NEWS

Incentivi per le auto: arrivano 350 milioni, anche per l’usato

Pubblicato 10 luglio 2021

Gli incentivi vanno verso un rifinanziamento: 40 milioni saranno destinati anche all’acquisto di vetture usate fino a Euro 6.

Incentivi per le auto: arrivano 350 milioni, anche per l’usato

RIFINANZIAMENTO - Grazie a un emendamento approvato in Commissione Bilancio relativo al DL Sostegni bis, vengono stanziati ulteriori 350 milioni sotto forma di incentivi per le auto. Una volta che arriverà l’ok definitivo (è previsto un passaggio alla Camera nei prossimi giorni e poi al Senato, con l'approvazione definitiva che avverrà entro il 25 luglio), oltre che vetture nuove, sarà possibile avere incentivi anche per i veicoli usati purché siano euro 6 e con contestuale rottamazione di un veicolo di almeno 10 anni.

COME SONO RIPARTITI - Come spiegato in una nota dal capogruppo di Italia Viva in Commissione Attività produttive della Camera, Sara Moretto, le risorse saranno così suddivise: 60 milioni di euro per l'acquisto di auto elettriche o ibride nuove (0 e 60 g/km di CO2), 200 milioni per i veicoli euro 6 anche diesel e benzina (nella fascia da 61 a 135 g/km), 50 per i veicoli commerciali e, infine, 40 milioni per l'acquisto di auto usate Euro 6. Gli incentivi saranno validi fino al 31 dicembre 2021.

PER L'USATO - Gli addetti ai lavori attendevano con ansia il finanziamento degli incentivi per l’acquisto di veicoli usati che, tuttavia, avranno un importo più basso rispetto a quanto precedentemente trapelato. Acquistando un’auto usata Euro 6 diesel o benzina o un’elettrica o ibrida, con la contestuale rottamazione di una vettura di almeno 10 anni, si avrà diritto a un importo differente a seconda delle emissioni del veicolo. I contributi saranno così suddivisi:

  • Le auto della fascia 0-60 g/km di CO2 (elettriche e ibride plug-in) riceveranno un contributo di 2.000 euro;
  • Per le vetture che rientrano nella fascia 61-90 g/km di CO2 (Euro 6d) si avrà diritto a 1.000 euro;
  • Per le auto appartenenti alla fascia 91-160 g/km di CO2 il contributo è di 750 euro.


Le limitazioni riguardano il prezzo di acquisto delle vetture usate, che non deve essere superiore a 25.000 euro, inoltre le agevolazioni non potranno essere richieste da chi ha già usufruito dei precedenti incentivi (legge 30 dicembre 2018 e 30 dicembre 2020).

PER IL NUOVO - Lo schema dei contribuiti per l’acquisto di veicoli nuovi invece prevede i seguenti contributi:

  • 0-20 g/km CO2: 10.000 euro con rottamazione e 6.000 euro senza rottamazione; 
  • 21-60 g/km CO2: 6.500 euro con rottamazione e 3.500 euro senza rottamazione;
  • 61-135 g/km CO2: 3.500 euro (contributo erogato solo con la rottamazione).




Aggiungi un commento
Ritratto di Truman200
10 luglio 2021 - 18:40
Speriamo bene
Ritratto di RubenC
10 luglio 2021 - 20:19
1
E ci risiamo.
Ritratto di Oronzo Birillo
11 luglio 2021 - 11:19
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Alfiere
10 luglio 2021 - 20:36
Buono ma ci sono idee migliori, tipo eliminare i passaggi di proprietà ed iniziare a rendere detraibili alcune spese per i privati.
Ritratto di deutsch
10 luglio 2021 - 23:10
4
Non scaricano praticamente niente le partite Iva ... Impensabile di farlo fare ai privati
Ritratto di Quello la
10 luglio 2021 - 23:30
Beh, caro deutsch, non mi risulta. C'è chi dice che 1000 euro l'anno sono niente e chi ci campa un mese. Tu sei partita IVA?
Ritratto di deutsch
11 luglio 2021 - 08:44
4
3600 euro in 4 anni detassati sull'acquisto di un'auto nuova, cioè sui quali non paghi imposte, diciamo il 40% ... Fa 1500 ovvero circa 400 euro all'anno. Su 1000 di assicurazione risparmi 80 all'anno... E stiamo parlando di un veicolo da usarsi per svolgere il lavoro, ovvero andare dai clienti, negli uffici per svolgere il proprio lavoro ect. Si ho la partita iva
Ritratto di Alfiere
11 luglio 2021 - 18:49
Far detrarre dall' imponibile le spese per l'auto sarebbe gia un gran cosa per chi va in ristrettezze
Ritratto di deutsch
11 luglio 2021 - 22:04
4
Magari lo potessero fare le p.iva
Ritratto di Check_mate
10 luglio 2021 - 20:53
1
Ma i 60 milioni per le elettriche si aggiungono ai rimanenti dello stanziamento precedente o li “fagocitano”? Comunque rivedrei le fasce, andando a memoria, non vedo altre vetture includibili nella fascia 0-20 se non quelle che emettono 0, cioè le BEV. Quindi, molto più semplicemente, farei 0, 1-60, 61-100. Imho.
Pagine