NEWS

La Kia svela l’elettrica EV6

Pubblicato 15 marzo 2021

La Kia EV6 è una crossover dal design pulito e proporzionato ed è la prima elettrica della casa coreana costruita sulla piattaforma E-GMP.

La Kia svela l’elettrica EV6

SI APRE UN NUOVO CAPITOLO - La Kia EV6, la prima elettrica costruita sulla piattaforma E-GMP (Electric-Global Modular Platform) dello Hyundai Motor Group, dopo essere stata anticipata dalle immagini teaser, è stata svelata nella sua forma definitiva. La EV6 porta al debutto il nuovo logo Kia e inaugura anche un’inedita nomenclatura studiata per semplificare e uniformare le denominazioni dei modelli. Il prefisso EV sta infatti per electric vehicles (veicoli a trazione elettrica), il numero che precede la sigla, in questo caso il 6, corrisponde invece al segmento di appartenenza all’interno della gamma dei veicoli elettrici.

UN NUOVO STILE - La Kia EV6, che si presenta come una moderna crossover, porta al debutto il nuovo corso stilistico della casa coreana, che la Kia chiama "Opposites United", ispirato ai contrasti che si trovano in natura e negli ambienti che ci circondano. La EV6 è il frutto dello sforzo congiunto tra i tre studi che compongono la rete globale di design di Kia; quello a Namyang (Corea), Francoforte (Germania) e Irvine (California, USA). 

SOBRIA E PROPORZIONATA - Lo stile della Kia EV6 è molto personale e caratterizzato da superfici levigate, differenziandosi in modo piuttosto netto rispetto alla “sorella” Hyundai Ioniq 5, che condivide la stessa piattaforma. Sul frontale spiccano i fari a led che formano quello che la casa chiama "Digital Tiger Face" (evoluzione del design dell'era elettrificata con rimandi al "Tiger Nose"), e la presa d'aria bassa che ottimizza il flusso d'aria (viene incanalato sotto il pavimento piatto dell'auto per ottimizzare l’aerodinamica). Nel profilo laterale spiccano la linea del tetto inclinata, che confluisce nella parte posteriore e termina con un prominente spoiler, e l’audace disegno del terzo volume. Molto particolare anche la forma “a ciglia” dei fanali posteriori che si estendono a tutta lunghezza e le maniglie a filo della carrozzeria.

DESIGN MINIMALE - Pulizia e design minimale che ritroviamo anche all’interno della Kia EV6 dove troviamo lo schermo curvo del sistema multimediale, che si congiunge con il quadro degli strumenti, anch’esso digitale. Al di sotto del pannello di tipo touch dell’infotainmet trovano posto i comandi “aptici” per il “clima”. I sottili sedili sono rivestiti con tessuti creati utilizzando plastiche riciclate.

I DATI TECNICI - Le specifiche complete della Kia EV6 non sono ancora state annunciate. Tuttavia, condividendo la stessa piattaforma con la Ioniq 5, ci si aspetta l’architettura a 800 V, che consente di recuperare sino a 100 km di autonomia in meno di 5 minuti, e varianti sia a trazione posteriore che integrale, con potenze da 170 a 300 CV. Gli accumulatori da 58 kWh a 72,6 kWh, dovrebbero assicurare fino a 500 km di autonomia.

Kia EV6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
27
23
20
45
VOTO MEDIO
3,0
2.99359
156




Aggiungi un commento
Ritratto di giulio21
15 marzo 2021 - 11:57
che bruttura di auto, se queste auto rappresentano il futuro, beh anche no, grazie
Ritratto di homura
16 marzo 2021 - 13:22
È oggettivamente disgustosa
Ritratto di AndyCapitan
17 marzo 2021 - 01:03
1
ma....onestamente perde molto esteticamente dalla amica ioniq 5...l'interno pero' e' piu' maturo!!!!
Ritratto di DigitalHunter
15 marzo 2021 - 11:57
Era meglio se l'avessero mantenuta nascosta. Questa tendenza alla differenziazione stilistica tra termico elettrico è tanto giusta quanto potenzialmente pericolosa, soprattutto quando è palesemente forzata. Quest'auto è originale ma a me non piace, come la cugina che sembra tamponata sul laterale.
Ritratto di Check_mate
15 marzo 2021 - 12:00
1
Ahi ahi, la Ioniq mi fece una migliore impressione, di questa riesco ad apprezzare il posteriore, l'anteriore ed il laterale la fanno sembrare pesantina. Oltre al fatto che non riesca a celare le reali dimensioni così come per la Hyundai. La preferisco, invece, internamente. Ha meno effetto "pullmino".
Ritratto di Check_mate
15 marzo 2021 - 12:21
1
Anche se, a veder bene, pure quel volante non è che sia un gran bel vedere. Sto notando che le ultime elettriche hanno volanti "inusuali", dallo stile retrò, diciamo...
Ritratto di Quello la
15 marzo 2021 - 12:39
Giusto, caro Check, quella pagnotta è... indigeribile!
Ritratto di Miti
15 marzo 2021 - 16:03
1
@Check_mate @ Quello la. La cosa che non capisco sono i frontali di queste auto elettriche. Per quale ho semplicemente una parola per descriverli. Vuoti. Vuoti di ogni contenuto. Ma proprio non ci si poteva fare nulla in più ???? Se il retro ci può stare , anche se non la vedo una trovata, ma è passabile il frontale ... o mamma !!!! Per un auto del 2021 che presume anche un "cambio di strategia" uscire con questa " faccia " per me è semplicemente un non senso. Più che Digital tiger face direi che è un Digital tiger faccia di "cubo". Con gli interni potrei anche abituarmi , questo è il futuro, un grande schermo e ciao ciao. Mi farò una ragione. Dico ... bocciata. La storia che sono stufo ad ogni auto per la gente " operaia " che è " uscita fuori " in questi anni sentirmi pensare o dire da me o da tanti voi : bocciata. Cosa hanno i nostri soldi scusate ? Puzzano di ca###ccca ?
Ritratto di Check_mate
15 marzo 2021 - 20:30
1
@Miti, se ho ben inteso ciò a cui illudi, ti voglio "rasserenare" sul fatto che 'sta macchina dubito sarà economica, almeno non tanto quanto le Hyundai Kia ci abituano a vedere... quindi in tal caso, puzzano tutti i soldi ;)
Ritratto di Miti
15 marzo 2021 - 21:45
1
Hai ragione check_mate
Pagine