NEWS

Grand Wagoneer, il lusso secondo la Jeep

Pubblicato 03 settembre 2020

Il concept della maxi-suv Grand Wagoneer segna la nascita di una nuova gamma di veicoli, che si chiameranno Wagoneer.

Grand Wagoneer, il lusso secondo la Jeep

DA QUI NASCE UNA NUOVA GAMMA - La Jeep ha presentato il prototipo della Grand Wagoneer, una suv dagli ingombri “maxi” la cui versione di serie inizierà a essere prodotta (nello stabilimento recentemente approntato nei pressi di Detroit) nel 2021; non prevista, almeno per ora, l’importazione in Italia. La vettura sarà affiancata dalla versione più corta Wagoneer. Questo nome, ripreso dal modello del 1962 che può essere ritenuto il precursore delle moderne suv, contrassegnerà una nuova famiglia di veicoli di lusso. 

ENORME, ANCHE NELLE RUOTE - La nuova Grand Wagoneer si rifà alla progenitrice (considerata un’icona dagli appassionati del marchio) nelle fiancate e nel cofano squadrati, e nel frontale verticale e imponente. Enorme nelle dimensioni (tanto da avere sette posti comodi disposti su tre file), la Grand Wagoneer ha mascherina e fari sottili, con una striscia a led che attraversa tutta la larghezza dell’auto, mentre di lato si distingue per i tipici parafanghi squadrati (che ospitano ruote di ben 24 pollici) e per i tre grandi finestrini nettamente separati fra loro, che garantiscono una grande luminosità interna. 

FA IL PIENO DI DISPLAY - L’abitacolo della Grand Wagoneer punta ad abbinare il lusso con la sostenibilità ambientale: fra i materiali utilizzati citiamo l’alluminio, il legno e la microfibra, nonché la moquette ottenuta da materiali riciclati e i rivestimenti dei sedili, delle porte e della plancia in Pur, un derivato del poliuretano che garantisce una piacevolezza al tatto e alla vista paragonabile a quella offerta dalla pelle. A tutto questo si abbina uno sfoggio di tecnologia legato alla presenza di molti display. Ce n’è uno di 12,3” posto dietro il volante, che fa da cruscotto; due nella consolle (di 12,1” e di 10,25”, per l’infotainment e per gestire le diverse funzioni della vettura) e un quarto, di 10,25”, di fronte al passeggero anteriore. Altri tre schermi posteriori intrattengono chi sta sul divano e consentono di azionare i vari accessori, “clima” incluso. Fra le sofisticatezze, citiamo poi l’hi-fi progettato dallo specialista statunitense McIntosh, con 23 altoparlanti. 

PLUG-IN - La Grand Wagoneer è ibrida ricaricabile e, a dispetto degli ingombri, vuole garantire un comportamento valido anche sui fondi difficili. In fin dei conti, è progettata dalla Jeep. Ecco quindi la trazione integrale e le sospensioni indipendenti a grande escursione e con molle pneumatiche, per garantire un ottimo comfort e la possibilità di sollevare la vettura, accrescendo la distanza fra il sottoscocca e il terreno quando ci sia allontana dall’asfalto. 

Jeep Grand Wagoneer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
18
5
9
6
17
VOTO MEDIO
3,0
3.01818
55




Aggiungi un commento
Ritratto di muchoman
3 settembre 2020 - 19:23
Speriamo di non vederla mai qui in giro da noi
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
3 settembre 2020 - 19:36
Penso che sia molto difficile, è come la GLS, X7 Escalade. Quindi fatta più per gli USA.
Ritratto di GinoMo
4 settembre 2020 - 13:10
X7 ne ho vista una a Torino, dire che è brutta ed enorme è un complimento
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
4 settembre 2020 - 17:57
Ecco il pseudo giapponese, che non capisce niente.
Ritratto di AndyCapitan
8 settembre 2020 - 01:49
...gran wagone del rusco!!!!.....un vero cassonetto!!!!
Ritratto di Giuliopedrali
3 settembre 2020 - 19:36
Quasi quasi mi piace, ed è una Jeep... Va bè è il concept.
Ritratto di BioHazard
3 settembre 2020 - 20:37
La vettura in vendita sarà quasi identica, lo hanno detto in conferenza stampa
Ritratto di desmo3
3 settembre 2020 - 19:41
in Europa potrebbe vendere solo come carro funebre
Ritratto di Elix69
3 settembre 2020 - 20:37
Ne ho visto uno (carro funebre) della jaguar identico!!!! :/
Ritratto di john_doe
3 settembre 2020 - 19:43
Davvero violento, ottimi concept stilistici tra l'altro, come i finestrini che "scendono" dal tetto. Un bel carroarmatino.
Pagine