NEWS

Le auto potranno individuare pedoni e ciclisti

27 luglio 2012

Si chiama Wireless Pedestrian Detection Technology la nuova funzione di assistenza alla guida che dovrebbe essere in grado di prevenire collisioni con pedoni e ciclisti. La sta sviluppando la GM.

Le auto potranno individuare pedoni e ciclisti

INTERAZIONE A 360° - Secondo il National Higway Traffic Safety Administration, 4.280 pedoni e 618 ciclisti hanno perso la vita nel 2010 in seguito a collisioni con veicoli a motori. Un calo del 25% rispetto ai dati di quindici anni prima ma un numero ancora troppo alto per poter essere accettato. Dopo lo sviluppo del Pedestrian Detection della Volvo, da sempre attenta all’argomento sicurezza, i ricercatori GM sono al lavoro per cercare di ridurre ulteriormente il numero di incidenti mortali.

loading.......

ATTRAVERSO LO SMARTPHONE - Mentre il sistema degli svedesi utilizza radar e telecamere per prevenire una collisione, la GM sta sviluppando un sistema basato sul Wi-fi Direct, la tecnologia che permette una connessione diretta tra dispositivi in meno di un secondo, senza l’utilizzo di punti di accesso condivisi (come il wi-fi di casa). Integrato sulle vetture del Gruppo, tale sistema permetterebbe di rilevare pedoni e ciclisti dotati di smartphone con Wi-fi Direct. Ma potrebbe anche consentire alle auto di interagire tra loro avvertendo, per esempio, se un'altra vettura sta arrivando nei pressi di un incrocio dove non c'è visibilità. Tra le altre funzionalità, figurano la possibilità di trasferire file in tutta sicurezza o scambiare informazioni sul traffico.

VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di LucaPozzo
27 luglio 2012 - 14:55
Bello, quindi se un pedone non ha lo smartphone in tasca il sistema non lo rileva. Geniale. Non per fare polemica eccessiva, ma se invece di inventare auto che individuano gli smartphone in tasca ai pedoni, perché non ne tiriamo fuori una che rileva quando è l'automobilista a guidare col cellualre attaccato all'orecchio o con le mani impegnate a smessaggiare?
Ritratto di TurboCobra11
27 luglio 2012 - 15:03
Per il fatto dello smartphone nel giro di qualche anno saranno tutti così, già adesso lo sono quasi tutti con modelli da 50-60€ percui tempo che la tecnologia sia pronta e montata sui veicoli sarà così, peccato per chi è affezionato al nokia indistruttibile da 19€, per i bambini che giustamente non dovrebbero avere il cellulare e per gli anziani, ma evidentemente se non hai un Iphone non hai diritto ad attraversare le strisce. Per non parlare delle onde magnetiche, con tutti i wifi in collegamento. Ah Gm, ma a queste semplici cose voi proprio non ci arrivate eh... ...Saluti
Ritratto di docente tecnologo
27 luglio 2012 - 21:47
Mi sa che hai centrato il punto, se non hai uno smartphone puoi anche morire, oppure se ce l'hai ti puoi salvare, a patto che la vettura che potrebbe investirti sia del gruppo GM, tu abbia il WiFi attivo e non sia in zone in cui la ricezione è problematica. Direi che il sistema è solo agli albori. Ciao Turbocobra11
Ritratto di TurboCobra11
28 luglio 2012 - 16:41
Grazie. ...Saluti
Ritratto di carminhouse
30 luglio 2012 - 10:39
Credo che il presupposto sia che nei paesi sviluppatori ci sia un' elevata presenza di smartphone per numero di abitanti....cmq in merito al sistema citato da Luca Pozzo consiglio di leggere questo articolo http://mondo-tecnologico.blogspot.it/2012/07/dall-india-conprudenza.html
Ritratto di tomkranick
27 luglio 2012 - 14:56
Sarà mica l'occhio del guidatore?
Ritratto di MatteFonta92
27 luglio 2012 - 14:57
3
O distribuiscono Smartphones gratis a tutti i cittadini (io col cavolo che lo compro), o niente, altrimenti il sistema è perfettamente inutile.
Ritratto di TurboCobra11
27 luglio 2012 - 15:08
Chissa perchè in tutti i video Gm c'è il marchio GMC, Cadillac, Buick e Chevrolet e mai il marchio Opel, certo è il video per gli usa, però è sempre della loro galassia, però è considerata una cosa a parte, una pecora nera, ingiustamente.
Ritratto di tomkranick
27 luglio 2012 - 15:17
Pensa che quando arrivò Obama con i soldi per salvarli, volevano venderla come garanzia!
Ritratto di TurboCobra11
27 luglio 2012 - 15:21
Loro la Opel la usano quando gli serve, la Cruze e la Malibu sono sul pianale di Astra(DeltaII) e Insignia(Epsilon II) sviluppati da Opel con costi nel suo bilancio, ma utilizzati da tutto il gruppo, con la Chevrolet che ha fatto prodotti nuovi e che vende in tutto il mondo, con pianali già pronti che non ha dovuto sviluppare. ...Ciao Tom, dai nostri nick si desume un comune interesse, giusto?
Pagine