NEWS

Hyundai Santa Fe 2018: le prime immagini

6 febbraio 2018

La nuova Hyundai Santa Fe cambia radicalmente, con uno stile ispirato alla piccola Kona caratterizzato da un frontale più aggressivo.

Hyundai Santa Fe 2018: le prime immagini

ISPIRATA ALLA KONA - La Hyundai ha scelto di ispirarsi alla sua suv più piccola, la Kona, per lo stile della nuova Hyundai Santa Fe, la suv di grandi dimensioni attesa nel 2018 che avrà dimensioni simili alle Renault Koleos e Skoda Karoq, sue rivali. Lo si nota guardando le due immagini diffuse in rete in anticipo rispetto al debutto ufficiale previsto per il Salone dell’automobile di Ginevra (8-18 marzo), in occasione del quale saranno svelate tutte le caratteristiche della nuova suv. La quarta generazione della Hyundai Santa Fe avrà fari anteriori sdoppiati: un primo elemento sottile nella parte alta e un secondo più massiccio subito sotto. Si segnala anche la grande mascherina a forma di diamante, sormontata da una "lama" che percorre tutto il frontale e sembra sorreggere i fari.

PLANCIA IN STILE I30 - I tratti massicci del frontale della Hyundai Santa Fe 2018 si ritroveranno nella fiancata, che al pari del “muso” appare scolpita e possente: dall’immagine si notano una spessa venatura alla base dei vetri laterali, passaruota scolpiti da profondi incavi che ne seguono l'andamento e i tipici elementi da suv, come i profili in plastica nera che delimitano tutta la parte inferiore della vettura. L’interno appare simile nello stile a quello della Hyundai i30, dotata come la Santa Fe 2018 di uno schermo tattile sulla consolle in stile tablet e di uno spesso mobiletto centrale ricco di comandi. I motori disponibili per la Hyundai Santa Fe in Corea saranno un benzina turbo 2.0 e i diesel 2.0 e 2.2.

Hyundai Santa Fe
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
8
14
11
5
5
VOTO MEDIO
3,3
3.348835
43
Aggiungi un commento
Ritratto di 6 in linea
6 febbraio 2018 - 11:22
Basta SUV. Ma al netto, che interni.......certo sarà la top di gamma nell'allestimento, ma non male.
Ritratto di marcoveneto
6 febbraio 2018 - 12:00
Rovinata...la serie attuale è molto carina e filante, questo nuovo frontale sembra quello del Jeep Cherokee (che col restyling si è normalizzato, per fortuna)..gli interni sono carini ma potrebbero essere dei banalissimi interni di una seg. C come la I30...rimpiango la vecchia
Ritratto di MAXTONE
6 febbraio 2018 - 14:58
Ma sembra la DS7 Crossback, capisco che essendo state svelate a pochissima l'una dall'altra è solo una coincidenza tuttavia anche il frontale della Kona mi fa flashare quello della Cactus insieme a quelli di altre Citroen del nuovo corso. Davvero curiosa questa rassomiglianza del nuovo corso Hyundai,cmq gradevole, con quello di Citroen. Io in ogni caso sono tutto per il nuovo corso Kia, decisamente più originale. E la Stinger è proprio tanta roba, do di matto per quella berlinona-coupé.
Ritratto di marcoveneto
6 febbraio 2018 - 15:49
Si per me la Citroen C4 picasso / C3 / cactus hanno in comune con la Jeep Cherokee i fari su 3 livelli, con quelli sopra che sembrano i principali, ma che non lo sono. Una soluzione che io, non ho mai digerito..per le Kia sono d'accordo con te, anche se mi aspettavo di più dalla nuova Rio...per la Stinger sono curioso di vederla dal vivo: dovrebbe uscire questo mese nei concessionari.
Ritratto di M93
6 febbraio 2018 - 19:29
@MAXTONE - Anche a me ha ricordato, complice il gruppo calandra e baffi cromato sotto i proiettori, la DS7 Crossback. A onor del vero, quest’ultima, sopratutto nel 3/4 posteriore (montante C è gruppi ottici in primis) mi ha ricordato subito la Toyota Harrier di terza generazione che presumo tu conosca: personalmente, sbalzi a parte, a me piace molto. Stinger mi intriga parecchio e mi auguro di poterla provare.
Ritratto di AMG
6 febbraio 2018 - 12:11
Massiccia, solida. Mix tra suv americano in stilemi Hyundai. Non mi sembra male... Anche se non mi conquista. Interni che confermano l'aria di validità del modello, nel complesso sembra molto ben fatto. Con quella linea delle portiere che prosegue sopra la plancia si ripropongono di fare quello che sulla XJ era qualcosa di molto, molto riuscito. Non gradisco il tablet così poco integrato.. Ma comunque sono di buon design, e pare di buon livello di finitura. Non male. A quando una notizia su una berlina? Mancano... Se ne sente la nostalgia.
Ritratto di Fr4ncesco
6 febbraio 2018 - 13:18
Sempre meno, fa conto che in America dove le berline avevano un buon successo adesso i 2/3 delle immatricolazioni sono SUV. Non sono più una moda ma la nuova corrente stilistica, differente della carrozzeria "tipo" a cui ci eravamo abituati dagli anni '40 agli anni '00. Pensa alle auto anni '20, avevano una carrozzeria squadrata e alta molto simile ai SUV odierni. Credo che per molti decenni sarà la tipologia di auto prevalente, poi magari si abbasseranno di nuovo.
Ritratto di Spock66
6 febbraio 2018 - 14:15
Il SUV è diventato l'auto del secolo perché siamo entrati da almeno vent'anni in una società fortemente "femminilizzata" che vede come fattori principali il senso di protezione, per sé e la famiglia, e la praticità unita al lusso e all'immagine. I valori tipicamente "maschili" di grinta, competizione, sfida e amore per il rischio, interpretati da coupè o spider, ma anche berline sportive, sono invece ormai "out", laddove ogni confronto fisico viene ormai aborrito. Questo, unito al loro costo mediamente più elevato che li trasforma in status symbol di benessere, è motivo del loro successo, che concordo essere destinato a continuare per molti anni ancora...
Ritratto di marcoluga
8 febbraio 2018 - 22:43
Magari i valori che prevalgono, prevalgono proprio perché migliori.
Ritratto di alex_rm
6 febbraio 2018 - 17:09
Negli USA i suv non sono i 2/3 delle vendite,le auto più vendute nei primi tre posti sono i grossi pick up (Ford F,silverado,ram) poi ci sono a CRV e Nissan rogue a pari vendite di berline come Corolla,camry,Civic,Accord,cruze,Nissan altima,fusion(mondeo)
Pagine