' orrenda..
Ritratto di Mister Grr
22 settembre 2011 - 19:02
le tue 100 prove pian piano arriveranno!
Ritratto di gig
22 settembre 2011 - 19:05
Sigh!
Ritratto di gig
22 settembre 2011 - 18:57
Almeno di questo colore. La prenderei solo per la potenza ed il prezzo.
Pagine