NEWS

La Jaguar alla Milano Design Week 2019

11 aprile 2019

Lo stile e il lusso dal punto di vista britannico. Questo il significato dell’installazione della casa inglese alla rassegna lombarda.

La Jaguar alla Milano Design Week 2019

PROTAGONISTA è LA XE - La nostra presenza alla Milano Design Week 2019 vuole riflettere il concetto di “britannicità” delle Jaguar, al di là e contro gli stereotipi. Il nostro design è positivo, contemporaneo e globale. Queste le parole che hanno accompagnato Ian Callum, dal 1999 direttore del design per il marchio del giaguaro, e Andrea Rosati (Jaguar Design Manager Advanced Colour & Materials) nel presentare l’installazione “The future legacy”, ovvero l’eredità futura (aperta al pubblico fino al 14 aprile), della casa britannica e allestita nel suggestivo chiostro del Piccolo Teatro Grassi nel cuore di Milano (in via Rovello 2, a due passi da via Dante). Al centro del cortile, circondato da colonne, fa capolino una versione “decomposta” della rinnovata berlina Jaguar XE. Inserita in un contesto di specchi, la scocca grezza dell’auto è circondata dai suoi principali elementi come se fosse un “disegno esploso” in 3D: dalle ruote ai sedili. Il modello è personalizzato con dettagli estetici che vogliono riflettere, anche con ironia, la creatività britannica con la sua eleganza e artigianalità, ma proiettata nel futuro, nel cambiamento di un mondo sempre più globale e alla ricerca di nuovi stimoli. Alcuni oggetti rendono bene l’idea del concetto di design e dell’utilizzo di nuovi materiali da parte della casa britannica. Per esempio, i pannelli delle porte rivestiti in tessuto tartan, abbinato alla pelle naturale, tipici della tradizione britannica oppure con un altro tessuto, più innovativo nella lavorazione: sviluppato dalla specialista Kvadrat, è composto al 100% di lana non tinta. Poi, dettagli come le griglie degli altoparlanti nell’abitacolo realizzati con la stampa in 3D o la ruota costruita in un sol pezzo di fibra di carbonio, oppure materiali tecnologici dall’aspetto contemporaneo e anche ultra leggeri per i sedili, che possono contribuire a contenere il peso dell’auto. Auto che, nel caso della Jaguar XE, si può ammirare nella sua interezza nel cortile dell’orologio di Palazzo Litta (in corso Magenta, 24).

Jaguar XE
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
169
198
137
59
67
VOTO MEDIO
3,5
3.544445
630


Aggiungi un commento