Hyundai

Devono trascorrere vent'anni dalla fondazione, quelli compresi fra il 1947 e il 1967, perché la multinazionale Hyundai estenda la propria ampia gamma di attività al settore auto, non necessariamente complementare all'iniziale impegno nell'edilizia, pur di realizzare l'ambizione del fondatore ed ex garagista Chung Ju-Yung. Il colosso coreano, sviluppatosi in simbiosi con l'economia americana a sud del 38esimo parallelo, impiega oggi 68.000 persone nei vari stabilimenti. Fedele al proclama “New thinking, new possibilities”, non a caso enunciato in lingua inglese, la Hyundai siglò nel febbraio del 1968 un accordo con la Ford per produrre su licenza la berlina Cortina, con scocche importate direttamente dal Regno Unito, che nel Paese asiatico si pone in alternativa alla Toyota Corona, gravata da alti dazi di importazione perché giapponese. Nel 1969 venne lanciata la Taunus 20M, che, insieme all'ibrido Hyundai-Ford Cortina, fino a metà degli Anni 70 ha incarnato i quattro quinti delle vendite automobilistiche in Corea del Sud
 
Subentrarono loro la Pony, disegnata nel 1975 da Giorgetto Giugiaro e motorizzata Mitsubishi, e la Granada di origine Ford, che data a tre anni più tardi. In quattro decenni la Hyundai, che dal 1998 è tutt'uno con la Kia in seguito alla presa di controllo del gruppo rivale con base a Seul proprio a causa di difficoltà finanziarie, ha realizzato autoveicoli per i più disparati segmenti, dalle utilitarie alle berline, dalle coupé ai fuoristrada, oltre alla concept-car Clix presentata nel 2001 al Salone di Francoforte: si tratta di Atos/Atos Prime; i10; Getz; i20; Accent; Elantra; Pony; i30; Matrix; Trajet; Entourage; Sonica/Sonata; i40; Grandeur/Azera; Genesis; Genesis Coupé; Equus/Centennial; Coupé/Tiburon; Tucson. 

Novità Hyundai

Video Hyundai

  • Hyundai Bayon: la prova (1a parte)
    In questa prima parte della videoprova andiamo a valutare il design, le dimensioni e gli spazi interni della Hyundai Bayon. Vedi anche la 2a parte e la 3a parte della prova. Qui per saperne di più.
  • Hyundai Bayon: la prova (2a parte)
    In questa seconda parte della videoprova le funzionalità dei comandi e del sistema multimediale della Hyundai Bayon. Vedi anche la 1a parte e la 3a parte della prova. Qui per saperne di più.
  • Hyundai Bayon: la prova (3a parte)
    In questa terza parte della videoprova vi raccontiamo come va su strada la nuova Hyundai Bayon. Vedi anche la 1a parte e la 2a parte della prova. Qui per saperne di più.
  • Hyundai Tucson 1.6 PHEV
    Con 265 CV la variante ibrida ricaricabile della suv Hyundai Tucson ha brio ma, più che agile e sportiva, è comoda. Qui per saperne di più.
  • Hyundai Ioniq 5
    La Hyundai Ioniq 5 è una crossover elettrica votata al confort, ma anche molto scattante nella più potente versione a trazione integrale. Arriverà nelle concessionarie a settembre 2021. Qui per saperne di più.
  • Hyundai Ioniq 5
    Prima presa di contatto con la Hyundai Ioniq 5, in arrivo a settembre 2021. Ha fino a 480 km di autonomia, un abitacolo spazioso e prezzi da circa 45.000 euro. Qui per saperne di più.

Primi contatti Hyundai

Prove Hyundai

dagli archivi

  • Vision T Plug-In Hybrid: lo stile delle Hyundai si evolve

    Prosegue la ricerca stilistica della Hyundai verso un design più emozionale con questa concept presentata al Salone di Los Angeles.
  • “Spiato” un prototipo della Hyundai Veloster

    Questo modello, erede della Hyundai Coupe, dovrebbe avere motori 1.6 turbo a iniezione diretta di benzina da 140 e 175 CV. Una nostra "spia" l'ha immostalato in autostrada.
  • Hyundai i40: svelati gli interni

    La i40 debutterà ufficialmente al Salone di Ginevra. In Italia sarà commercializzata nella sola versione famigliare i40 CW, con due motori a iniezione diretta di benzina e un 1.7 turbodiesel declinato in diversi livelli di potenza.