NEWS

Jeep Compass: entra nel listino la Trailhawk

12 ottobre 2018

La versione più adatta al fuoristrada della Jeep Compass ha uno stile da “dura” e un sistema 4x4 più evoluto: prezzi da 41.150 euro

Jeep Compass: entra nel listino la Trailhawk

SOLO DIESEL - Arrivata in Italia a maggio 2017, la suv compatta Jeep Compass riceve da questo mese l'allestimento più costoso fra quelli previsti: è il Trailhawk, una versione al prezzo di 41.150 euro con un ricco equipaggiamento di serie e migliorie specifiche per la guida lontano dall'asfalto. La Jeep Compass Trailhawk è dotata infatti del “clima” a due zone, dei cerchi di 17”, del volante in pelle, dei fari anteriori allo xeno, del regolatore di velocità e dello schermo a sfioramento di 8,4” nella consolle, oltre che del cambio automatico a 9 marce. Sono compresi nel prezzo anche il sistema keyless (apertura delle portiere e avviamento senza chiave), i sedili rivestiti in pelle e tessuto e le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. L'unico motore è il diesel 2.0 MultiJet da 170 CV.

NON TEME OSTACOLI - Il “pezzo forte” della Jeep Compass Trailhawk è la trazione integrale 4WD Active Drive Low, più evoluta rispetto alle altre Compass perché invia fino al 100% della coppia su una ruota: in questo modo il guidatore potrà superare un ostacolo anche in condizioni di aderenza molto scarse. La Trailhawk ha inoltre 2,5 cm in più di luce a terra (in tutto sono 21,6 cm), il sistema che mantiene automaticamente una velocità preimpostata nelle discese, i pneumatici quattro stagioni (sono in regola con le ordinanze per l'obbligo di gomme invernali o catene da neve) e una modalità di guida specifica nel selettore Selec-Terrain, che oltre ad avere quelle per la neve, il fango e la sabbia riceve una taratura specifica per le rocce. Il sistema di gestione delle quattro ruote motrici può disaccoppiare inoltre l'asse posteriore, quindi su strada asciutta la Jeep Compass Trailhawk diventa una trazione anteriore per consumare meno.

Jeep Compass
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
143
69
36
27
20
VOTO MEDIO
4,0
3.97627
295


Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
12 ottobre 2018 - 16:53
1
Non ho ancora capito, e chiederei agli esperti, come si confrontano/posizionano ad es. questa trazione Active Drive Low by Jeep con ad esempio la Quattro by Audi che leggo spesso acclamata qui fra i commenti
Ritratto di probus78
12 ottobre 2018 - 17:48
Non sono un esperto ma so che Active drive low di jeep è la trazione 4x4 con le ridotte mentre Audi quattro è trazione integrale senza ridotte.
Ritratto di Shakito
13 ottobre 2018 - 00:17
1
Il sistema Active Drive Low presente sulle Jeep Renegade e Compass non ha le ridotte, ma il cambio automatico a 9 rapporti ha una prima molto molto corta. Infatti, in condizioni normali il mezzo parte in seconda. Se il cambio ne sente la necessità (come nel caso di una ripida pendenza) inserisce autonomamente la prima, oppure questa può essere attivata premendo il tasto "low".
Ritratto di Marco_Tst-97
12 ottobre 2018 - 23:44
La Active Drive Low permette di trasferire la coppia al 100% su una singola ruota, di entrambi gli assi: il che significa che la trazione può essere trasferita dal motore anche ad una ruota posteriore integralmente. La trazione Quattro invece non permette una distribuzione totale della trazione su una singola ruota, per cui non è altrettanto efficace in condizioni di bassa aderenza e in fuoristrada, anche leggero.
Ritratto di ForzaItalia
16 ottobre 2018 - 16:23
Marco_Tst-97 NON FARE DISINFORMAZIONE, ciò che dici tu sarebbe possibile solo se avesse 3 differenziali autobloccanti. L'unica auto che di serie esce così è la Mercedes Classe G.
Ritratto di Marco_Tst-97
16 ottobre 2018 - 17:05
Leggi l'articolo.
Ritratto di ForzaItalia
17 ottobre 2018 - 08:24
L'ho letto ed effettivamente han scritto una castroneria, secondo me volevano scrivere "100% della trazione" perchè per ripartire così la coppia motrice ti servono 3 differenziali... il problema è che poi la gente legge, non filtra, perchè ignora, e ripete...
Ritratto di Marco_Tst-97
17 ottobre 2018 - 09:21
Guarda che è la stessa cosa, perché la trazione è l'azione del motore tramite le ruote sul suolo su cui si muove l'auto, e la coppia è la forza meccanica del motore trasmessa alle ruote. Forse non ci saranno differenziali bloccabili, ma anche DUV che non hanno il centrale bloccabile possono ripartire in automatico fino al 50% della coppia ale ruote normalmente non motrici. Evidentemente mediante i freni e l'elettronica, il differenziale centrale è in grado di svincolare l'asse anteriore o posteriore dalla trazione e quelli davanti e dietro riescono a svincolare l'ingranaggio collegato ad una delle due ruote dell'asse relativo, permettendo per poco tempo di procedere con la coppia tutta su una ruota. Anche le Land Rover (quelle non specialiste al 100%) dovrebbero avere un sistema simile, in realtà.
Ritratto di ForzaItalia
18 ottobre 2018 - 09:04
Permettimi una precisazione, se io alzo 3 ruote ad un'auto e do gas avrò il 100% della trazione su 1 solo ruota. Ma non il 100% della coppia motrice su una sola ruota. Per fare quel lavoro serve l'autobloccante. E comunque no, neanche le Land Rover più specialistiche (vedi defender) possono trasferire il 100% di coppia su una singola ruota ANTERIORE, perchè di serie non escono con diff autobloccante davanti. Spero di essermi chiarito ma dubito, ho scritto un po di fretta.
Ritratto di max911
19 ottobre 2018 - 18:19
condivido
Pagine