Una Hyundai Santa Fe più Grand

6 marzo 2013

Ginevra ha visto l debutto europeo della versione extra-large della suv Hyundai. Qualche ritocco anche per la ix35.

Una Hyundai Santa Fe più Grand

UNA SUV PER SETTE -  A Ginevra la Hyundai ha presentato la nuova Grand Santa Fe con abitacolo a 7 posti. Il modello era già stato visto al salone di New York, ma per il mercato europeo è poi stato sottoposto a diverse modifiche tutte volte ad arricchire la vettura, come a sfidare gli omologhi modelli delle marche “premium”. 

UN “VOLTO” AD HOC - La Grand Santa Fe è lunga 491 cm (22 in più della Santa Fe), larga 188 (mezzo centimetro in più) e alta 169 (un centimetro in più), con il passo di 280 cm invece di 270 (ben 10 centimetri in più del modello standard). Ma oltre alle dimensioni, rispetto alla Santa Fe, in vendita dal gennaio scorso, si distingue per alcune diversità, principalmente nella parte anteriore. Sono infatti diversi la griglia, i fendinebbia, il paraurti e i gruppi ottici principali. Meno evidenti sono i cambiamenti nella parte posteriore: sono diversi lo scarico e i deflettori. Lateralmente un’immagine differente la conferiscono i nuovi cerchi in lega, da 18” e 19”.

PIÙ SPAZIO PER LE GAMBE - All’interno il posto guida è molto “automobilistico”, e in generale l’impiego di una piattaforma con il passo più lungo di dieci centimetri mette più spazio a disposizione delle tre file di sedili. Davanti ai tre posti della seconda fila ci sono 5 centimetri in più per le gambe, mentre per i due posti della terza fila il miglioramento è di 3,5 centimetri. Lavoro analogo ha riguardato anche lo spazio in altezza, migliorato di un centimetro per la seconda fila di sedili e di  tre centimetri per la terza. 

 
NON SOLO DIMENSIONI - Quanto alla qualità della vita nell’abitacolo della nuova Hyundai Grand Santa Fe, un contributo importante potrà essere dato dal tetto trasparente panoramico che interessa tutta la lunghezza del padiglione, che comunque è previsto come optional. Oltre a incrementare lo spazio per i passeggeri, la nuova Grand Santa Fe migliora anche il volume utile per i bagagli, arrivato a 607 litri. Il propulsore è il 2.2 litri CRDi da 197 cavalli, Euro-5 con turbocompressore a geometria variabile e cambio automatico a sei rapporti. Le emissioni della Grand Santa Fe sono di soli 192 g/km di CO2 nel ciclo combinato europeo. La nuova Hyundai Grand Santa Fe sarà nelle concessionarie alla fine dell’estate. Sul mercato italiano verrà venduta soltanto con l’abitacolo per sette posti. Ovviamente affiancherà in listino la Santa Fe "normale" che può avere a 5 o 7 posti. 
 
 
CAMBIA (POCO) ANCHE LA IX35 - Oltre alla nuova Grand Santa Fe, la Hyundai a Ginevra presenta anche la ix35 rinnovata (foto qui sopra), la suv media della casa coreana che di nuovo presenta alcune modifiche tecniche e una nuova gamma motori. La novità principale è il propulsore “Nu” 2.0 GDI a iniezione diretta di benzina, che offre più potenza e minori consumi rispetto al precedente “Theta-II” 2.0-litri che sostituisce. Il motore diesel “R” è invece stato sottoposto a migliorie, con l’adozione del sistema LP-EGR (bassa pressione di ricircolo dei gas di scarico). Una nuova voce nell’equipaggiamento tecnologico di assistenza alla guida è poi il servosterzo “intelligente” FLEX STEER che permette di scegliere tra le tre modalità d’uso Normale, Comfort e Sport in maniera da avere sempre la risposta più adatta al proprio stile di guida. Altra novità proposta sulla Hyundai ix35 sono i fari Bi-Xenon. Negli interni ci sono anche alcune modifiche in tema di materiali e di dettagli di finitura. Arriva a fine ottobre.


Aggiungi un commento
Ritratto di prinz4ever
7 marzo 2013 - 07:40
3
con la differenza del frontale imponente, ormai tra crossover e monovolume la differenza e' solo nel frontale da truck dei primi. Meglio le prime santa fe, quando ancora erano suv. Ennesima trasformazione, in principio erano le fuoristrada, poi arrivarono i suv in contemporanea dei monovolume, poi i crossover ed i monovolume quasi sparirono, ora questi incroci tra suv, crossover e monovolume ...quale sara' il prossimo passo ??