NEWS

Sulla Delta arriva il primo turbo a Gpl della Fiat

13 ottobre 2009

Tra pochi giorni anche la Lancia Delta avrà la sua versione a Gpl: sarà la prima vettura del gruppo Fiat a montare il nuovo 1.4 Turbo da 120 cavalli alimentato a gas di petrolio liquefatto.

TRA POCO SUL MERCATO - Il gruppo Fiat farà debuttare a fine ottobre, sulla Lancia Delta, il suo primo motore turbocompresso a Gpl. Sviluppato da Fiat Powertrain Technologies, deriva dal 1.4 T-Jet da 120 CV. Rispetto a quella con il motore a benzina, questa Delta Turbo Gpl costa 2.000 euro di più.

Una differenza destinata a diminuire se si sfruttano gli incentivi statali, grazie ai quali la vettura in allestimento Argento (quello meno accessoriato), potrebbe arrivare a costare meno di 20.000 euro, un prezzo più basso di qualunque altra Delta. Con questo tipo di alimentazione le emissioni di CO2 scendono notevolemente, passando da 156 a 120g/km.

 

Lancia delta 1600 multijet 28
Sopra, la linea "fuori dagli schemi" della Lancia Delta.

 

Anche se le prestazioni della Lancia Delta 1.4 T-Jet Gpl non sono ancora state rese note, c'è da credere che saranno simili (se non uguali) al modello a benzina, il quale impiega 9,8 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e raggiunge 195 km/h di velocità massima.

ANCHE CON IL MULTIAIR - Secondo indiscrezioni, il prossimo anno troveremo questo motore anche sulla Fiat Bravo e sulla Punto Evo. Inoltre, i tecnici della Fiat Powertrain starebbero lavorando per trasformare a Gpl anche i motori dotati del sistema di distribuzione MultiAir.

ANCHE OPEL CI CREDE - I motori turbo alimentati a Gpl non sono molto comuni. Oltre alla Fiat, l'unico altro Costruttore che ha in listino un motore simile è la Opel (su Astra e Zafira).

Lancia Delta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
85
59
36
29
35
VOTO MEDIO
3,5
3.532785
244




Aggiungi un commento
Ritratto di Francesco T
13 ottobre 2009 - 14:38
ottimo e con il MULTIAIR sara ancora meglio
Ritratto di suppa sandro
13 ottobre 2009 - 15:12
chissà che bel chiodone...l'ideale x metterci i quadri...già quel motore nn è un fulmine di guerra sulla punto, e io lo so perchè cel'ho, in più con il gpl perderà sicuramente 8-10cv...in più il peso ulteriore x la o le bombole...ennesima prova che i costruttori e i petrolieri c vedono come delle belle mucche al pascolo tutte da mungere....pochi distributori, nessuno che t ricorda prima dell'acquisto che un'auto nn può andare solo a gas ma diciamo che su 30000km almeno 12-15000 vanno fatti a benzina perchè altrimenti si butta la testata....e poi giù a sfrizionare x un auto + pesante e meno potente....
Ritratto di C.Stefano
13 ottobre 2009 - 17:18
Ho capito ke ti sta sul c...o il gruppo fiat ma se le cose ke dici fossero vere puo darsi ke si dovevano fare 20 anni fa (non credo)adesso non è + cosi la tecnologia si evolve ,smettila di sparare cavolate sulla fiat e le critiche prima di farle informati ,poi il gpl è gas propano liquido e non metano qualke cavallo lo perde ma non quanti ne perderebbe con il metano. Per quanto riguarda la cimbella (xkè cosi si kiama) va inserita nel vano della ruota di scorta quindi non appesantisce moltissimo l'auto e non ruba tutto lo spazio delle bombole del metano. Un altra cosa leggi meglio le inserzioni.
Ritratto di suppa sandro
13 ottobre 2009 - 17:35
a dire il vero io credo in fiat e la mia critica era generalizzata. io ho una gpunto tjet120 e x quanto concerne il gas t posso assicurare che sulle auto di nuova concezione l'impianto, x stessa ammissione di chi li monta, va gestito come ho detto sopra....cmq io quando commento le notizie nn la metto mai sul personale e nn critico direttamente gli altri, ma vedo che in questo forum ognuno può prendere a cazzi in faccia chiunque....
Ritratto di C.Stefano
13 ottobre 2009 - 22:22
Sappi ke non volevo prenderti a cazzi in faccia (e non volevo metterla anke sul personale) forse ho esagerato un pochino perciò ti kiedo scusa cmq io ho espresso solo una mia opinione sul tuo commento per l'impressione ke mi ha dato.
Ritratto di andrew-mode
13 ottobre 2009 - 18:44
purtroppo non so se lo sai ma con il gpl non perdi proprio niente magari 2/3 cavalli ma la cosa è impercettibile, la differenza c'+ l'hai con il metano allora si t doù ragione ma con il gpl nn perdi nnt... poi nn sn + i motori di una volta.. m spiace x te ma quell che stai dicendo anche i distributori a gpl li trovi in tutta italia mentre il metano lo trovi massimo fino a roma oltre nn sanno nemmeno cosè al sud!!!!!
Ritratto di iako89
13 novembre 2009 - 17:12
ma non dire stronzate, io sono contro il diesel, e il motore a benzina con la possibilità di trasformarlo a gpl è tornato super competitivo.. sulla mia auto ho un impianto gpl di ultima generazione, quello sequenziale... ho già percorso 40mila km a gpl e a benzina ne ho fatti appena 500 km... la testata della mia y è stata revisionata dopo 150mila km per problemi di guarnizione e non di corrosione precoce delle valvole... con l'impianto sequenziale l'auto si accende a benzina e quando passa i 40°C passa a gpl, quindi già qui tutti i gg usi un pò anke la benzina, e ogni 20mila km va sostituito il suo filtro che costa esattamente 20euro ed è un lavoro di 5 minuti fai-da-te. le bombole sono in materiale leggero, non pesano così tanto come dici te e le prestazioni sono pressochè uguali perchè questo tipo di impianto ha suoi inniettori a parte che spruzzano il gpl direttamente nei collettori di aspirazione dell'aria, garantendo combustioni precise e basse emissioni.
Ritratto di Fabbro
13 ottobre 2009 - 17:08
ma che dici? Ho il GPL da sempre su tutte le auto che ho avuto. Non so più nemmeno come si apra il tappo del serbatoio della benzina sulla mia kadett del 1989. testata mai cambiata (come ogni parte di motore e cambio, compresa frizione). Non parliamo di metano: l'impianto in toto, compresa la bombola, pesano circa 30kg.
Ritratto di suppa sandro
13 ottobre 2009 - 17:16
bè ma tu hai un'auto gloriosa(vecchia è un brutto termine), su quelle nuove anche gli stessi installatori ti dicono le cose che ho riportato io
Ritratto di Fabbro
13 ottobre 2009 - 22:43
ho ritirato ieri la Zafira dall'installatore BRC dopo una lunga chiacchierata sull'impianto appena installato e sulle macchine nuove; non era proprio dello stesso parere tuo
Pagine