Infiniti QX30 Concept: uno sguardo di tre quarti

19 febbraio 2015

Svelata, seppure parzialmente, la Infiniti QX30 Concept che mostra un profilo fluido ma muscoloso.

Infiniti QX30 Concept: uno sguardo di tre quarti
IN ARRIVO NEL 2016 - Prima la coda, adesso la vista di tre quarti posteriore: la casa giapponese del gruppo Renault Nissan continua a svelare poco alla volta la Infiniti QX30 Concept che farà il suo debutto mondiale al Salone di Ginevra. La concept, dai tratti filanti e linee decise, prefigura una crossover di lusso dalle dimensioni compatte. Il modello definitivo che sarà ricavato da questa QX30 Concept diventerà una rivale di Mercedes CLA e Audi Q3 e dovrebbe arrivare sul mercato nel 2016 dopo che, entro fine 2015, avrà debuttato in Europa la “sorella” dalla vocazione più tradizionale denominata Q30. Una concorrente per Audi A3 e BMW Serie 1.
 
TOCCHI DISTINTIVI - Il profilo di questa Infiniti QX30 Concept è scolpito dall’intersezione di linee che creano la tipica “doppia onda” del marchio, dai cerchi da 21 pollici in alluminio e plastica opaca dall’aspetto tridimensionale e dalla vetratura che si restringe verso il posteriore. Non mancano tocchi distintivi come i supporti delle barre sul tetto realizzati in fibra di carbonio. “Con il disegno della QX30 Concept si vuole realisticamente trasmettere quel senso di forza, carattere e durata nel tempo che i tratti di questa automobile ci comunicano. Il senso artistico ed equilibrato che troviamo anche negli aspetti funzionali non è mai forzato o fine a se stesso”, ha dichiarato Alfonso Albaisa, responsabile del design della Infiniti.
Aggiungi un commento
Ritratto di juvefc87
19 febbraio 2015 - 15:36
stupendo e sportivo, si nota di profilo lo chassis frutto degli studi in F1 di redbull, va inclinandosi per aumentare la stabilità, il forntale però non vorrei sia troppo basso
20 febbraio 2015 - 13:46
Al contrario di Lexus, Infiniti non ha ancora preso la benché minima direzione circa lo stile...il nuovo corso Lexus lo ami o lo odi ma fa parlare di se' (lo scorso anno al salone di Ginevra il concept dell'NX ebbe tutti gli occhi puntati addosso,soprattutto dei tradizionalisti tedeschi, e l'ingegner Paolo Massai ci spese un video intero di Quattroruote TV a parlare di quanto fosse assolutamente innovativo tanto nel design esterno,con un inclinazione del parabrezza portata a un limite oltre il quale non si puo' piu'andare se si vuole evitare una visione distorta, quanto negli interni altrettanto avveniristici. E' solo così che ci si può ritagliare uno spazio nel segmento premium come ha fatto Lexus che ha l'obiettivo del milione di vendite annue sempre più a portata di mano e continua a crescere in Europa al doppio del ritmo del mercato premium stesso. Infiniti, che per carità mi sta anche simpatico come brand, non ha ancora un marchio di fabbrica ne' come design ne' a livello meccanico, come ce l'ha Lexus con i suoi powertrain ibridi punto di riferimento, non ha sviluppato calandra e gruppi ottici come ha fatto Lexus con la spindle grille e il gruppo ottico separato dai led diurni soprannominati Nike Swoosh. Continuano a proporre linee banalotte e ruffiane con l'unico guizzo di originalità riscontrabile nel peraltro poco attraente taglio del C-Pillar/finestrino posteriore visti ormai 4 anni fa sul concept Essence presentato al salone di L.A del 2010.
Ritratto di Moreno1999
20 febbraio 2015 - 14:15
4
Lexus non si è fatta intimorire dall'eccesso, le linee sono talmente spiccate da sembrare esagerate sulla NX (che al contrario della bellissima IS non mi piace in quanto appunto...fin troppo audace, ma li va molto a gusto) che però ha certe finezze, o figate, che si rivelano anche utili. Come il portabottiglia che crea talmente tanto attrito da permettere di aprire una bottiglia con una mano sola. Oppure delle particolarità, come le maniglie esterne leggermente illuminate, il coperchio del portaoggetti che tolto diventa uno specchio. Insomma la sensazione di qualità c'è tutta. Per il mercato europeo è un po' limitante il total hybrid per la gamma oppure il cambio esclusivamente CVT (che comunque non fanno altro che accelerare il distacco tra Lexus e gli altro brand mondiali). A me tendenzialmente linee così tormentate non attirano più di tanto (sarà che non sono pronto al futuro e apprezzo anche l'eleganza), ma qualcuno doveva pur proporre qualcosa di diverso in questo panorama automobilistico sempre più uniformato (turbo, downsizing, linee moscie, chi copia chi non si saprà mai, chi propone da anni le solite cose, eccetera eccetera). Comunque apprezzo molto questo concept Infiniti, che è un brand che ho sempre considerato lontano dalla mia concezione di automobile, invece questa volta sono piacevolmente incuriosito. Alla fine sono sempre i giapponesi quelli che come inventiva emergono. Poi se si vuole essere uguali a tutti gli altri, liberi di farlo. Ad esempio: quanti crossover sono uguali alla Qashqai e alla ix35? E le citycar che ricalcano la 500? Le medie che prendono spunto alternativamente da Astra e Golf per poi vendere comunque? Per non parlare della moda dei turbobenzina e dei B-suv (che sono quasi sempre dei mezzi obbrobri secondo me, Cactus, Captur, 2008, Juke....). Ormai vai in giro e vedi sempre le stesse macchine, dello stesso colore... Infatti appena arriva una Lexus tutti a guardarla: che piaccia o meno è relativo, alla fine gli sguardi sono attirati da lei. Qualcuno ha mai focalizzato un'A4 tra le auto in mezzo al traffico? Piuttosto difficile... Speriamo che in un futuro prossimo i brand premium giapponesi ricevano il successo meritato pur mantenendo la loro identità ed esclusività.
19 febbraio 2015 - 15:43
Tra quelli attuali non so quale sia il più brutto e sgraziato, questo invece ha una linea dinamica e originale. Speriamo che il modello di serie non discosti troppo da questa concept.
Ritratto di hulk74
19 febbraio 2015 - 16:12
Mi piace davvero molto!
Ritratto di hulk74
19 febbraio 2015 - 16:12
Mi piace davvero molto!
Ritratto di M93
19 febbraio 2015 - 17:01
Promette bene, bel design con forme scolpite ma non eccessive.
Ritratto di hulk74
19 febbraio 2015 - 17:11
Chi mi spiega come un SUV può essere un rivale di CLA ed A3? Magari GLA e Q3...
19 febbraio 2015 - 18:00
Q3 hanno scritto giusto, hanno confuso la "C" con la "G".
Ritratto di hulk74
19 febbraio 2015 - 18:09
Cosa c'entra?
Pagine