NEWS

Hyundai Ioniq 5: annunciati i prezzi

Pubblicato 17 maggio 2021

Il listino della nuova Hyundai Ioniq parte da 44.750 euro per arrivare a 60.250 per la variante a trazione integrale. Disponibile anche con finanziamento a 299 euro al mese.

Hyundai Ioniq 5: annunciati i prezzi

A SETTEMBRE - La crossover elettrica Hyundai Ioniq 5 (leggi qui il primo contatto) sarà nelle concessionarie a partire dal mese di settembre 2021 in tre diversi allestimenti: Progress, Innovation ed Evolution. Il prezzo di partenza è di 44.750 euro, nella versione d’ingresso Progress, associata esclusivamente con la batteria da 58 kWh e trazione posteriore. 

POSTERIORE O 4X4 - La Hyundai Ioniq 5 viene proposta con la sola trazione posteriore (per gli allestimenti di ingresso), oppure con trazione integrale e due motori, uno davanti e uno dietro. Nel primo caso la potenza è di 170 CV o 218 CV, con 350 Nm di coppia massima: lo scatto dichiarato per lo “0-100” è rispettivamente di 8,5 e 7,4 secondi. Nelle versioni 4x4 il motore aggiuntivo ha una potenza di 72 CV o 95 CV, portando nella versione più spinta a oltre 300 CV combinati e a un valore di 605 Nm di coppia massima: secondo la casa, bastano 5,2 secondi per passare da zero a 100 km/h (6,1 secondi per la versione 4x4 meno potente). Gli accumulatori, da 58 kWh o da 72,6 kWh per le versioni più potenti, grazie all’architettura a 800 V consentono ricariche ultraveloci, poiché le batterie accettano fino a 220 kW di potenza. Secondo quanto dichiarato dalla casa, le batterie dovrebbero essere in grado di recuperare sino a 100 km di autonomia in meno di 5 minuti e di passare dal 10 all’80% in circa 18 minuti.

TRE ALLESTIMENTI - L’allestimento Progress della Hyundai Ioniq 5 è già piuttosto ricco e può contare sui fari a led, cerchi in lega di 19”, cruise control adattivo, frenata automatica di emergenza, cruscotto in alta definizione di 12.3” e sistema di navigazione con display touchscreen del medesimo polliciaggio, sedili posteriori regolabili, caricatore di bordo da 10,5 kW, cavo di ricarica Modo 3 e prese USB anteriori e posteriori.

L’allestimento Innovation, che parte da 48.450 euro, consente invece di scegliere tra una batteria da 58 o 76,2 kWh aggiungendo dotazioni relative alla sicurezza dei passeggeri tra cui l’Highway Driving Assist 2, conforme al livello 2 di guida autonoma (associa cruise control adattivo e mantenimento della corsia), sedili rivestiti in pelle e tessuto, sedili anteriori e volante riscaldati, vetri posteriori oscurati, portellone posteriore elettrico Smart Power, wireless charger e pompa di calore.

Al top di gamma si posiziona la Evolution, che costa 53.250 euro (con batteria da 58 kWh) e può essere equipaggiata anche con la trazione integrale AWD (60.250 con batteria da 72,6 kWh e AWD). Questo allestimento aggiunge i cerchi in lega da 20” (di serie sulla versione con batteria da 72,6 kWh), luci interne ambientali a led, sistema di ricarica Vehicle-to-Load (può essere impiegato per ricaricare altri veicoli, dispositivi da campeggio o una ebike), sedili anteriori ventilati e riscaldati con regolazione elettrica e funzione relax, head-up display con realtà aumentata e sistema audio premium Bose. Completa anche la dotazione dei sistemi di assistenza alla guida, che può annoverare la telecamera a 360 gradi e il sistema di parcheggio da remoto.

MEGLIO A RATE - La nuova Hyundai Ioniq 5 nell’allestimento Progress con batteria da 58 kWh e trazione posteriore è proposta dalla casa con un vantaggio cliente di 10.500 euro grazie agli incentivi Hyundai e all’Ecobonus statale in caso di rottamazione di un veicolo con almeno 10 anni di anzianità. Aderendo al finanziamento Hyundai i-Plus sono previste quote da 299 euro al mese per 37 mesi (TAN 2,95% - TAEG 3,79%), a fronte di un anticipo di 4.750 euro. Al termine dei 37 mesi è possibile sostituire la vettura con un nuovo modello della gamma Hyundai, tenerla saldando o rateizzando il Valore Futuro Garantito, o ancora restituirla senza ulteriori obblighi. Per coloro che finalizzeranno un contratto entro il 31 dicembre 2021, sono previsti due anni di abbonamento alla tariffa IONITY Premium e l’attivazione gratuita di Charge myHyundai con tariffa FLEX, per ricaricare la vettura presso un network di ricarica in Europa che conta oltre 220 mila stazioni  in 29 paesi.

I PREZZI IN SINTESI

  • Progress 58 kWh RWD: 44.750 euro
  • Innovation 58 kWh RWD: 48.450 euro
  • Innovation 72,6 kWh RWD: 51.950 euro
  • Evolution 58 kWh RWD: 53.250 euro
  • Evolution 72,6 kWh RWD: 56.750 euro
  • Evolution 72,6 kWh AWD: 60.250 euro
Hyundai Ioniq 5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
41
30
15
25
VOTO MEDIO
3,4
3.392155
153




Aggiungi un commento
Ritratto di Trattoretto
17 maggio 2021 - 17:01
Cara come tutti i televisori piatti a lcd appena usciti in epoca tubo catodico. Dovrà passare ancora qualche anno prima che il vecchiume a scoppio venga lasciato a impolverarsi nei saloni.
Ritratto di KT1007
17 maggio 2021 - 19:07
Piuttosto che guidare una scatola del genere, con linee da tipo del 1990, mi tengo il mio vecchiume ibrido a vita
Ritratto di Pierre Cortese
18 maggio 2021 - 00:28
1
Fuori pure pure ma dentro la plancia ha un look da modernariato, simile ai concept futuristici dei primi anni 80 e il volante a pagnottone, decisamente brutto, non credo fosse necessario. Non credo avrà grande riscontro, un po' perché è carissima, un po' perché non è un SUV né un crossover, molto perché è elettrica. Tuttavia io gliene auguro perché la Hyundai mi è simpatica. Naturalmente IMHO e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di AndyCapitan
18 maggio 2021 - 17:10
1
....piu' che TIPO a me pare la RITMO...ahahah.....comunque non riesco a far l'occhio a questo cruscotto orribile...dal volante alle bocchette ,al clima!!!!....molto migliore sulla KIA ev6!!!!
Ritratto di deutsch
20 maggio 2021 - 11:23
4
più che ritmo mi ricorda la alfa sz anche se chiaramente ha dimensioni decisamente più importanti.... pure della ritmo
Ritratto di Francesco Pinzi
17 maggio 2021 - 17:03
1
Vorrei gentilmente sapere, prima o poi, quanto mi costerebbe l'auto senza la batteria. Perchè in caso, dico io, vorrei tenere o sostituire quella! In Italia le auto hanno 11 anni in media, dopo tre anni hanno si e no 50k km. Ovviamente parlo di chi non la usa tutti i giorni per lunghi tragitti che però, già di per se, si esclude dal comprarsi auto elettriche.
Ritratto di RubenC
17 maggio 2021 - 19:32
1
E' difficile prevedere quanto costerà una batteria fra 10-12 anni...
Ritratto di Jumputer
17 maggio 2021 - 21:55
Una delle due prius che ho in famiglia è del 2005. Prima o poi la batteria "esploderà" ma ha fatto il suo lavoro....E se per sistemarla "cambiare qualche modulo- vedi youtube" costerà qualche centinaio di euro... in 16 anni Zero: Frizioni, FAP, Turbine, catene distribuzione, cinghie , manutenzione Cambio (vedi DSG)... Ma è una Toyota.. capisco i dubbi sul resto del mondo non giapponese...
Ritratto di Pierre Cortese
18 maggio 2021 - 00:39
1
Ricordo un paio di pagine dedicate a un esemplare di Prius MKI, quella uscita nel 97 con impostazione da Yaris a 3 volumi, apparse su 4r in occasione della prova su strada della Prius MKII del 2009 e poste come appendice ad essa: la Prius 1 in questione del lettore aveva, se ben ricordo, compiuto il giro di boa dei 500.000 km con la batteria di primo equipaggiamento e, cosa ancor più sorprendente, non era costata nulla al proprietario se non la semplice manutenzione ordinaria, persino gli interni, il sedile guida e la corona del volante mostravano un usura molto ridotta in virtù del chilometraggio. Chiaramente nel caso della Prius si trattava sin dall'apparire della prima generazione, di un progetto compiuto e molto ben sviluppato. Ne ha una anche il mio vicino di casa, verde metallizzato scuro, cerchi in lega color alluminio e condizioni impeccabili. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di AndyCapitan
18 maggio 2021 - 17:15
1
che????...Jumputer...una batteria della prius costa 3000€ ,non qualche centinaio!....ma poi con la prius non hai risparmiato nulla...va quasi tutto il tempo a benza ammeno che tu non abbia la plug in!
Pagine