Ginevra 2010, l'altro Salone

9 marzo 2010

Ecco il Salone degli "altri": le novità, le curiosità, i prototipi che forse non diventeranno mai realtà, le auto più pazze e più costose della rassegna elvetica.

ARTEGA GT

Ginevra 2010 artega gt-1Ginevra 2010 artega gt-2

Lunga 402 cm e larga 188, la Artega GT è una piccola coupé a due posti con motore centrale costruita in Germania. Il “cuore” è il 3.6 V6 da 300 CV della Volkswagen, come il cambio a doppia frizione e sei rapporti. Secondo il Costruttore tedesco scatta da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e raggiunge i 270 km/h. Prezzo di vendita, da circa 80.000 euro: oltre 15.000 euro in più di Porsche Cayman S alla quale vuole fare concorrenza.
 

BUGATTI GRAND SPORT

Ginevra 2010 bugatti veyron-3Ginevra 2010 bugatti veyron-1

Una curiosità ci ha colpito allo stand della bugatti, che ha esposto lo “scheletro” della Grand Sport, versione aperta della Veyron. Spinta sempre dal W16 da 1001 CV è l'unica auto di serie in grado di “sfondare” il muro dei 400 km/h. Un occasione per ammirare tutta la sua tecnologia, come il telaio monoscocca in carbonio e gli imponenti motore e gruppo trasmissione con cambio a doppia frizione. E per capire dove vanno a finire i circa 1,7 milioni di euro necessari per accaparrarsi una delle 150 Grand Sport che saranno costruite.
 

CARROZZERIA TOURING SUPERLEGGERA BENTLEY CONTINENTAL FLYING STAR

Ginevra 2010 carrozzeria touring superleggera-2Ginevra 2010 carrozzeria touring superleggera-1

Si tratta di una Bentley Continental in versione “shooting brake”, ovvero una famigliare con la coda “tronca”, realizzata dalla Carrozzeria milanese. La base meccanica è quella della cabrio GTC con il 6 litri W12 da 560 CV o 610 CV (della Speed) in grado di far superare all'auto i 300 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi. La Carrozzeria Touring Superleggera prevede di realizzare al massimo 20 esemplari della Flying Star. Il prezzo? “Su misura”, in base alle richieste dei facoltosi clienti e sicuramente superiore ai 250.000 euro.
 

FISKER KARMA

Ginevra 2010 fisker karma-2Ginevra 2010 fisker karma-4

Presentata nel 2008 al Salone di Detroit, la Karma è una berlina sportiva ibrida lunga quasi 5 metri che ora sta arrivando nella fase finale delle sviluppo in vista della produzione in serie. Associando due motori elettrici a un 2.0 turbo a iniezione diretta di benzina, può contare su ben 408 CV e 1.300 Nm di coppia. “Numeri” sufficienti a farle raggiungere i 200 km/h e scattare da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi nonostante il peso di 2.300 kg (a causa delle batterie). Ha ruote da 22 pollici e sarà in vendita dall'estate con prezzi a partire da 94.500 euro.
 

FORNASARI RACING BUGGY

Ginevra 2010 fornasari-1Ginevra 2010 fornasari-3

Fondata nel 1999, la Fornasari è un “atelier” vicentino che realizza Suv fuoriserie utilizzando motori Corvette. Lunga 435 cm, la Racing Buggy è una crossover con telaio tubolare in acciaio, ruote da 23 pollici  e trazione integrale. Grazie al motore V8 elaborato fino a 610 CV, quest'auto, secondo Fornasari, raggiunge i 280 km/h e copre lo 0-100 km/h in soli 3,8 secondi. Prezzi a partire da 80.000 euro.
 

GUMPERT APOLLO

Ginevra 2010 gumpert apollo-1Ginevra 2010 gumpert apollo-5

La Gumpert Apollo è in vendita da cinque anni, ma le sue forme di vettura da corsa sono in grado di attrarre gli sguardi ancora oggi. Realizzata da un piccolo Costruttore tedesco, la Apollo ha le portiere con apertura “ad ali di gabbiano” ed è spinta dal 4.2 V8 di origine Audi “rimaneggiato” per erogare fino a 800 CV. Secondo la Gumpert, l'Apollo è un “razzo” in grado di raggiungere i 360 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi. I prezzi partono da 260.000 euro.
 

HEULIEZ MIA

Ginevra 2010 heuliez mia-2Ginevra 2010 heuliez mia-3
 

La Heuliez, carrozzeria francese che realizza piccole serie per conto terzi (come la Opel Tigra Twintop) ha presentato la Mia, una citycar elettrica a tre posti con portiere scorrevoli. Secondo il designer Murat Gunak, suo ideatore e creatore anche della Passat CC, i primi 1.500 esemplari della Mia saranno costruiti nel corso di quest'anno e saranno venduti a un prezzo di circa 15.000 euro. Peccato che il Costruttore non abbia rilasciato maggiori informazioni su prestazioni e autonomia di questa citycar.
 

HISPANO SUIZA

Ginevra 2010 ispano suiza-1Ginevra 2010 ispano suiza-2

Famosa Casa svizzero-spagnola di inizio secolo (l'ultimo modello risale al 1938), la Hispano Suiza starebbe pianificando un ritorno nel mondo delle auto: oggi opera nel settore aeronautico ed appartiene al gruppo francese Safran. Quello presentato al Salone di Ginevra è un prototipo di coupé di lusso a motore centrale su meccanica Audi R8 V10 con motore portato a 750 CV. Ragguardevoli le prestazioni dichiarate: da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi e 340 km/h di velocità massima. Secondo le indiscrezioni la Hispano Suiza prevede di costruire 25 esemplari l'anno da vendere a circa 700.000 euro.
 

I.DE.A Institute SOFIA

Ginevra 2010 idea institute-2Ginevra 2010 idea institute-1

Scuola di design specializzata nella progettazione di automobili (sue la Fiat Tipo, Alfa 155 e Tata Nano), la I.de.a Institute ha presento la Sofia, un prototipo che sotto le forme di elegante e “sensuale” berlina, da qui il nome femminile dell'auto, cela un telaio modulare. Quest'ultimo è stato studiato per poter ospitare un motore V8, avere la trazione anteriore o posteriore e poter applicare un motore elettrico per trasformarla in ibrida.
 

LUMENEO SMERA

Ginevra 2010 lumeneo smera-4Ginevra 2010 lumeneo smera-3

La Smera è un veicolo elettrico a quattro ruote per la mobilità urbana, studiato dalla Lumeneo, un'azienda francese. Lunga 250 cm e larga solo 86, la Smera è spinta da un motore elettrico da 40 CV che le permette di raggiungere i 130 km/h e scattare da 0 a 100 in 8 secondi. Grazie alle batterie agli ioni di litio, l'autonomia stimata è di 150 km. In grado di ospitare due passeggeri in fila, la Lumeneo non ha ancora comunicato l'inizio della commercializzazione (prevista comunque per il 2010) e il prezzo della Smera.
 

MANSORY ROLLS-ROYCE GHOST

Ginevra 2010 mansory-3Ginevra 2010 mansory-2

Questo preparatore tedesco, diventato famoso per le sue elaborazioni alquanto vistose, quest'anno ha messo le mani sulla più piccola delle Rolls-Royce, la Ghost. La "regale" berlina inglese, cattura gli sguardi per la colorazione blu elettrico della carrozzeria in contrasto con le finiture in tinta oro, come la grossa mascherina. Il V12 da 6,5 litri è stato elaborato per erogare 720 CV e 1.020 Nm di coppia, contro i 570 CV del modello di serie. Così la Ghost accelera da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e raggiunge i 310 km/h. Il prezzo? “Riservato” e, considerato che una Ghost di serie costa 260.000 euro, sicuramente molto “salato”.
 

PROTOSCAR LAMPO2

Ginevra 2010 protoscar-2Ginevra 2010 protoscar-3

Realizzata da un piccolo Costruttore svizzero, la Lampo2 è una “spiderina” con motore elettrico. Evoluzione del modello presentato l'anno scorso, ha la trazione integrale e due motori elettrici. La potenza complessiva di 408 CV, contro i 268 CV della precedente, le permettono di raggiungere i 200 km/h, scattare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e percorrere con un “pieno” di energia oltre 200 km, stando a quanto dichiara la Protoscar. Per ricaricare le sue batterie agli ioni di litio basta attaccarla alla presa di corrente.
 

NLV QUANT

Ginevra 2010 quant-1Ginevra 2010 quant-4

Realizzata dalla NLV Solar, un'azienda specializzata nello sviluppo delle tecnologie fotovoltaiche, la Quant è un prototipo di berlina elettrica particolarmente evoluta, già visto l'anno scorso con il marchio Koenigsegg (poi ritiratasi dal progetto). Il telaio è in monoscocca di carbonio e la trazione è sulle quattro ruote, collegate a due motori elettrici in grado di erogare complessivamente 800 CV e 1.500 Nm di coppia. Secondo la svizzera NLV Solar, la Quant, grazie al peso contenuto in 1680 kg e alla curata aerodinamica, sarebbe in grado di “volare” fino a 377 km/h e scattare da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi.
 

RINSPEED UC?

Ginevra 2010 rinspeed-1Ginevra 2010 rinspeed-3

Lunga 259 cm, la UC? è un prototipo di citycar elettrica a due posti che nelle forme ricorda la Fiat 500. Ha un motore di 40 CV che le permette di raggiungere i 120 km/h e un'autonomia di 105 km, sufficiente, secondo il Costruttore svizzero, per muoversi in città. Per far fronte alla limitata autonomia, la Rinspeed ipotizza lo sviluppo di treni appositi, che possano trasportare l'auto da una città all'altra, potendo durante il viaggio ricaricare le batterie della UC?.
 

SPYKER C8 AILERON SPYDER

Ginevra 2010 spyker-1Ginevra 2010 spyker-3
 

Il Costruttore olandese, proprietario adesso anche della Saab, ha mostrato al pubblico la versione Spyder della nuova C8 Aileron. Spinta da 4.2 V8 di origine Audi da 400 CV che invia la potenza alle ruote posteriori tramite un cambio manuale a sei marce (automatico optional), la C8 Aileron Spyder è accreditata di una velocità massima di 300 km/h e uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. Rispetto alle precedente generazioni di C8, le Aileron hanno un passo allungato di 15 cm per offrire più spazio a bordo e una maggiore stabilità alle alte velocità.
 

TATA MANZA

ginevra_2010_tata_manza_02.jpgginevra_2010_tata_manza_04.jpg


Al Salone di Ginevra si è vista anche questa Tata Manza: si tratta della versione berlina della Indica Vista, attesa per la primavera anche in Italia (leggi qui la news). Qualora la Tata decidesse di importare la Manza anche nel nostro Paese, speriamo almeno le cambi il nome...
 

WESTFIELD IRACER

Ginevra 2010 westfield iracer-2Ginevra 2010 westfield-4

La piccola Casa ingelse Westfield Sportcars ha presentato una monoposto elettrica chiamata iRACER destinata ad un campionato monomarca organizzato dalla EV Cup, società che si occupa di competizioni tra auto a emissioni zero. L'iRACER è spinta da due motori elettrici da 54 CV e 1000 Nm. È in grado di raggiungere i 100 km/h in 5 secondi e di toccare una velocità massima autolimitata di 177 km/h. Le sue batterie al litio le garantiscono una autonomia di circa 60 km.



Aggiungi un commento
Ritratto di NewtonMetro
9 marzo 2010 - 20:34
Ma avete letto??? Rolls-Royce 1.020 NewtonMetro di coppia (l'unica fra queste che ottiene valori simili solo con motore termico)!!! Ma che bestia deve essere???
Ritratto di desordene
9 marzo 2010 - 21:33
Si hai ragione però la NLV SOLAR arriva a 1500Nm...
Ritratto di NewtonMetro
10 marzo 2010 - 16:15
Vero che ha 1500 Nm però sono dati da due motori elettrici... Io sono piuttosto scettico e continuo a preferire i cari vecchi termici come quello della Rolls... ;)