NEWS

GoDrive, il car sharing secondo la Ford

27 maggio 2015

La casa americana, sempre più attenta a nuove forme di mobilità, ha avviato a Londra la sperimentazione del car sharing GoDrive.

GoDrive, il car sharing secondo la Ford
UN MERCATO IN CRESCITA - Viaggi di sola andata con parcheggio garantito, prenotazione via smartphone, pagamento al minuto e una flotta composta da Ford Focus elettriche e Fiesta 1.0 EcoBoost: è il car sharing GoDrive firmato Ford che ne ha avviato la sperimentazione nella città di Londra. Parte del progetto “City Driving On-Demand”, mira a comprendere le esigenze e le aspettative del pubblico verso una forma di mobilità sempre più apprezzata. Secondo la Ford, il mercato del car sharing avrà un volume d’affari di 6 miliardi di dollari entro il 2020 mentre la crescita stimata nel solo Regno Unito è del 23% entro il 2025.
 
FEEDBACK POSITIVI - L’esperimento pilota, lanciato all’inizio di quest’anno con la registrazione di 100 clienti, sta ricevendo feedback ampiamente positivi: secondo la Ford, tecnologie come il sistema multimediale Sync e l’assistenza al parcheggio e il prezzo competitivo (17 penny al minuto) sono i principali punti di forza apprezzati dalla clientela. Il prossimo obiettivo della casa americana è raggiungere le 2.000 registrazioni. La Ford sta sperimentando modalità differenti di car sharing anche in Germania, India, Stati Uniti, New York e nella stessa città di Londra.
Aggiungi un commento