NEWS

Il presidente di Porsche vorrebbe liberarsi di Wiedeking

17 luglio 2009

Wolfgang Porsche, numero uno del noto marchio tedesco che porta il suo nome ha offerto a Wendelin Wiedeking (in foto), l'amministratore delegato della Porsche, 100 milioni di euro per uscire dall'azienda. Intanto VW si rifà avanti per acquisire il controllo del marchio di Stoccarda.

100 MILIONI DI EURO PER ANDARSENE - Wolfgang Porsche, il presidente del marchio che porta il suo nome, avrebbe offerto a Wendelin Wiedeking, il suo amministratore delegato, 100 milioni di euro per uscire dall'azienda. Lo riporta il quotidiano tedesco, Sueddeutsche Zeitung, secondo cui Wiedeking sarebbe colpevole di aver permesso che la Porsche accumulasse nove miliardi di euro di debiti per tentare la scalata a Volkswagen. Inoltre il dirigente tedesco avrebbe anche impedito che Volkswagen comprasse il 50% per ripianarne i debiti.

VUOLE RIMANERE FINO AL 2012 - Wiedeking si dice sereno però. Intende rimanere ai vertici dell'azienda almeno sino alla scadenza del suo contratto nel 2012. È bene ricordare però che il manager tedesco è stato quello che ha trasformato Porsche da un candidato alla bancarotta nel 1993, a un Costruttore di successo. Almeno fino alla crisi che ora sta investendo il mercato dell'auto.

porsche_cayman.jpgporsche_911_carrera_1.jpg

Sopra due modelli Porsche: a sinistra la Cayman, a destra la 911 Carrera.

INTANTO VW TORNA ALL'ATTACCO - “Sono contento e mi sento in forma”, ha sottolineato ai giornalisti che gli chiedevano come stesse dopo la richiesta di “benservito” da parte del numero uno della Porsche. Wiedeking ha inoltre aggiunto che “Porsche sarebbe in trattativa con Volkswagen per vendere una consistente parte delle sue azioni”.

MEGLIO A VW CHE AL QATAR - Ferdinand Piech, capo dell'organo di sorveglianza della Volkswagen (ma anche tra i maggiori azionisti della Porsche), vorrebbe comprare il 49,9% di Porsche per circa 4 miliardi di euro. Gli analisti però sostengono che questa cifra non sia abbastanza per assicurare “un po' di respiro” al noto produttore di auto sportive. Volkswagen si è rimessa in gioco nelle trattative con Porsche dopo che un emiro del Qatar si è detto realmente intenzionato ad acquistare il controllo del marchio tedesco.

Aggiungi un commento