NEWS

Gomme invernali o catene a bordo: scade l’obbligo

16 aprile 2018

Dal 16 aprile al 14 novembre 2018 è possibile viaggiare con gomme estive dove fino a ieri era previsto l’obbligo delle invernali o delle catene.

Gomme invernali o catene a bordo: scade l’obbligo

OBBLIGO SCADUTO - Domenica 15 aprile 2018 è scaduto l’obbligo di utilizzare pneumatici invernali o dotazioni equiparabili (come le catene da neve) sulle strade italiane in cui era previsto. Ciò significa che da oggi è possibile effettuare il cambio e rimettere le gomme estive, tolte il 15 novembre 2017, quando sono entrati in vigore gli obblighi. Allo stesso tempo è possibile lasciare a casa le catene per coloro che non hanno montato i pneumatici invernali durante la stagione fredda.

LE FRENATE SI ALLUNGANO - Sostituire le gomme invernali in favore di quelle estive, durante la bella stagione, è sempre consigliato. Le invernali sono caratterizzate da una mescola di gomma progettata per dare il meglio sotto ai 7° C quindi sopra questa temperatura si usurano molto più del normale. Inoltre, le gomme invernali sono più rumorose e offrono una minore aderenza sull’asfalto (asciutto o bagnato) rispetto ad una gomma estiva di pari larghezza. Quando le temperature sono comprese fra 11° e 26° C, ha calcolato la Michelin, i pneumatici estivi aiutano a ridurre lo spazio di arresto da 80 km/h di 4 metri su strada bagnata rispetto a quelli invernali.
 
STESSO CODICE - La sostituzione però non è obbligatoria a patto che il codice di velocità riportato sul fianco del pneumatico invernale (L fino a 120 km/h, M fino a 130 km/h e così via) sia lo stesso di quelli estivi riportati sul libretto. In Italia infatti è possibile utilizzare gomme invernali con codici di velocità inferiori a quelli previsti dal costruttore per i pneumatici estivi, purché non sia più basso del livello Q (fino a 160 km/h). Alla luce di ciò, deve sostituire obbligatoriamente i pneumatici invernali chi ha scelto quelli con indice di velocità inferiore rispetto alle gomme estive. Per la sostituzione c’è tempo fino al 15 maggio, prima di essere sanzionati con una multa di 85 euro.

Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
16 aprile 2018 - 18:16
3
GOMME. Purtroppo c'è in giro gente che affermano che le gomme invernali sia inutili... Logicamente non fanno i miracoli però, se si abita in zone con costanti precipitazioni nevose, fanno la differenza. I test stessi lo dimostrano in maniera disarmante... Qui in Piemonte nelle zone collinari ed alpine il semplice buon senso dovrebbe bastare per montarle, qui nevica spesso e gli invernali mi hanno aiutato non poco ad uscire fuori da situazioni critiche.
Ritratto di lucios
16 aprile 2018 - 18:34
4
Non sono inutili. A me questo inverno, zona appennino, hanno aiutato tanto. Silo che puntualmente, ci voglio 40 euro all'anno per fare il cambio e le 4 stagioni non sono come le termiche in alcune zone.
Ritratto di neuro
17 aprile 2018 - 06:10
come il giorno e la notte, soprattutto su strade innevate anche di un paio di cm.
Ritratto di LOL25
17 aprile 2018 - 11:35
Beh dipende tutto da dove abiti. Nella mia città ho visto la neve quest'anno per un giorno dopo 9 anni che non nevicava, quindi sì per me sono assolutamente inutili. Ovviamente se dovessi spostarmi in una zona più soggetta a nevicate avrei il buon senso di non andarci con la mia macchina.
Ritratto di Kona_120CV
17 aprile 2018 - 16:27
Dipende dall'uso che fai della macchina, io sto sugli Appennini e non ho montato le termiche e tanto più le catene, se le strade sono pulite una buona gomma estiva funziona meglio di una termica sul bagnato. Aggiungo che ho sempre fatto il siparietto di cambiare le gomme ogni anno ma ho capito che è una falsa illusione, quindi estive sempre e se servono le catene
Ritratto di manuel1975
16 aprile 2018 - 19:28
i cambi gomme vanno bene per chi fa piu di 20 mila km l'anno altrimenti meglio una 4 stagioni dove la migliore è la cross clima della michelin
Ritratto di neuro
17 aprile 2018 - 06:04
le ho avute, è piu una gomma estiva che invernale. finché c'è poca neve (un paio di cm) sono ok, altrimenti vanno in crisi.
Ritratto di lucios
17 aprile 2018 - 08:19
4
In alcune appenniniche tutti quelli che hanno montato le 4 stagioni si sono pentiti. Non è una questione di quanti km si fanno ma dove si cammina! Dove lavoro io, andavi col tempo normale e te ne venivi con le strade bianche per la neve appena caduta (e senza l'immediata pulizia degli spazzaneve). Se non ci si vuole spaccare le mani con le catene, l'unica soluzione, in questi casi, sono termiche, pala e sale al seguito!