A Detroit la Infiniti lancia la Q50

14 gennaio 2013

La nuova berlina Q50 della Infiniti vuole sfidare la crema delle berline importanti “made in Germany”, prima fra tutte la BMW Serie 3.

A Detroit la Infiniti lancia la Q50

BERLINA SÌ, MA MOLTO CATTIVA - Non proprio una nuova tipologia di vetture, ma una nuova famiglia con personalità particolare  e spiccata, certamente sì. È la nuova Infiniti Q50, che sostituisce l'attuale berlina denominata G, una berlina lunga 478 cm e con passo di 285 cm, ma con impostazione da sportiva. E del resto sotto il cofano c’è un sistema moto-propulsore che conferma questa seconda personalità della vettura. Due sono le proposte in tema di motori: un V6 3.7 fa 328 CV, con sistema di controllo continuo della fasatura delle valvole; oppure un sistema ibrido costituito da un V6 3.5 a benzina, da 296 CV e da un motore elettrico da 67 CV, funzionante mediante un pacco di batterie agli ioni di litio.  

SVILUPPO IRIDATO -  Due opzioni anche per la trasmissione della Infiniti Q50: trazione posteriore oppure trazione integrale. Il cambio automatico a 7 marce con controllo automatico ma anche con levette di controllo al volante per una guida “da Formula 1”. Il riferimento alla massima formula si impone, dal momento che per lo sviluppo della nuova Q50 l’Infiniti dice di esseresi avvalsa anche del contributo come collaudatore del campione del mondo Sebastien Vettel. In modo particolare la Infiniti informa che il pilota tedesco ha lavorato sulle sospensioni e sul comportamento stradale. 

CON OPTIONAL PER I PIÙ ESIGENTI - Le geometrie delle sospensioni della Infiniti Q50 prevedono schemi multilink, con strutture realizzate con largo uso di alluminio. I freni sono a disco autoventilanti, sia davanti che dietro, con la possibilità di poter optare per un impianto frenante di derivazione sportiva con 4 pistoncini alle ruote anteriori e 2 su quelle dietro. Quanto allo sterzo è dotato di un sistema di servoassistenza coordinato con la velocità, e anche in questo caso è disponibile l’optional un sistema più sofisticato.
 
 
AL TOP DELL’ELETTRONICA - Completo e con attenzione al comfort alla guida sportiva è l’equipaggiamento della Infiniti Q50, comprendente in pratica ogni moderna soluzione per migliorare e agevolare la guida. Ovviamente con la possibilità di dotare la vettura dei più evoluti sistemi di controllo elettronico del comportamento stradale. 
 
 
NUOVI NOMI - Come accennato, la Infiniti Q50 si può considerare un po’ il primo di una nuova famiglia di berline e sportive identificate nel listino dalla lettera Q seguita da un numero a doppia cifra. Altra famiglia saranno poi le Infiniti QX, che indicheranno i modelli suv. Con l’arrivo delle Infiniti “Q” non ci sarà più la serie “G”: a questa Q50 berlina si aggiungeranno anche una versione coupé e una cabriolet. La Q50 è sullo stand Infiniti del salone di Detroit e sarà in vendita, anche in Italia, nella prossima estate. 
Infiniti Q50
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
92
162
151
79
63
VOTO MEDIO
3,3
3.25777
547


Aggiungi un commento
Ritratto di juvefc87
14 gennaio 2013 - 17:38
mi piace molto, fuori family feeling, dentro solito lusso
Ritratto di Rossi Tommaso
14 gennaio 2013 - 18:16
nell fiancata è un misto di nuova lexus is e bmw 3...bisogna vedere se è stata infiniti a copiare lexus o viceversa...
Ritratto di Luk maserati
14 gennaio 2013 - 18:35
2
Riprende un po' la linea della sorella maggiore M senza esserne una copia. Belle le linee fluide e bombate della carrozzeria. Non male gli interni anche se nelle forme ricordano quelle di alcune Hyundai. Il collaudo dell'auto ad opera di Vettel credo sia più una mossa commerciale che reale messa a punto (Infini è sponsor della scuderia Redbull). I gap di quest'auto? Il marchio ed i motori (ibrido escluso). Spero che con l'introduzione di un diesel adeguato riesca a far breccia nel mercato europeo.
Ritratto di MatteFonta92
14 gennaio 2013 - 19:26
3
Davvero bellissima! Infiniti e Lexus ci stanno dando dentro di brutto, ultimamente, continuate così! Auguro loro tutta la fortuna possibile per riuscire ad insidiare i "mostri sacri" tedeschi!
Ritratto di Gianluu
14 gennaio 2013 - 19:39
1
Carina.. Il frontale è carino con quelle forme bombate ma non sò perchè la carrozzeria mi sa di vecchio .. Gli interni mi danno di kia..
Ritratto di marcoveneto
14 gennaio 2013 - 20:20
bellina ma restando in japan meglio la nuova is!
Ritratto di Chromeo
14 gennaio 2013 - 20:56
sulle infiniti sono sempre stato scettico, preferisco di gran lunga la serie 3 e poi i motori termici non mi sembrano un gran chè
Ritratto di Subaru_Impreza
14 gennaio 2013 - 21:34
Patetico il 3,7 V6 328cv preso in prestito dalla 370Z........ LA linea di x sè non è neanche brutta, ma alla faccia dell'originalità....... non vedo perchè uno debba spingersi all'acquisto di una Infiniti con quel budget.
Ritratto di Guzzo78
15 gennaio 2013 - 08:41
Ma come si fa a scrivere che è bella sta macchina!!! linea Banale e per nulla curata (visto anche il livello del markio) nessuna innovazione tecnologica rilevate interni assolutamente pesanti e troppo pomposi (fuori moda) e poi quel bracciolo centrale di pastica come una vettura di basso costo coreana è improponibile!!! ma per favore!!
Ritratto di Zack TS
15 gennaio 2013 - 08:58
1
questa è una tua opinione, non sta scritto da nessuna parte che tutti devono essere d'accordo con te ;)
Pagine