NEWS

Land Rover: il “cambio” al volante per l'America's Cup

10 maggio 2017

I bilancieri arriveranno sul timone nella barca R1 di Sir Ben Ainslie, che potrà controllare più facilmente le appendici dello scafo.

Land Rover: il “cambio” al volante per l'America's Cup

COME SULLE AUTO - I bilancieri al volante del cambio automatico hanno raggiunto una certa popolarità fra le vetture di serie dopo aver esordito su quelle da competizione, grazie ai benefici in termini di sicurezza e facilità d'uso: il guidatore non deve togliere le mani dal volante per cambiare marcia e può farlo in tempi più veloci rispetto alla leva. Lo stesso principio verrà applicato anche su una barca iscritta alla America’s Cup, la principale gara al mondo per barche a vela, che adotterà comandi al timone di ispirazione automobilistica per controllare le appendici (in stile aliscafo) che alzano lo scafo dall’acqua e fanno guadagnare maggior velocità alla barca. La novità sarà portata in gara dal fenomenale skipper inglese Sir Ben Ainslie (quattro volte medaglia d’oro alle Olimpiadi) ed è stata progettata dalla Land Rover, sponsor della barca R1 Land ROver BAR, i cui tecnici hanno impiegato 18 mesi per sviluppare un timone circolare dotato di palette per le mani di Ainslie: grazie a questi comandi lo skipper potrà regolare con maggior precisione le appendici, che oggi invece si controllano in maniera più macchinosa e imprecisa.

Aggiungi un commento