NEWS

Lamborghini Avventura fa tappa in Islanda

30 ottobre 2018

Sette Lamborghini Urus hanno percorso 900 km in due giorni, affrontando condizioni meteorologiche talvolta difficili e ardui sentieri sterrati.

Lamborghini Avventura fa tappa in Islanda

DUE GIORNATE MOLTO INTENSE - Lamborghini Avventura, il programma di spedizioni organizzato dalla casa del Toro alla scoperta dei paesaggi più spettacolari del mondo, ha fatto tappa in Islanda (guarda il video qui sotto). Sette Lamborghini Urus di colorazioni diverse sono partite dalla penisola di Reykjanes, sede della Laguna Blu e del parco geotermale, e si sono avventurate lungo un percorso di 900 km in cui si sono alternate strade asfaltate e sterrati. Il viaggio è durato due giorni ed è stato caratterizzato da condizioni meteorologiche estremamente variabili; si è passati dal sole alla pioggia, fino addirittura a nevicate intense.

IL PERCORSO - dalla penisola di Reykjanes,  le Lamborghini Urus si sono spinte fino al capo di Dyrhólaey, noto per il suo imponente arco roccioso che si sporge sul mare, passando per il versante meridionale da cui si può ammirare la spiaggia nera di Reynisfjara. Giunti in prossimità del promontorio di Hjörleifshöfði, proprio sul tracciato sottostante si sono messe alla prova le doti della Lamborghini Urus percorsi sterrati impegnativi; con il selettore Anima, con cui si possono impostare ben sei modalità di guida, può affrontare anche condizioni difficili. Lungo il tragitto che riporta alla capitale Reykjavik, centro politico-economico del Paese, il convoglio ha costeggiato i campi di lava del vulcano Laki e il lago glaciale di Fjallsàrlòn, fino alla laguna dei ghiacci di Jökulsárlón, una delle località più suggestive e affascinanti dell’intera isola. Quella dell’Islanda è solo l’ultima tappa di Lamborghini Avventura: in precedenza vi sono state spedizioni in Andalusia, Transilvania e Norvegia a bordo di Aventador e Huracàn.

VIDEO
Lamborghini Urus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
66
27
37
23
52
VOTO MEDIO
3,2
3.1561
205


Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
30 ottobre 2018 - 12:27
Sarò banale, ma il fatto che Lamborghini debba fare il Tour in Islanda per farsi pubblicità con un SUV la dice lunga su che vicolo cieco abbiano preso i costruttori di supercar andando verso i SUV e auto che sanno fare tutti. Aggiungo Nio es8 con 653 cavalli tutta la vita. Almeno nel senso che gli altri seguono...
Ritratto di Giuliopedrali
30 ottobre 2018 - 17:51
Se parliamo di Lamborghini vere cioè le splendide berlinette o spider credo che chiunque le sogna e se uno vincesse alla lotteria se le compra, la Urus ha bisogno di pubblicità, fine.
Ritratto di Rikolas
30 ottobre 2018 - 12:59
Con l'arrivo di questa stupida moda dei Suv, i più grandi marchi prestigiosi di un tempo stanno perdendo tutto il loro fascino e il loro valore, con la Hurus la Lamborghini può anche chiudere i battenti, è veramente brutta, inutile e con un barcinetro pari a quello di un Doblò! Fa schifo... ma cosa gli è saltato in testa a VW di fare questo obrobrio? Che c'entra con la sportività estrema un un SUV? Z E R O
Ritratto di Agl75
30 ottobre 2018 - 22:37
@ niak: intervento geniale, ancora rido. Ad onor del vero, potrebbe ostentare ancor più italianità con la Pirelli. Come si fa a dire che la Urus fa vomitare? Un po’ di serietà! Si può criticare perché esula tra i modelli più noti della Lambo tedesca ma ricordo che la Lamborghini se ne uscì in tempo non sospetti con un mezzo simil militare, denominato LM 001 già nel 1981 o giù di lì. All’aeroporto di Bologna c’è la Urus esposta: veramente incredibile. Poi è anche vero che comunque fa parte della famiglia dei furgoni.
Ritratto di Leonal1980
30 ottobre 2018 - 15:06
4
Intanto gira come una Giulia quadrifoglio.
Ritratto di v8sound
30 ottobre 2018 - 14:03
Giuliopedrali a scrivere certe cose non sei banale ma ridicolo!!!!!
Ritratto di Leonal1980
30 ottobre 2018 - 15:05
4
Come si fa a preferire una mio es8 ad una Urus, ma il gusto estetico dive l'hai messo?
Ritratto di slvrkt
30 ottobre 2018 - 16:26
3
beh, fanno orribilmente schif0 entrambe esteticamente, ma almeno la lambo fa tanto bel rumore...
Ritratto di Giuliopedrali
30 ottobre 2018 - 17:48
Be sinceramente le auto le disegno e chiunque disegna ti può dire che una Nio Es8 sta già venendo copiata molto più della Urus, (la Li One per esempio sembra la copia cinese...) fin che parliamo di Huracan o Aventador tutto il rispetto, coi SUV tutti stanno copiando (certi) cinesi. Guardatevi qualunque rivista di design non del 1998...
Ritratto di bubu
30 ottobre 2018 - 12:48
Da amante dei Suv, devo ammettere che abituato a vedere le prove delle Lamborghini in pista da corsa, questo video della Urus con doti off road tra le Montagne, forse è un po' triste!
Pagine