NEWS

Incentivi auto: fino a 4.000 euro con rottamazione

Pubblicato 05 giugno 2020

La proposta prevede, per il 2020, incentivi per l'acquisto di un’Euro 6 con rottamazione di un’auto con più di 10 anni. Ipotizzato anche un bonus per chi acquista l’usato.

Incentivi auto: fino a 4.000 euro con rottamazione

AIUTO NECESSARIO - Con a un emendamento al Decreto Rilancio depositato ieri alla Camera, alcuni partiti che compongono la maggioranza di Governo, propongono un aiuto al mondo dell’auto prevedendo una serie di agevolazioni e incentivi, ma necessari come in questo momento nel quale in mercato è ai suoi mini storici per le conseguenze del "lockdown".

BONUS 4 MILA EURO - Così nella maggioranza Partito Democratico, Leu e Italia Viva (i Cinque Stelle sono contrari) hanno depositato un emendamento che prevede un bonus di 4 mila euro a partire dal primo di luglio fino al 31 dicembre 2020, a fronte di due condizioni che devono essere rispettate: rottamazione di una vettura di almeno 10 anni di vita e acquisto di una vettura Euro 6 con emissioni di CO2 superiori a 61 g/km. ll contributo si dimezza a 2.000 euro senza rottamazione.  Il tutto purché il venditore offra uno sconto almeno pari alla misura del contributo statale.

E NEL 2021? - Per quanto riguarda l'anno prossimo sono state inserite alcune limitazioni. L'incentivo complessivo scende infatti a 2 mila euro (tra stato e venditore) con rottamazione e a mille euro senza rottamazione. Va aggiunto che il contributo sarà valido solo per auto Euro 6 con emissioni di C02 tra i 61 e i 95 g/km.

USATO E ELETTRICHE - L'emendamento contempla anche un incentivo anche per chi acquista vetture usate (almeno Euro 5) e contemporaneamente rottama un’auto Euro 0, 1, 2 e 3. Chi acquista è inoltre esentato dal pagamento degli oneri fiscali sul trasferimento di proprietà. L’emendamento prevede infine un aumento delle disponibilità del fondo di 200 milioni di euro per l'acquisto di auto a basse emissioni per il 2020 e di 50 milioni per il 2021.

L’OPPOSIZIONE - Questo emendamento non dovrebbe incontrare grossi ostacoli alla Camera poiché, come abbiamo accennato, anche dall'opposizione è arrivata una proposta piuttosto simile. Così Forza Italia ha presentato un pacchetto di emendamenti da inserire nel decreto per aiutare il comparto auto in grave difficoltà in questo periodo. Queste proposte offrono un incentivo fino a 4.000 euro con rottamazione e fino a 2.500 euro senza rottamazione. Oltre alla sospensione dell'ecomalus per l’intero 2020.

MENO TASSE - Forza Italia ha anche chiesto la riduzione del peso fiscale per le auto aziendali di nuova immatricolazione, mentre altre proposte mirano a inserire un bonus di 2.000 euro, con rottamazione, e di 1.000 senza rottamazione per l'acquisto di auto in stock, vale a dire quelle prodotte prima del marzo 2020 e immatricolate entro il 31 dicembre. Oltre che incentivi da 1.000 a 3.000 euro per l'acquisto di veicoli commerciali. Sempre per i veicoli industriali, FI chiede un fondo straordinario triennale da 450 milioni di euro. 



Aggiungi un commento
Ritratto di Alfiere
5 giugno 2020 - 11:07
1
eh, troppi.
Ritratto di BioHazard
5 giugno 2020 - 12:19
Nella fascia 61-95g quali auto rientrano? In pratica è un'estensione dell'economia attuale a Panda, 500 e Ypsilon ibride perché di fatto solo le uniche auto insieme a Swift che rientrano in questa fascia di emissioni. Ci sarebbero anche le versioni a gasolio di C3, 208 e altre segmento B ma davvero qualcuno le compra diesel?
Ritratto di BioHazard
5 giugno 2020 - 12:20
*al posto di "economia" volevo scrivere "ecobonus"
Ritratto di Santhiago
5 giugno 2020 - 14:35
Però è relativo al 2021, non limitando il bonus introdotto x il 2020, e secondo me ha un senso proprio x intervenire sulla spinta della domanda in questo periodo di ripartenza
Ritratto di AndyCapitan
6 giugno 2020 - 20:09
cioe'...fatemi capire....per il 2020 un bonus per le auto da 61 g/km in su?....cioe'..si incentiva le auto inquinanti a scapito delle ibride ed elettriche che stanno sotto i 61?....ma cosa si bevano sti qua?...dell'idraulico liquido???
Ritratto di MS85
5 giugno 2020 - 15:16
Swift, Ignis, Yaris principalmente.
Ritratto di Apollo1
5 giugno 2020 - 16:23
panda, 500 e ypsilon sono ibride per modo di dire...
Ritratto di deutsch
6 giugno 2020 - 10:31
4
Sarà ma sono passate dal 1.2 con consumo medio di 15.6 al 1.0 ibrido leggero con consumo di 19, secondo le prove di alvolante. Se ti sembra un risultato finto
Ritratto di MS85
7 giugno 2020 - 20:22
Non importa, quello che conta è giocare a chi ha la batteria più grossa :-)
Ritratto di domi2204
5 giugno 2020 - 18:40
la proposta prevede il bonus per tutte quelle con emissioni sopra 61 nel 2020, mentre per il 2021 vale la regola da 61 a 95.
Pagine