Lamborghini Huracán Evo: più potenza e tecnologia

05 marzo 2019

Si aggiorna la Lamborghini Huracán, dotata di un motore V10 da 640 CV e delle ruote posteriori sterzanti.

Lamborghini Huracán Evo: più potenza e tecnologia

ECCO L’EVOLUZIONE - Il 2019 è l’anno dell’aggiornamento per la Lamborghini Huracán, che pur in vendita dal 2014 non viene stravolta ma soltanto evoluta. Da qui il cambio di nome, diventato Huracán Evo, segno che la supercar bolognese aveva bisogno di una “rinfrescata” per non subire la concorrenza della Ferrari F8 Tributo, al debutto come la Lamborghini qui al Salone di Ginevra 2019. A cambiare per la Huracán Evo c’è il motore aspirato V10 di 5.2 litri, che rispetto alla Huracán guadagna 30 CV e 40 Nm di coppia: ha 640 CV e 600 Nm. Le prestazioni si fanno ancora più adrenaliniche, tanto è vero che la Lamborghini dichiara uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi (0,3 in meno) e uno “0-200” in 9 secondi. La velocità massima è di oltre 325 km/h.

RUOTE POSTERIORI STERZANTI - La Lamborghini Huracán Evo riceve nuovi accorgimenti anche per la guida. Fra questi spicca la novità delle ruote posteriori sterzanti, una dotazione già vista sulla più potente e costosa Lamborghini Aventador S che fa aumentare la reattività dell’auto nei repentini cambi di direzione tipici della guida in pista. È questo uno dei terreni più congeniali alla Huracán Evo, ora dotata di un’evoluta centralina elettronica che aiuta il guidatore nelle manovre al limite dell’aderenza: la Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (LDVI) elabora le informazioni provenienti dallo sterzo, dalle sospensioni attive e da altri sensori (tengono conto delle condizioni stradali e dei movimenti della carrozzeria) e rende l’auto più gestibile, aiutando così il pilota a domare l’enorme potenza anche su fondi difficili. Le “maglie” del sistema LDVI si allargano cambiando programma di guida: in strada la Huracán Evo è più prevedibile, in Sport diventa più impegnativa e in Corsa si fa rabbiosa.

AERODINAMICA DA CORSA - I tecnici della Lamborghini hanno rivisto lo sterzo, più incisivo anche con piccoli movimenti del volante, e modificato la trazione integrale, che può inviare la potenza anche ad una sola ruota se le altre tre “slittano”. Le novità stilistiche per la Lamborghini Huracán Evo sono più contenute nel frontale, che può contare su un diverso disegno del fascione che però non altera troppo il noto aspetto della vettura, e più accentuate in coda, che è stata sostanzialmente ridisegnata. Sulla Evo cambia anche il fondo della scocca, riprogettato per migliorare il passaggio dell’aria. L’interno mantiene un aspetto grintoso e appagante, ma è presente uno schermo a sfioramento di 8,4” che permette di gestire tutte le principali funzioni dell’auto, compreso lo stato del sistema LDVI, oltre alla connettività per smartphone Apple CarPlay. La Huracán Evo costerà in Italia circa 224.500 euro.

VIDEO
Lamborghini Huracán
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
298
48
23
18
29
VOTO MEDIO
4,4
4.365385
416




Aggiungi un commento
Ritratto di elakos
5 marzo 2019 - 15:41
Sarò pazzo ma a me queste nuove lambo tagliate con l'accetta post Diablo/Murcielago, non piacciono.
Ritratto di KlausK
7 marzo 2019 - 13:26
Giustamente ognuno ha i propri gusti, ma bisogna capire che tra Ferrari e Lamborghini ci sono due filosofie di sportività diverse. La Ferrari ha linee più votate alla tradizione, la Lamborghini è sempre proiettato al futuro ed è una cattiveria che trasuda proprio dalle linee tese, proprio perchè è più estrema. Avessi disponibilità per acquistarle, non ci penserei un secondo nel preferire la Lamborghini, dà il senso di velocità anche da ferma.
Ritratto di Giulio Menzo
25 luglio 2019 - 08:38
2
Preferisco molto di più la Ferrari 488