Kia Stinger: la berlina si fa sportiva

9 gennaio 2017

La Kia sfida Audi e BMW con una una berlina dalle forme accattivanti, a trazione posteriore, disponibile con due motori: un 2.0 e un 3.3 V6.

Kia Stinger: la berlina si fa sportiva

DINAMICA CURATA - Nel corso del 2017 la Kia farà esordire negli Stati Uniti una berlina dal carattere molto sportiveggiante, la Kia Stinger, curata sotto il profilo dinamico e disponibile anche con un nuovo motore a benzina V6 biturbo di 3.3 litri (370 CV), che le regala prestazioni mai raggiunte da una Kia stradale: l’accelerazione 0-96 km/h viene completata in 5,1 secondi e la velocità massima si attesta a 269 km/h. Negli Usa si potrà ordinare anche un benzina 4 cilindri turbo di 2.0 litri e 258 CV, che non farà diminuire il coinvolgimento promesso dalla Kia: la Stinger adotta una meccanica a trazione posteriore o integrale, sospensioni di buona qualità (MacPherson all'anteriore e multi-link al postariore) e ha effettuato lunghe sessioni di prova sul circuito del Nürburgring, in Germania, considerato fra i più impegnativi dove mettere a punto l’assetto di un’auto. Il molleggio delle sospensioni e la rigidità dello sterzo si possono controllare in maniera elettronica. Di serie il cambio automatico ad 8 marce progettato e realizzato dal gruppo Hyundai-Kia.

LINEE DA COUPÉ - L’attenzione della Kia Stinger nei confronti della sportività emerge fin dall’estetica, più filante rispetto ad una tradizionale berlina con la coda: il cofano anteriore è lungo, lo sbalzo posteriore contenuto e il lunotto piega in maniera simile ad una coupé. Anche la fanaleria è più rastremata e sottile di una quattro porte per la famiglia. Il riferimento in termini d'impostazione e proporzioni sono la BMW Serie 4 Gran Coupé e l'Audi A5 Sportback, sue concorrenti anche sul mercato, anche se la Stinger ha dimensioni più generose: misura in lunghezza 483 cm e ha un passo di 290 cm, che garantisce secondo la Kia un’abitabilità paragonabile a modelli di lunghezza maggiore. La capacità del bagagliaio non è stata dichiarata per il momento, ma il portellone si può aprire tramite il movimento del piede sotto il paraurti, segno che l’auto rimane pratica e sfruttabile anche tutti i giorni. Il comfort di bordo è garantito dal telaio rigido, costruito per il 55% da acciai ad alta resistenza, che migliora il filtraggio delle asperità sulla strada.

DOTAZIONE AL VERTICE - La plancia della Kia Stinger è molto accattivante e ricorda quella di una vettura sportiva, grazie alla cura riposta nella scelta dei materiali e degli abbinamenti cromatici. La dotazione include tutti i più moderni sistemi di ausilio e assistenza alla guida, a partire dalla frenata automatica d’emergenza, mentre è una novità per la Kia il sistema anti-sonnolenza Driver Attention Alert (DAA): riconosce eventuali sintomi di stanchezza e consiglia al guidatore di fermarsi. Il sistema multimediale si avvale di uno schermo ampio 7 pollici. La Kia Stinger dovrebbe arrivare anche in Europa.

Kia Stinger
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
63
37
16
10
10
VOTO MEDIO
4,0
3.97794
136


Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
9 gennaio 2017 - 11:40
nel momento in cui e' a trazione posteriore darei per scontato che non punta a sfidare la a4... da notare infine come con giulia alfa ha un po' dettato un nuovo corso in termini si style, motivo per cui anche kia con tale berlina sportiva ai propri vertici prestazionali, alla canonica linea coupe' 3 porte alla tedesca preferisce il corso alfa col mantenimento delle portiere posteriori (come appunto giulia fa per la sua versione di punta, la quadrifoglio)... saluti
Ritratto di MAXTONE
9 gennaio 2017 - 13:02
1
Ma la Giulia è una sedan, è normale che abbia le porte posteriori.
Ritratto di nicktwo
9 gennaio 2017 - 13:45
parlavo del fatto di averle mantenute tutte e 5 anche per la versione piu' estrema... se poi magari sei al corrente di una eventuale giulia coupe' 3 porte, magari che ne so denominata gta, ancora piu' estrema e veloce della quadrfoglio al ring sarei lietissimo della news... saluti
Ritratto di Nicola Cavarzere
9 gennaio 2017 - 14:34
Già, Alfa Romeo con la Giulia ha creato una nuova categoria; la berlina 3 volumi 4 porte. È normale quindi che kia, per lanciare questa sua stinger, voglia sfruttare l'effetto novità creato da Alfa! Addirittura hanno scelto lo stesso colore della quadrifoglio della presentazione per lusingare il potenziale cliente che nel proprio subconscio crederà di acquistare una Giulia quadrifoglio anziché una banale coreana! Aggiungerei, se non tutti l'avessero notato, che hanno deciso di utilizzare ruote e pneumatici rotondi, proprio come su Giulia!! Furbi sti coreani! Si fà per scherzare eh?!:) ma quella del corso Alfa col mantenimento delle porte posteriori non l'ho proprio capita! A meno che non sia una delle solite battutone che si leggono qua di solito...se così fosse chiedo perdono per non aver frainteso il senso!:)
Ritratto di nicktwo
9 gennaio 2017 - 14:53
analizziamo le berlina di punta della triade e il numero di porte... amgc63 black seryes 3 porte, bmw m4 gts 3 porte, poi vabbe' audi ancora non ha dato luogo alla nuova rs del segmento d ma possiamo scommettere che quando lo fara' sara' una a5 3 porte --- di contro giulia quadrifoglio (prima di questo nuovo corso): 4-5 porte, e ora questa stinger ossia la berlina piu' performante di tutto il listino kia anche lei a 4-5 porte ... spero ora sara' piu' chiaro... ... ... dopo di che se dopo aver letto svariate volte l'azzardo confrontivo che giulia secondo alcuni sarebbe addirittura una copia spiccicata di una serie 3 mischiata a una a4 (quando la giulia veloce, a differenza delle tedesche che ne sono spesso zeppe, ha praticamente zero cromature e zero fari led), mi sembra strano che qualcuno si stranisce invece per il mio precedente sillogismo che invece trovo documentalmente riscontrabile... saluti
Ritratto di Nicola Cavarzere
10 gennaio 2017 - 12:37
Mah, non capisco se sei serio (permettimi il tu) o cosa... Cioè, stiamo parlando di una berlina 3 volumi 4 porte , la più classica delle impostazioni per un automobile.la c63 mi pare la propongano anche come berlina. L'M4 è una coupè, per forza! Guardiamo l'M3 Audi con l'ultima a4, aveva solo la avant ma le serie precedenti proponeva anche la berlina. Niente di nuovo insomma. L'RS5 si, quella è un coupè perché a5 di base è stata una coupè, la sportback è arrivata più tardi e non so se sia mai stata proposta come rs, non è questo il punto. Non vorremmo mica iniziare a dire che ogni berlina di piglio sportivo che esce adesso segue il corso della Giulia che piace molto anche a me ben inteso! Le berline sportive, anche di impostazione estrema esistono da ben prima che la Giulia venisse presentata, piuttosto, è stata creata per guadagnarsi la sua fetta proprio in questa categoria.
Ritratto di maxxio1967
9 gennaio 2017 - 17:05
ma non credo proprio.... la Stinger GT4 è il risultato di 6 anni di studi, ricerche e progettazioni... il primo prototipo del è stato fotografato nel 2011 e non discosta molto dal modello definitivo. Abbandonate le manie di grandezza da Alfisti che nessuno si sogna di copiare la Giulia, non ha portato niente di nuovo.
Ritratto di nicktwo
9 gennaio 2017 - 19:45
e infatti in tutti i risultati di immagini che mi compaiono digitando stinger gt 2011 si tratta di o una cabrio con 3 porte o coupe' con le 2 posteriori presenti ma controvento e senza maniglie... mentre quella odierna ha le portiere classiche con tanto di maniglie, pari pari alla scelta fatta da a.r. con giulia... quindi e' maggiormente avvalorata la mia tesi che alfa ha fatto scuola portando i koreani addirittura a modificare un progetto gia' esistente... saluti
Ritratto di basti73
10 gennaio 2017 - 07:36
E pensa che hanno anche installato un motore per farla muovere, esattamente come hanno fatto in Alfa per la loro Giulia. Che copioni questi coreani.
Ritratto di nicktwo
10 gennaio 2017 - 10:01
non penso... il 2.0tbi viene gia' accreditato di 350cv, e la quadrifoglio fa 510cv con soli 2.900cc... mi sembra palese che in questo contesto i koreani non ce l'hanno fatta e sono rimasti a livello delle tedesche... saluti
Pagine