Nel 2020 la nuova Fiat 500 elettrica e niente erede per la Punto

07 marzo 2019

Al Salone di Ginevra, insieme ad altri giornalisti, abbiamo incontrato Olivier François, a capo del marchio Fiat, per parlare del futuro della casa italiana.

Nel 2020 la nuova Fiat 500 elettrica e niente erede per la Punto

Protagonista dello stand Fiat al Salone di Ginevra è la Fiat Centoventi, prototipo di citycar del futuro che lascia immaginare come potrebbe essere una nuova Panda. In realtà, come ha precisato il numero uno del marchio Fiat, Olivier François (nella foto), questo prototipo ha un ruolo molto particolare... 

Come si è arrivati alla Fiat Centoventi?
Questa “concept” ha origine nel 2015, quando durante un lungo viaggio per l'Australia decisi di mettere nero su bianco un'idea che mi girava in testa da parecchio. Una vettura “cool” ma non troppo costosa, in grado di attirare anche i giovani e di conquistare per la personalizzazione e la modularità degli interni. 

E perché ne parliamo solo ora? 
Abbiamo parlato diverse volte di questo progetto con Sergio Marchionne, ma i tempi non erano ancora maturi. Le risorse del gruppo erano destinate a vetture da produrre a breve e con redditività elevata. Con l'arrivo di Mike Manley alla guida di FCA, e con i nuovi scenari sulle emissioni si è aperta una nuova strada…

Quella verso l'elettrico?
Sì, ibride ed elettriche sono il futuro. Ma pochi clienti sono disposti a spendere di più rispetto a un'auto tradizionale. Considerate che in media si parla di circa 9.000 euro, a parità di categoria. Una cifra improponibile per una citycar. A questo punto si aprono due scenari per il ruolo dell'elettrico all'interno di Fiat

Ovvero?
Il primo è la nuova 500 elettrica, che presenteremo a Ginevra nel 2020 e che lanceremo nello stesso anno. Ricordate che per la Fiat 500 il 4 luglio è una data fondamentale... Questa è un'auto per cui i clienti sono disposti a spendere un po' di più, come testimoniano i ricchi allestimenti delle vetture che vendiamo. 

E la Centoventi quindi?
La Centoventi è un'altra strada verso l'elettrico. Una soluzione completamente diversa. Non low cost, ma essenziale per ridurre il prezzo. E allo stesso tempo “cool” e personalizzabile. Pensate che un cliente potrebbe comprarla con una batteria piccola, in grado di far percorrere 100 km, e poi se dopo qualche anno si accorge che non gli bastano più, aggiungere altri accumulatori, fino ad avere un'autonomia totale di 500 km. Così la vettura “base” costa poco, visto che il prezzo delle batterie incide tantissimo su un'elettrica.

Stessa personalizzazione anche per gli interni...
Esatto. Il cliente potrà acquistare negli anni, e farsi spedire a casa, elementi degli interni, come i sedili o alcuni pannelli, per trasformare radicalmente l'auto. In tal senso, stiamo già pensando a degli accordi con i big dell'informatica e del commercio elettronico. 

Ma la Centoventi sostituirà la Panda?
No. Al momento non sappiamo ancora se la faremo. Questo ovviamente lo deciderà Manley. Dobbiamo capire se piace, e dai primi commenti ci sembra proprio di sì, e se sarà necessaria per ridurre le emissioni. Ma la Panda per ora continua così. E stiamo già lavorando su una possibile sostituta. Ma in effetti la Centoventi interpreta bene dei concetti di essenzialità tipici della Panda. 

E quando vedremo l'erede della Punto, che ormai non viene più prodotta?
Non presto. Ci stiamo pensando, ma al momento rimpiazziamo il vuoto lasciato dalla Punto lanciando a prezzi competitivi la Tipo, che offre più spazio e più comfort. Insomma, avere di più, a una cifra paragonabile. E per chi ha esigenze di ingombri ridotti c'è la Panda...

E una crossover Fiat?
Ci stiamo lavorando. Una crossover media, pensata per la famiglia. Magari anche a sette posti. Ma è ancora presto per parlarne.



Aggiungi un commento
Ritratto di Gwent
7 marzo 2019 - 13:18
2
Sicuramente ha molto più senso questa che la 208, l'utilitaria deve essere cool e sbarazzina, innovativa e semplice al tempo stesso. Questa la desidererei ardentemente (chiaramente in forma semplificata e non in questa da concept) ma la 208 tanto santificata proprio non l'ho capita,la percepisco come una semplice segmento B al passo coi tempi, ben fatta, con un design non esattamente riuscito né particolarmente originale. E certo la differenza di prezzo tra la futura Panda e una 208 sarà rilevante credo. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Gwent.
Ritratto di SUBIE22B
7 marzo 2019 - 14:33
mi fa piacere che sei coerente con te stesso: ogni tuo commento è sempre una cavolata. Complimenti
Ritratto di Gwent
7 marzo 2019 - 23:18
2
Grazie dei complimenti che ricambio affettuosamente. Un saluto. Gwent.
Ritratto di ct46
7 marzo 2019 - 19:48
GWent o Maxtone o chi sia questo utente,io sono un tipo di norma molto rispettoso dei pareri altrui ma un commento più stupido e insensato di questo non l'avevo mai letto...che possa piacere o no la nuova 208 è rispettabilissimo ma davvero non capisco cosa tu voglia intendere con questo commento...una seg.B non può essere elettrica proprio tu che ci sfracelli i cosiddetti marroni con l'ecologia? Giuro non scherzo è talmente stupido questo commento che non ne capisco il significato. Sempre più Troll
Ritratto di Gwent
7 marzo 2019 - 23:16
2
Cosa non capisci? Che l'elettrico puro sia una perdita di tempo perché attualmente è allo 0,1% del mercato e non cresce più come prima (in altre parole fa un passo avanti e due indietro) mentre le ibride continuano a crescere con numeri a doppia cifra e quelle del gruppo Toyota sono in ogni angolo delle città mentre le elettriche sono virtualmente inesistenti? Perché a parte quelle da ricchi come le Tesla Model S (e presto Model 3) io di elettriche popolari come Zoe e Leaf in giro non ne vedo, la situazione cambierà pochissimo fra ancora 10 anni. Ergo, sprecare un così bel concept per farne solo un modello elettrico che in pochissimi comprerebbero sarebbe davvero un peccato. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Gwent.
Ritratto di v8sound
8 marzo 2019 - 00:01
@ Gwent. Per le stesse ragioni, analogo discorso lo dovresti fare per il 99% dei concept... che da qualche anno sono perlopiù EV.
Ritratto di Gwent
8 marzo 2019 - 01:19
2
V8, per il semplice motivo che il powertrain elettrico crea maggiore hype intorno a un concept (ma questa regola era valida solo fino a qualche tempo fa perché ormai oggi li fanno tutti e quando una cosa diventa la norma non crea più scalpore) ma quegli stessi concept servono nella maggior parte dei casi solo a mostrare le future direzioni stilistiche che i costruttori intraprenderanno e quindi a saggiare le reazioni del pubblico il quale nella stragrande maggioranza dei casi ignorera' del tutto la lettura dei dati tecnici catalizzato come sarà dallo studiarsi accuratamente le forme del concept.
Ritratto di ct46
8 marzo 2019 - 01:37
Non capisco cosa c'entra il tuo mettere in mezzo la 208 su questa tipologia di auto e su questo articolo che nulla ha che vedere con la Peugeot 208 se non per denigrare un auto gratuitamente. L'articolo sulla 208 è già uscito sul sito e li potevi sbizzarrirti a dare la tua opinione,non capisco perché entri a gamba tesa su quest'ultima in un concept che non ha nulla a che vedere con la Peugeot. La Panda si compra o si comprerà per la sua versatilità e il suo essere pratica la 208 per chi piace, proprio per quei motivi per cui la critichi essere barazzina alla moda e ben fatta,quindi perdonami ma trovo il tuo commento fuori contesto. Se poi vogliamo entrare nello specifico dell'elettrico Peugeot non lo fa certo per fare numeri ma dare un segnale,perché se vuoi essere "ecologista" lo devi essere a 360 gradi cioè 0 emissioni e non un ibrido che cmq inquina ugualmente.
Ritratto di kualalumpur
7 marzo 2019 - 13:34
Secondo me questo concept deve avere un seguito veloce. Fiat ha bisogno di una rottura col passato in termini di design e qui è stato molto azzecato. Io personalmente l'avrei fatta con dimensioni da segmento B Comunque basta col vecchio design "povero" questa è veramente personale! Brava FIAT
Ritratto di MegaMauro
7 marzo 2019 - 13:35
quindi: La centoventi non si fa è un prototipo vedremo..... La punto non si fa c è la tipo La crossover vediamo è presto.............
Pagine