NEWS

Guida contromano: un allarme per prevenirla?

27 agosto 2014

Cresce l’emergenza per le auto che, in autostrada, procedono nella direzione sbagliata: l’Asaps rilancia una proposta per prevenire il problema.

Guida contromano: un allarme per prevenirla?
“FRONTALE” IN AGGUATO - Ancora un episodio di guida contromano sulle strade italiane: vedi la news qui. Per fortuna senza conseguenze, grazie al pronto intervento della polizia. Ma, spesso, gli esiti sono molto diversi, come dimostrano le statistiche dell’Asaps (l’Associazione amici della Polstrada): nel primo semestre del 2014, sono state 17 le vittime di “contromano”, 10 in più rispetto all’analogo periodo del 2013. E i feriti sono stati complessivamente 128, con un incremento di 46 rispetto agli 82.
 
DOPPIA PREVENZIONE – Sul fronte della prevenzione, l'Asaps non cessa di ricordare una sua proposta: per scongiurare questo pericolo, occorre anzitutto una segnaletica verticale e orizzontale adeguata. Ma anche un sistema d’allarme acustico e visivo, attivato da fotocellule, che entri in funzione quando un veicolo percorre contromano il primo tratto di una corsia di immissione da un casello o da una area di servizio.
Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
27 agosto 2014 - 14:24
3
Basterebbe che la gente ricevesse un'educazione stradale adeguata ed impedire a gente con un alto indice di stupidità di ottenere la patente. C'è ne vuole per viaggiare contromano in autostrada...
Ritratto di romeopl
28 agosto 2014 - 21:53
Mmmmm ni... Te lo dice uno che ha imboccato un'uscita del GRA contromano perché fino ad un mese prima era una strada come tante e non c'era mezzo segnale ad indicare l'avvenuto cambiamento, ti assicuro che non è stato piacevole vedersi arrivare addosso un fiume di macchine! C'è da dire che io in totale avrò fatto sì e no 100m max contromano, a farsi svariati km davvero bisogna impegnarcisi!
Ritratto di da0a100
27 agosto 2014 - 14:31
a me viene in mente di apllicare nell'asfalto dei gruppi di sferette che dal lato "giusto" sarebbero verniciate di nero e quindi il guidatore non si accorge di nulla se non una vibrazione passandoci sopra (che cmq fungerebbe da avvertimento che si sta entrando in autostrada), dall'altra sarebbero verniciate di bianco e rosso fino a formare, in prospettiva, un cartello tipo "alt" ed in più, appunto, passandoci sopra, darebbero luogo a vibrazioni.
Ritratto di r.b.
27 agosto 2014 - 16:07
basterebbe come in certi casi in America mettere le le strisce chiodate, se sei nella direzione giusta non succede nulla, se entri in senso contrario buchi le gomme e ti fermi immediatamente.
Ritratto di osmica
27 agosto 2014 - 16:14
Problema per i mezzi di soccorso, che a volte sono costretto a intervenire contromano. In tal caso, si dovrebbe provvedere per ulteriore entrata per questi mezzi.
Ritratto di r.b.
28 agosto 2014 - 11:59
Naturalmente sarebbe una soluzione da studiare, ma visto che ormai è tutto automatizzato si potrebbe prevedere un dispositivo che in caso di emergenza annulli il senso unico di marcia permettendo l'entrata contromano.
Ritratto di osmica
28 agosto 2014 - 23:22
Non tutto e' automatizzato, specie in Italia che e' anni luce indietro rispetto ad altri paesi europei (in molti campi sull'automatizzazione ed informatizzazione). Oltre a dover fare un appalto/bando di gara per la costruzione/messa in opera dopo ci dovrebbe essere un altro appalto per la manutenzione ecc. Insomma, a livello teorica concordo in pieno (anzi, magari farebbero qualcosa del genere), ma a livello pratico vedo la realizzazione alquanto difficoltosa.
Ritratto di r.b.
30 agosto 2014 - 15:05
Guarda che qualsiasi cosa farai dovrà essere fatta "regolare" gara d'appalto, sia per la mesa in opera che per la manutenzione...per cui il problema non lo vedrei così importante. Per quanto riguarda l'automatizzazione invece segnale tipo telepass sui mezzi di soccorso che comunica con queste bande in caso di entrata in senso contrario.. Non penso sia fantascienza...
Ritratto di osmica
30 agosto 2014 - 15:27
Come le piscine per i campionati di nuoto del 2009 a Roma... siamo nel 2014. Il problema non e' importante fino al momento in cui fallisce l'impresa della manutenzione e si deve fare una nuova gara d'appalto (ovvero mesi senza manutenzione), e le ambulanze rischiano di non poter proseguira la loro corsa. Un sistema come il telepass potrebbe funzionare ottimamente, ma la sbarra del casello non mi si e' aperta un paio di volte. Non era un problema (risolto al max in paio di minuti), ma se l'ambulanza e' in emmergenza la cosa si complica. Per me, la soluzione migliore, e' una deviazione accanto la striscia chiodata.
Ritratto di osmica
27 agosto 2014 - 16:15
e non l'uomo. Ma bisogna preservare il piacere di guida...
Pagine