NEWS

L'erede della CR-X si chiama Honda CR-Z

30 settembre 2009

Pronto al debutto il prototipo che anticipa la versione definitiva della piccola sportiva ibrida della Honda, ispirata alla CR-X degli Anni 80.

L'erede della CR-X si chiama Honda CR-Z

PICCOLA IBRIDA - Si avvicina il Salone di Tokyo e le case giapponesi iniziano a diffondere le prime informazioni riguardo ai modelli che presenteranno. La Honda ha diffuso le foto della CR-Z una coupé di piccole dimensioni con propulsione ibrida: si tratta ufficialmente ancora di un prototipo ma, a giudicare dalle immagini, è praticamente in versione definitiva.

Presentata come concept per la prima volta al Salone di Tokyo di due anni fa, la CR-Z è una due posti, monta un motore a benzina di 1,5 litri a quattro cilindri accoppiato al motore elettrico e a un cambio manuale a sei rapporti. È la prima volta che un modello ibrido viene equipaggiato con un cambio manuale, certamente più adatto a un'auto con velleità sportive rispetto agli automatici visti finora sulle ibride.

 

Honda cr z 2010 6

L'abitacolo della CR-Z.

 

ARRIVA NEL 2010 - Ispirata nelle forme alla CR-X degli Anni 80, che ebbe un discreto successo anche in Europa, la CR-Z dovrebbe entrare in produzione entro la fine 2010. Ne sapremo di più al Salone di Tokyo che si terrà dal 24 ottobre al 4 novembre 2009.

Honda CR-Z
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
15
12
7
5
8
VOTO MEDIO
3,4
3.44681
47
Aggiungi un commento
Ritratto di Chicolatino
30 settembre 2009 - 11:23
sicuramente arriverà una nuova tassa sulle ibride... stiamo a vedere dal 2010/2011 cosa succede! .... di colpo tutte le case del mondo sono diventate ambientaliste, ecologicamente parlando.
Ritratto di Cosilaro
1 ottobre 2009 - 12:22
Finalmente un'ibrida carina da vedere. Finora sembrava che fosse obbligatorio farle orrende (vedi Prius e Insight)
Ritratto di Baf
1 ottobre 2009 - 16:03
Sono contento che finalmente qualche casa automobilistica si sia svegliata e abbia messo in cantiere un'ibrida sportiva, ci sono anche sportivi dalla doppia anima che pensano anche all'ecologia (e al guadagno non solo in termini di ambiente ma anche monetario). Speravo che prima o poi qualcuno c'avrebbe pensato a un'ibrida sportiveggiante e con cambio manuale. Sono davvero soddisfatto della Honda complimenti.