NEWS

Gymkhana 2020: cambia il pilota, non lo spettacolo

Pubblicato 13 dicembre 2020

Ken Block, fondatore della serie Gymkhana, lascia il posto a Travis Pastrana alla guida di una Subaru WRX STI da 870 CV, per un 11° episodio emozionante.

Gymkhana 2020: cambia il pilota, non lo spettacolo

SUCCESSO DURATURO - Creata nel 2008 dal pilota e stuntman Ken Block, la serie di video Gymkhana è diventata un vero e proprio cult per gli amanti del genere: al volante di auto elaborate, moderne ma anche del passato, Block effettua spettacolari derapate, salti ed evoluzioni di ogni genere. Dal primo episodio, i video della serie hanno ottenuto centinaia di milioni di visualizzazioni su YouTube e così Block ne ha prodotto uno nuovo ogni anno. Quello del 2020, Gymkhana 11, è uscito da poco e presenta una grande novità.

SALTO IN LUNGO - Non guida più Block, ma il pilota di motocross e stuntman Travis Pastrana, già apparso brevemente nel quinto episodio della serie. E così, Gymkhana 11 è stato “confezionato” su misura per Pastrana: il video è ambientato ad Annapolis, in Maryland, che è la sua città natia, e l’auto utilizzata è una versione da 870 CV della Subaru WRX STI, marchio che sponsorizza Pastrana (Block è legato alla Ford). Al di là di queste novità, Gymkhana 11 segue il copione dei precedenti video e offre tanta adrenalina, in particolare nella sequenza visibile dal minuto 1.00: la Subaru affronta una rampa a tutta velocità e salta una darsena.

Subaru Impreza
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
60
49
41
32
34
VOTO MEDIO
3,3
3.319445
216




Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
13 dicembre 2020 - 13:55
Spettacolo stupendo non è un videogioco ma realtà
Ritratto di Flynn
13 dicembre 2020 - 13:56
Ohhh , dopo tante pipe sugli ibridi e sulla CO2 , tanta buona e sana tamarraggine allo stato puro. Grandissimi
Ritratto di Andre_a
13 dicembre 2020 - 15:59
9
Però non si può liquidare Pastrana come un "pilota di motocross e stuntman" qualsiasi. Già definirlo "leggenda del motocross freestyle" sarebbe riduttivo. Andate a vedere cos'ha fatto quest'uomo nella sua vita.
Ritratto di Miti
13 dicembre 2020 - 21:10
1
Il Festival dei motori. Straordinario. La Subaru veramente incredibile. Difficilmente trovare le parole giuste. Grandi.
Ritratto di _______Francesco
14 dicembre 2020 - 10:46
già che scrivete nel titolo cambia il pilota non lo spettacolo, significa che voi della redazione non capite nulla nemmeno sui video che guardate. con quell'incapace di block sono tutti montaggi, questi sono veri....
Ritratto di Andre_a
14 dicembre 2020 - 21:02
9
C'è taaanto montaggio anche qui... anche perché, in moto Pastrana è il n.1 assoluto, ma in macchina siamo lì. Block ha vinto molto nei rallycross, se è un incapace lui, noi che siamo? Comunque, sinceramente, preferisco di gran lunga il drift classico rispetto alle gymkhana. Di questo video ho apprezzato moltissimo le scene dei titoli di coda.
Ritratto di _______Francesco
14 dicembre 2020 - 22:56
va beh ma il rallycross non conta nulla... quando poi ha fatto il wrc ha preso solo legnate. Vero che Pastrana va molto meglio sulle moto, ma anche con le auto è qualche spanna sopra a Block... Certo che anche qui ci sono i tagli ma se prendi un video con Block e uno con Pastrana le differenze si vedono, e di molto...
Ritratto di Andre_a
15 dicembre 2020 - 13:31
9
Può essere, d'altronde Pastrana correva e faceva il pazzo (nel senso buono del termine) sin da bambino, Block lo conosco meno, ma mi sembra che sia anche (soprattutto?) un imprenditore di successo. Quello che volevo sottolineare è che in entrambi i casi non stiamo parlando di Loeb o di Saito, sono dei bravi piloti, ma lontani dai veri numeri uno. Le gymkhana si guardano perché sono tamarre, se vuoi vedere lo stile al volante, ti consiglio Nob Taniguchi.
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
14 dicembre 2020 - 16:43
E l'anno prossimo esce una versione allungata.