Kia ProCeed: lo stile prima di tutto

13 settembre 2018

La wagon Kia ProCeed ha forme accattivanti, grazie alla linea di cintura alta e al tetto spiovente che ricorda quello delle coupé. Sarà disponibile all'inizio del 2019.

Kia ProCeed: lo stile prima di tutto

NON PASSA INOSSERVATA - Dopo le prime impressioni alla guida di un esemplare ancora camuffato (qui la news) ecco la versione definitiva della Kia ProCeed, la station wagon dall'aspetto sportivo in arrivo sul mercato europeo all'inizio del 2019. Ha una linea filante e il portellone inclinato questa famigliare lunga 460 cm, che nel complesso può vantare forme accattivanti e slanciate. Il lunotto posteriore è inclinato di 64,2° rispetto alla verticale (era a 52,4° sul vecchio modello) ed è sormontato un piccolo spoiler alla sommità del parabrezza che, insieme ai fanali uniti e agli scarichi di grande diametro, trasmette alla “coda” una personalità marcata. Un altro tocco di stile è rappresentato dai vetri laterali ad arco, interrotti però da una pinna in prossimità del montante posteriore del tetto.

LUNOTTO INCLINATO - Il frontale e la larghezza della Kia ProCeed non cambiano rispetto alla berlina da cui deriva, con la quale condivide la piattaforma a trazione anteriore, mentre l’altezza da terra e l’altezza complessiva del corpo vettura sono inferiori al modello che sostituisce (chiamato Ceed Sportswagon): nel primo caso è di 135 mm (-0,5 cm), nel secondo di 142,2 cm (-4,3 cm). La Kia ProCeed 2019 sarà ordinabile soltanto nei ricchi allestimenti GT Line e GT, dotati di cerchi maggiorati (di 17” o 18”) e dal look curato, ma questo non significa che la casa coreana abbia sacrificato la praticità a scapito dello stile, tanto è vero che il baule contiene 594 litri con il divano in posizione d’uso (i litri però erano 625 sulla Ceed Sportswagon) e il pavimento crea un fondo piatto quando si ripiegano gli schienali posteriori. Optional l’apertura automatizzata del portellone.

FINO A 240 CV - I motori previsti sulla Kia ProCeed 2019 sono i benzina 1.0 T-GDi da 120 CV, 1.4 T-GDi da 140 CV e 1.6 T-GDi da 204, tutti turbo, in alternativa al nuovo turbodiesel 1.6 CRDi da 136 CV. Optional il cambio automatico doppia frizione. La Kia non ha annunciato le prestazioni ed i dati di consumo, in attesa che vengano portate a termine le procedure di omologazione. Fra le tecnologie di assistenza alla guida non mancano il mantenimento attivo della corsia e il cruise control adattativo, che si adegua alla velocità dell’auto che precede fra 0 e 180 km/h.

Kia ProCeed
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
14
13
1
12
VOTO MEDIO
3,5
3.53226
62


Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
13 settembre 2018 - 18:22
3
PROCEED. Io la trovo bellissima anche se non molto originale, specialmente il posteriore che ricorda la Panamera. La Kia si sta allontanando sempre di più dall'immagine che aveva solo 15 anni fa, gli ultimi modelli, oltre ad essere ben fatti, hanno una notevole cura in fatto di ricercatezza stilistica. Complimenti, andrò a vederla dal vivo.
Ritratto di AMG
13 settembre 2018 - 20:12
Sono d'accordo. E che qualità percepita sui nuovi modelli!!
Ritratto di fedevidrik93
14 settembre 2018 - 08:44
Basta vedere la foto degli interni: togli il marchio KIA sul volante e sembra di essere su una tedesca. Mi piace!
Ritratto di Mattia Bertero
14 settembre 2018 - 11:34
3
Se pensi che l'attuale disegnatore delle ultime Kia ha lavorato per anni in Audi, capisce perché ti ricorda una tedesca. Io ho una Stonic e trovo molte similitudini con il design Audi su alcuni punti come, per fare un esempio, la plancia sviluppata in orizzontale.
Ritratto di Giuliopedrali
14 settembre 2018 - 22:20
Be Wolfgang Egger il miglior designer Audi dopo (cronologicamente) un certo Giorgetto Giugiaro, Helmut Warkuss e Walter De Silva lavora alla BYD e mi sembra sia un po' meglio della Kia...
Ritratto di money82
13 settembre 2018 - 19:04
1
Così a vederla in foto sembra una bella idea, una wagon di seg. C più sportiva ci voleva nel mercato. Profilo, posteriore e interni mi piacciono molto ma l' anteriore non mi convince. L' estensione del faro verso il montante non la capisco proprio, sembra un' aggiunta dell' ultimo momento e stona completamente, rovinando non di poco l' aggressività della vettura. Avrei anche tolto la "pinna" dei finestrini, la trovo inutile.
Ritratto di Giuliopedrali
13 settembre 2018 - 19:21
Carina non c'è dubbio ma anche parecchio una operazione di marketing, cioè nonostante le differenze estetiche con la normale SW potevano farla meno spaziosa magari ma più sportiva, compatta, secondo me doveva dissimulare di più il fatto di essere una wagon. Il posteriore ha delle assonanze con la Chery Exceed TX.
Ritratto di torque
14 settembre 2018 - 19:04
Se la Chery Exeed a cui ti riferisci è questa https://www.autocar.co.uk/sites/autocar.co.uk/files/styles/gallery_slide/public/images/car-reviews/first-drives/legacy/luc_4816.jpg?itok=0A6ecNwn lo credo bene: il posteriore è un plagio senza vergogna della Kia Sportage, con cui è più che legittimo che la Proceed - una Kia - possa avere elementi in comune.
Ritratto di Giuliopedrali
14 settembre 2018 - 22:21
In realtà è più facile ormai che siano i coreani a copiare i cinesi e per mille ragioni...
Ritratto di alex_rm
13 settembre 2018 - 19:34
Hanno copiato le benz shooting brake(che trovo orrende ed inutili) e poi in questo modo si riduce anche la capacità e la versatilità Del bagaglio(che sono i maggiori motivi per cui si compra una SW)
Pagine