Kia Optima, questa volta anche per l'Italia

26 agosto 2015

La nuova Kia Optima debutta fra pochi giorni al Salone di Francoforte e sarà in vendita nel corso del 2016.

Kia Optima, questa volta anche per l'Italia
LA PRIMA VOLTA IN ITALIA - La Kia Optima è un modello di berlina medio-grande che da quando esiste ha ottenuto buon successo nel mondo. In Italia però non è mai stata commercializzata nella convinzione che gli spazi di mercati erano troppo limitati per giustificare l’impegno necessario per proporla adeguatamente. Ora l’anomalia è destinata a terminare con la quarta generazione del modello che la Kia presenterà al Salone di Francoforte e comincerà a vendere in Europa alla fine di quest’anno. Nelle concessionarie italiane sarà disponibile nel 2016
 
DESIGN CON DUE PERSONALITÀ - La nuova Kia Optima è lunga 485,5 cm, larga 186, alta 146,5, con passo di 280,5 cm. Dunque una berlina imponente, con la linea caratterizzata dal profilo superiore che unisce il parabrezza con la contenuta “coda” in un’unica linea curva di notevole effetto estetico. L’altro elemento forte del design della nuova Kia Optima è il frontale, dove al contrario del citato profilo superiore laterale, le linee abbondano. Le sue concorrenti principali sono la Ford Mondeo, la Volkswagen Passat e la Opel Insignia.
 
PARTE ANTERIORE ELABORATA - La mascherina della Kia Optima 2016 ha il profilo “a naso di tigre” presente negli ultimi modelli della casa; i gruppi ottici sono di altezza contenuta e molto sviluppati in orizzontale, sino a concludersi nella fiancata, e anch’essi hanno un disegno complesso. Gli stessi elementi d'illuminazione danno corpo a un’altra caratteristica del design della Optima: verso il centro della vettura essi si “fondono” con la mascherina, dando vita a un complesso unico. E a questo vistoso ed elaborato modulo che coinvolge tutta la larghezza della vettura, va poi aggiunto quello sottostante, che raggruppa le prese d’aria laterali, “animate” da un motivo cromato a spezzarle, le luci supplementari dall’accattivante disegno multiplo a tre luci, e l’ampia presa d’aria sotto la linea del paraurti. Insomma, tante cose da guardare e valutare.
 
AVRÀ ANCHE UNA VERSIONE DIVERSA - Ancora a proposito di design e carrozzeria, va detto che la Kia nel presentare questa nuova Optima aggiunge anche che la gamma sarà poi arricchita da un’altra configurazione con linea ispirata a quella della concept car Sportspace esposta al salone di Ginevra del marzo scorso: in pratica una versione station wagon dall'aspetto filante.
 
DUE MOTORI, POI L’IBRIDO - Per quel che riguarda il motore, la Kia ha annunciato la produzione della Optima con due unità: una 2.0 a benzina, da 163 CV, e una turbodiesel 1.7 da 141 CV. Ma in Italia arriverà soltanto il turbodiesel, che dispone di una coppia massima di 340 Nm tra 1.750 e 2.500 giri. L’alimentazione è tramite common rail, con iniezione diretta. Il cambio è un manuale a 6 marce oppure, in opzione, un automatico a doppia frizione a 7 rapporti. Va anche aggiunto che la Kia ha già annunciato il successivo arrivo di una versione ibrida plug in.
 
SPAZIO E COMFORT - L’interno della Kia Optima si presenta ben curato e sobrio. Una sobrietà fatta di tratti semplici e razionali, come si notano in particolare nella plancia, dove i vari comandi e le strumentazioni sono divisi in due zone: in quella superiore ci sono il display da 7 pollici, in quella inferiore sono collocati i comandi. Quanto alla comodità, la vettura beneficia di un aumento dello spazio disponibile per i passeggeri rispetto alla Optima della generazione precedente. Il bagagliaio ha una capacità di 510 litri. 
 
DOTAZIONE ELETTRONICA - Articolata e in battuta con i tempi la dotazione annunciata in tema di dispositivi di assistenza e aiuto alla guida, oltre che di sicurezza. C’è il dispositivo che regola automaticamente la velocità al fine di mantenere la distanza di sicurezza, il sistema di frenata di emergenza autonoma, il controllo della corretta posizione nella corsia di marcia (con intervento automatico di correzione nel caso che i sensori rilevino il rischio di uscirne senza aver messo la freccia), il regolatore automatico dei fari abbaglianti, il sistema che controlla se sta arrivando qualcuno da dietro, anche negli spazi non coperti dagli specchietti retrovisori. In pratica una dotazione completa e idonea ad aumentare la sicurezza.
Kia Optima
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
23
33
23
10
17
VOTO MEDIO
3,3
3.33019
106
Aggiungi un commento
Ritratto di TheStig_97
26 agosto 2015 - 10:53
Davvero bella questa Optima, stupendo il concept Sportspace. Però essendo quasi una segmento E generalista non credo avrà molto mercato, come le sue rivali dirette Mazda 6 e Renault Talisman.
Ritratto di StanleyFrehley
26 agosto 2015 - 11:09
2
Davvero niente male! Le ultimissime auto del gruppo Hyundai-Kia sono veramente gradevoli dal mio punto di vista ed hanno fatto passi da gigante in termini di qualità percepita. Quest'auto se vuol vendere un minimo in Italia, dovrà essere proposta nella versione station wagon. Trovo limitata la proposta del solo 1.7 da 141 cv (è origine Isuzu?), dove un turbodiesel da almeno 170-180 cv completerebbe la gamma motori (certo anche il benzina non sarebbe male qui in Italia, ma venderebbe al massimo 20 esemplari e capisco la scelta.. magari potrebbero presentarla in versione GPL e, lì, sarebbe tutt'altra storia).
Ritratto di M93
26 agosto 2015 - 11:18
Kia Optima - Di primo acchito, mi sembra riuscita e bella a vedersi. E dopo anni di assenza, tornerà ad essere venduta anche da noi, come accadeva in passato per con la Clarus (prima) e la Magentis (poi). Come dice bene Angelo, avrà sicuramente (almeno da noi) un mercato limitato.
Ritratto di AMG
26 agosto 2015 - 11:30
Come le ultime novità Kia, dal design sorprendente e qualità media, netto miglioramento per un'auto più che valida. Vedremo il prezzo, il design è preso a piccoli tratti qua e là ma visto che nel complesso il modello ha una sua innegabile personalità si può fare a meno di notarlo.
Ritratto di Fr4ncesco
26 agosto 2015 - 11:49
Altrove ha avuto un discreto successo e questo nuovo modello ha caratteristiche più europee, anche se come accade spesso in questi ultimi tempi, ci sono dettagli già visti, ad esempio gli interni mi ricordano quelli BMW. Non credo che però bastino ad avere successo anche qui, è una categoria abbastanza di nicchia da noi, si veda la i40 berlina ritirata dal mercato.
Ritratto di paolonarcisi
26 agosto 2015 - 11:51
8
2
Bella si ma mi aspettavo di più specialmente dagli interni.....meglio la Mazda 6. Non confrontabile con serie 3, classe C e Giulia.
Ritratto di Otrlucas
26 agosto 2015 - 12:05
Davvero molto bella.. Anche gli interni sono migliorati e quel volante ripreso dalla Sorento mi piace molto! Il 2.0 Crdi da 184cv completerebbe sicuramente la gamma! Peccato che in Italia ne venderanno poche..
Ritratto di cris25
26 agosto 2015 - 12:05
1
Stupenda questa nuova Optima, scommetto che se sul cfano portasse il logo BMW o Mercedes starerebbero tutti qui a lodarla, ma siccome è Kia nessuno se la fila. Invece è molto bella, soprattutto all'esterno ha una linea davvero elegante ma allo stesso tempo aggressiva! Brava Kia!
Ritratto di Bear Boss
26 agosto 2015 - 22:47
Se sul cofano portasse i marchi bmw o Mercedes sarebbe un disastro totale visto che, non presentando alcuno stilema dell'una o dell'altra, apparirebbe del tutto fuori luogo in ambedue le gamme, al massimo potrebbe passare per una Saab fuori tempo massimo considerato che l'ultima realizzazione della casa svedese prima di chiudere i battenti, la favolosa 9.5, aveva una linea ben più evoluta e raffinata di questo minestrone insipido.
Ritratto di Claus90
26 agosto 2015 - 12:09
Bella questa kia, giusto anche il propulsole 1.7 140 cv ben venga il downsizing, questo propulsore perchè non montarlo anche sulla sportage, o sulla hyundai tucson, non so perchè continuano col 1.7 116cv e il 2.0 136 mi fanno storcere il naso.
Pagine