Hyundai 45: elettrica in stile vintage

Pubblicato 10 settembre 2019

Si ispira alla Pony Coupé del 1974 questa berlina della Hyundai, che ha linee pulite e un abitacolo ispirato alle case.

Hyundai 45: elettrica in stile vintage

POCHI FRONZOLI - Ispirata al prototipo Pony Coupé del 1974, disegnato dalla Italdesign di Giorgetto Giugiaro, la Hyundai 45 debutta al Salone di Francoforte e anticipa le novità allo stile per le future auto a batterie del marchio coreano. A caratterizzarla sono i tratti essenziali e minimalisti, messi in risalto dalle superfici levigate e dalle profonde scalfature nelle fiancate, ma sono le linee tese della carrozzeria a marcare uno “stacco” più accentuato con le odierne Hyundai elettriche, il cui stile invece è all’insegna delle rotondità. Nella Hyundai 45 sono assai curati pure il tetto, ad effetto sospeso, e le luci: non solo i sottili fari e fanali, ma anche i ventisette led alla base delle portiere anteriori, che fanno capire appena si sale a bordo qual è lo stato di carica delle batterie. Le portiere, senza maniglie, scorrono trasversalmente e si aprono come le ante di un armadio.

COME A CASA - Anche l’interno è d’impronta minimalista, perché la Hyundai 45 ha una semplice plancia che ricorda una mensola. Nella parte sinistra, oltre al volante senza tasti, è presente l’ampio schermo di strumentazione e sistema multimediale, con alla base una superficie in metallo dove sono presenti alcuni comandi per richiamare funzioni rapide, mentre nella parte destra si trova un ripiano in legno ispirato all’arredamento delle abitazioni. I sedili ricordano delle poltroncine; quelli anteriori in più ruotano di 180°, così da trasformare l’abitacolo della Hyundai 45 in un salottino.

BATTERIE NASCOSTE - La Hyundai non ha rivelato i dettagli del motore della 45, tranne che la berlina adotta un pianale a “skateboard” con le batterie posizionate fra il pavimento dell’abitacolo e il fondo dell’auto, dove non sottraggono spazio a persone e bagagli.



Aggiungi un commento
Ritratto di money82
10 settembre 2019 - 11:32
1
Batterie in basso...wow che novità
Ritratto di Scaloppo
10 settembre 2019 - 11:46
Non è una novità di per se, ma è il grosso stacco tra le elettriche derivate da un pianale tradizionale e quelle che nascono da un pianale sviluppato ad hoc per l'elettrico.
Ritratto di pierfra.delsignore
27 settembre 2019 - 21:22
4
La fisica questa sconosciuta assieme al baricentro
Ritratto di Gwent
10 settembre 2019 - 11:58
2
Magari mettere una foto di tal Pony Coupé del 74 tanto per fare un raffronto dal momento che quando si parla di youngtimer non è esattamente la prima auto che ti viene in mente. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Pompilio
10 settembre 2019 - 13:52
Finalmente un' auto elettrica bella...
Ritratto di Giulio Menzo
10 settembre 2019 - 17:21
2
Già
Ritratto di Giuliopedrali
10 settembre 2019 - 19:26
abbastanza riuscita e tutto solo indovinando le proporzioni, perchè le linee sono davvero semplificate al massimo.
Ritratto di Gianni.ark
10 settembre 2019 - 23:29
Vedere in un'auto coreana un richiamo alla storia dell'arte italiana rende davvero orgogliosi... avete notato la citazione?
Ritratto di Paolo-Brugherio
13 settembre 2019 - 15:46
6
Dietro è proprio bruttina: sembra un origami...!
Ritratto di 82BOB
13 settembre 2019 - 18:32
Stile retrò decisamente interessante!