La Hyundai Santa Fe è tutta nuova

8 marzo 2018

Più lunga e spaziosa, la suv grande a 5 o 7 posti ha uno stile rinnovato e più sicurezza: c’è anche il sistema per non dimenticare bambini a bordo.

La Hyundai Santa Fe è tutta nuova

STILE MODERNO - La grande mascherina ed i sottili fari anteriori sono i primi dettagli che “balzano” all’occhio guardando dal vivo la nuova Hyundai Santa Fe, esposta per la prima volta in Europa qui al Salone dell’automobile di Ginevra, che ha dettagli ispirati alla suv compatta Kona e altri particolari in linea con le Hyundai più recenti: gli archi passaruota sono bombati come sulla Tucson e il listello cromato sul “muso” ricorda la Nexo. La quarta edizione della suv grande ha un look in generale più incisivo di quella oggi in vendita, più compatta tanto in lunghezza quanto in larghezza, visto che la Hyundai parla di 477 cm (+8 cm) da un paraurti all’altro e di 189 cm senza considerare gli specchietti.

POCHI FRONZOLI - L’incremento della lunghezza esterna ha giovato alla Hyundai Santa Fe, più spaziosa tanto sui sedili quanto nel portabagagli. Ora sul divano ci sono 38 mm in più per le gambe, stando al costruttore, mentre chi siede nella terza fila (a richiesta) gode di un paio centimetri in più sopra la testa e soprattutto di una maggiore visibilità: i vetri laterali posteriori sono più grandi del 41%. Il portabagagli raggiunge i 625 litri. Il posto guida della Hyundai Santa Fe 2018 appare molto convenzionale e senza “effetti speciali”, grazie al mobiletto centrale dallo stile classico e alla strumentazione a lancette: i tre classici strumenti a lancetta si affiancano a uno schermo a colori di 7”. Non manca il sistema Head-Up Display, che proietta sul parabrezza i dati del navigatore, del tachimetro e molto altro.

ANCHE 4WD - I motori previsti per la Hyundai Santa Fe sono quattro: il benzina è un 2.4 da 185 CV, mentre a gasolio ci sono il 2.0 da 150 CV o 182 CV e il 2.2 da 197 CV. Di serie è previsto il cambio manuale a sei marce e in opzione si può avere il nuovo automatico a otto rapporti, del tipo a convertitore di coppia, sviluppato dalla Hyundai e disponibile anche con le palette al volante. La trazione è anteriore o integrale. La Hyundai Santa Fe porta all’esordio un sistema che ritarda l’apertura delle portiere dall’interno se l’elettronica rileva un veicolo in avvicinamento da dietro (come ad esempio una bicicletta) e un avviso che funziona sulla base di sensori montati nel tetto, in grado di avvisare il guidatore se uscendo dall’auto dimentica a bordo un bambino o un animale. Non mancano poi dotazioni più “classiche” come il mantenimento della corsia e il regolatore di velocità adattativo.

VIDEO
Hyundai Santa Fe
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
71
73
43
20
26
VOTO MEDIO
3,6
3.613735
233
Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
8 marzo 2018 - 20:37
Questa è un auto vera, sicuramente molto buona, con un design non originale ma che dura nel tempo, altro che i carrozzoni Polestar che almeno è un coupé elettrico o ancora peggio la Range rover coupé appena presentate, prezzi da supercar e design si buono, ma danno comunque la sensazione di vederle tra 10 anni dallo sfasciacarrozze...
Ritratto di Leonal1980
9 marzo 2018 - 00:11
3
Dici... mi sa più il contrario mi sa... cmq questa auto a parte il cruscotto in pelle ha interni di bassa
Ritratto di GranNational87
10 marzo 2018 - 11:03
3
missà proprio che questa viene ragnata entro tre/cinque anni, la range coupè tra 30 anni sarà rivenduta al triplo del prezzo poichè rara, di edizione limitata, e con una linea storica... ma vabè che te lo spiego a fare..
Ritratto di CarsRacing
9 marzo 2018 - 06:53
Ma i coreani metteranno mai sui propri veicoli nel 2018 il cruscotto digitale o resta un’utopia?Da un modello di alta gamma come la Santa Fe me lo sarei aspettato!
Ritratto di nascio87
9 marzo 2018 - 10:10
Buona macchina per chi vuole spazio,comfort, una linea moderna e sicurezza passiva a scapito del piacere di guida e delle reazioni in situazioni di emergenza. Non so ancora i prezzi, ma al crescere della qualità sono aumentati e non penso che siano tanto distanti dalle rivali dirette.
Ritratto di nigmista
9 marzo 2018 - 11:25
Cavolo! Vista di lato è la Volvo XC90!!!
Ritratto di francesco.87
9 marzo 2018 - 11:34
devo dire che piu la si guarda e più migliora, in video rispetto alle foto e in questo rosso, si apprezzano le linee ricercate
Ritratto di Giuliopedrali
9 marzo 2018 - 12:33
Coreani e cinesi fanno già auto più che buone nel design, apparentemente semplici o banali che invece si apprezzano col tempo. I JAP invece a volte non hanno vie di mezzo.
Ritratto di dreamerofcars
9 marzo 2018 - 18:59
tutto dipenderà dal prezzo. comunque mi piace.
Ritratto di Tomx
9 marzo 2018 - 19:09
Potevano fare meglio in termini di: -Motori: ha ancora senso proporre Diesel (vedi Honda CR-V MY 2018)? -Sedili in seconda fila: ma è così difficile inserire su macchine di questo tipo tre (3) sedili indipendenti (con 3 Isofix)!!!???
Pagine