NEWS

Gli studenti disegnano le Lamborghini del futuro

26 ottobre 2009

Provare a interpretare lo stile delle Lamborghini di domani: questo il compito dato agli studenti della Scuola Politecnica di Design dalla Casa si Sant'Agata. Ecco gli undici progetti finalisti.

LE LINEE DEL FUTURO - Gli undici progetti, che oggi venivano presentati alla Scuola Politecnica di Design, avevano tutti il logo del Toro sul cofano: ognuno rappresentava la personale interpretazione di un gruppo di ragazzi sulle future linee delle Lamborghini.

Per gli studenti, la giornata di oggi non era una come tante: i responsabili dello stile Lamborghini, Filippo Perini, e di quello dell'Audi, Wolfgang Egger, erano presenti proprio per giudicare i modelli migliori e scegliere alcuni ragazzi per fare un tirocinio presso il centro stile della Casa italiana, a Ingolstadt in Germania.

Non tutti dunque verranno scelti, ma Egger e Perini si sono trovati d'accordo su una cosa: questi progetti sono stati "confezionati con molta professionalità. Bravi, bravi, bravi", ha sottolineato Egger, quasi stupito per l'originalità.

 

Concept lamborghini scuola design 48Concept lamborghini scuola design 39
In alto a sinistra la Cnossus, mentre a destra il progetto Levo.


PER UNO IL SOGNO SARÀ REALT
À - La giornata di oggi potrebbe cambiare la vita di uno di questi studenti: tra quelli che andranno a fare un tirocinio in Germania, uno potrebbe essere scelto per entrare a far parte della squadra che disegnerà le prossime supersportive della Lamborghini.
 

Concept lamborghini scuola design 57Concept lamborghini scuola design 50Concept lamborghini scuola design 20
Da sinistra: Auroch, Concept 2 e Navarra.

 

Anche noi eravamo presenti a questo evento e alcuni progetti, come hanno sottolineato anche Egger e Perini, hanno dimostrato di avere spunti interessanti che potemmo vedere sulle prossime "Lambo".  Il modello "Indomable" (nella foto in basso a sinistra) ci è sembrato il più equilibrato, quello che potrebbe avere più di tutti un futuro produttivo.

 

Concept lamborghini scuola design 10Concept lamborghini scuola design 02Concept lamborghini scuola design 35
Da sinistra: Indomable, Trinity e Zalamero.

 

Intanto la collaborazione della Casa italiana con la scuola milanese si è rivelata un successo: questo particolare corso di Transportation Design si è trasformato in un bacino da cui la Lamborghini può attingere per avere disegnatori qualificati e idee "fresche" da proporre sui modelli di serie.

  

Concept lamborghini scuola design 30Concept lamborghini scuola design 22Concept lamborghini scuola design 14
Da sinistra: Avispado, Ever sor e Mitra.

 

IL FUTURO DI AUDI - Vi diamo appuntamento a domani per la nostra intervista esclusiva a Wolfgang Egger, l'uomo che dal 2007 guida il centro stile Audi e che ci ha "confessato" alcuni segreti molto interessanti sul futuro della Casa dei quattro anelli.

Aggiungi un commento
Ritratto di Al86
26 ottobre 2009 - 21:03
La Zalamero non è male, le altre mi sembrano troppo figlie del "Tuning", troppo elaborate ed esuberanti come forme che non si adattano ad un'auto del genere
Ritratto di miana80
26 ottobre 2009 - 21:47
uguali, la differenza stilisica che intercorre tra una e l'altra e davvero minima. Addirittura alcune di loro sembrano restiling della reventon e gallardo. Zero fantasia
Ritratto di bombolone
26 ottobre 2009 - 21:55
La fai troppo facile. Un designer non è libero al 100% di esprimere la propria creatività. deve fare i conti con una quantità di vincoli, tra i quali l'immagine di marca e il cosiddetto family feeling. Prima di dire che questi ragazzi non hanno fantasia bisognerebbe sapere quali paletti gli erano stati imposti dai committenti, cioè dalla Lamborghini. Fare car design non è come mettersi con un foglio, una matita e tirare via delle lineee. E non potevano certo inventarsi una Lambo che somigliasse a una Ferrari...
Ritratto di Peacy
26 ottobre 2009 - 22:23
i paletti di cui bombolone parla non giustificano una mancanza di fantasia e di scarsa reinterpretazione o innovazione.. ti parla un grafico pubblicitario e designer..
Ritratto di miana80
27 ottobre 2009 - 17:56
grazie, condivido il tuo supporto, ed a proposito hai visto il rendering della giulia?? che ne pensi?? io la trovo sportiva ed elegante al contempo speriamo che mettano su un bel V6 con traz. post. Mi piace :D
Ritratto di Peacy
28 ottobre 2009 - 15:44
si l'ho visto, ma parlando solo di design x le poche foto che girano ora non mi sembra poi così male, ma il nome Giulia sinceramente non c'entra nulla con la precedente =) ci sono delle cose che cambierei guardando questa foto, quando ne vedrò altre ti dirò di più =) spero anch'io come te che l'Alfa inizi a ragionare in ordine di TP.. =) ma che sopratutto si svincoli dalla Fiat.. la vera rovina del marchio del biscione..
Ritratto di miana80
29 ottobre 2009 - 14:43
Infatti chiudono Arese :(
Ritratto di Peacy
30 ottobre 2009 - 12:16
tanto x cambiare..
Ritratto di Montreal
29 ottobre 2009 - 13:39
Complimenti x i modelli in scala...davvero tutti molto belli e con delle linee molto filanti e ben raccordate...tranne x qualke modello che aveva delle linee un pò forti. ma adesso che cuore gli metteranno sotto questo bell'abito? ci starebbe un bel V10 Modificato della lamborghini Reventon...