NEWS

Jeep Wrangler 4xe: arriva l’ibrida plug-in

Pubblicato 03 settembre 2020

Debutterà nelle concessionarie italiane all'inizio del 2021 la nuova versione elettrificata della fuoristrada Jeep Wrangler, che si chiama 4xe.

Jeep Wrangler 4xe: arriva l’ibrida plug-in

HA TRE MOTORI - Neppure le icone del fuoristrada “duro e puro" possono fare a meno dell'elettrificazione, che aiuta a limitare consumi ed emissioni. Così è anche per la Jeep Wrangler 4xe, che adotta la stessa sigla delle Renegade e Compass da poco in vendita, ed è la versione ibrida plug-in della Wrangler Unlimited (non ci sarà la versione a passo corto). Deriva dalla 2.0 Turbo a iniezione diretta di benzina da 272 CV venduta in Italia a partire da 52.500 euro, ma con l’aggiunta di due motori elettrici. Il primo, comandato da cinghia, sostituisce il motorino di avviamento e l’alternatore, mentre il secondo, più potente, è installato fra il quattro cilindri e il cambio automatico: in pratica, rimpiazza il convertitore di coppia. Due frizioni consentono poi di collegare alle quattro ruote motrici il 2.0, il motore elettrico principale oppure entrambi, in base alle situazioni e alla modalità di guida prescelta dal guidatore.

CAVALLI DA VENDERE - La potenza e la coppia motrice combinate, pari rispettivamente a 375 CV e 637 Nm, dovrebbero garantire alla Jeep Wrangler 4xe prestazioni elevate: la casa parla di uno “0-100” coperto in poco più di 6 secondi. Al contempo, vengono dichiarati (in base al ciclo di omologazione statunitense) 40 km di autonomia media in modalità solo elettrica. La Jeep Wrangler 4xe ha una batteria agli ioni di litio da 17 kWh montata sotto il sedile posteriore, ricaricabile tramite una presa nel parafango anteriore sinistro. 

RESTA UN’OFF-ROAD VERA - Le doti fuoristradistiche della Jeep Wrangler 4xe sono in linea con la tradizione del modello: la meccanica è quella delle altre versioni, marce ridotte incluse, e la massima profondità di guado è di ben 76 cm. Proposta nelle tre versioni “base”, Sahara e Rubicon (quest’ultima con meccanica specifica per l’offroad più severo, e luce a terra di ben 27,4 cm), debutterà nelle concessionarie statunitensi a fine 2020, e all’inizio del 2021 la vedremo anche in Europa (oltre che in Cina), dove i responsabili della casa prevedono che supererà di slancio il 50% delle vendite del modello. Ipotizziamo un prezzo di partenza sui 60.000 euro.

Jeep Wrangler
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
122
31
21
24
21
VOTO MEDIO
4,0
3.95434
219




Aggiungi un commento
Ritratto di BioHazard
3 settembre 2020 - 17:31
treassi dirà che è meglio una Twingo con la tipica puzza degli interni Renault
Ritratto di Ercole1994
3 settembre 2020 - 17:50
Se ho capito bene (oppure correggetemi), è una Plug-in con un motore elettrico, e una mild hybrid con l'altro?
Ritratto di Check_mate
3 settembre 2020 - 18:00
In definitiva sì, sfrutta entrambe le implementazioni. Ma non ci sono molti dati a riguardo, sarebbe interessante capire la potenza di uno e dell'altro ma come soluzione non sembra affatto male. Preferirei vedere soluzioni del genere su auto più "comuni", consapevole del fatto che i prezzi lieviterebbero inesorabilmente.
Ritratto di Check_mate
3 settembre 2020 - 18:01
Potenza e coppie* nominali e di picco, magari...
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
3 settembre 2020 - 21:09
Plug-in, infatti nella foto 20 c'è scritto phev ovvero plug-in elettric vehicle. Invece nella foto 9 quel coperchio gigante dovrebbe nascondere la presa di ricarica.
Ritratto di Terex70
3 settembre 2020 - 17:58
1
Il fatto che non la facciano in passo corto, per i puristi dell'off road sarà uno schiaffo sul muso. La potenza e più che abbondante... L ' interasse lungo su certi passaggi però sarà un problemino non da poco. Anche l'ibridazione sarà tutta da vedere. Terex. Bel mezzo
Ritratto di Oxygenerator
4 settembre 2020 - 09:33
@ Terex70 Condivido in pieno il suo pensiero.
Ritratto di Elix69
3 settembre 2020 - 18:34
un defibrillatore a biodetersivo che ha un'eccitazione tale che può mettere a rischio le coronarie....
Ritratto di 82BOB
3 settembre 2020 - 18:39
Come vanno le ibride in fuoristrada? Qui, se non ho capito male, è un 4x4 vero con l'ibrido, differente dalle jeeppette... probabilmente andrà come la versione "cassica"!
Ritratto di Terex70
18 settembre 2020 - 20:45
1
Mha... Magari pure meglio. Bisogna vedere tra un qualche anno. I miei dubbi sull'ibridaziine delle auto dedicate all' off road, vertono sulla impermeabilità delle tante , forse troppe connessioni elettriche presenti. Alcune fuoristrada o presunte tali, coreane indiane o cinesi, erano e sono tuttora debolissime in questo campo, per il semplice fatto di aver usato cuffie , guarnizioni e copriconnettori in silicone molto ecologico ma anche molto economico. Finché sono nuovi ed elastici, vanno benissimo.. Appena prendono un paio di anni si seccano,si induriscono si crepano e al primo guado ci resti in mezzo. Non credo che Jeep, come Land o Ford facciano un passo così falso, ma quando cerchi di risparmiare anche 20 centesimi su un mezzo, non è mai detto. Terex.
Pagine