NEWS

Land Rover Defender: come modernizzare un “mito”

Pubblicato 01 agosto 2019

La casa inglese offre dei pacchetti di upgrade ufficiali per le Defender costruite dal 1994 al 2016.

Land Rover Defender: come modernizzare un “mito”

NUOVA LINFA - In attesa della nuova serie della Land Rover Defender, che sarà presentata quest'anno per essere nelle concessionarie nel 2020 (qui per saperne di più), la casa inglese pensa anche alle centinaia di migliaia di clienti delle precedenti generazioni. E lo fa concentrandosi sugli esemplari costruiti fra il 1994 e il 2016, sebbene la storia di questo modello iconico vada indietro fino al 1948, quando fu presentata la prima delle quattro serie, che si sono susseguite fino allo stop della produzione nel 2016.

40 CV IN PIÙ - Gli upgrade sono stati ispirati dalle componenti impiegate per la Land Rover Defender Works V8, una serie speciale lanciata nel 2018 e costruita in 150 esemplari per festeggiare i 70 anni del modello. Oltre alle ruote in lega di 18”, ci sono due pacchetti: il Suspension Upgrade Kit include molle, ammortizzatori, barre antirollio e boccole riviste all’insegna del comfort su strada, mentre l’Handling Upgrade Kit è composto da nuovi dischi freno, pastiglie e pinze. Le Land Rover Defender dotate del motore diesel 2.2 TDCi, disponibile dal 2012, possono avere inoltre il Classic Works Upgrade Kit, che fa salire di 40 CV la potenza del motore: ne eroga 162, per una velocità massima aumentata a 170 km/h.

LI ORDINI IN CONCESSIONARIA - Le ruote ed i kit Suspension Upgrade e Handling Upgrade sono ordinabili tramite le concessionarie Land Rover, dove avviene il montaggio delle singole parti, mentre il Classic Works Upgrade Kit si acquista e installa nei centri autorizzati Land Rover Classic, dove è possibile manutenere e restaurare le Land Rover e Range Rover storiche.

Land Rover Defender
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
20
12
12
52
VOTO MEDIO
2,9
2.89781
137


Aggiungi un commento
Ritratto di federico p
1 agosto 2019 - 23:12
2
Velocità massima aumentata a 170? Ma dove ci devi andare con quel trabiccolo è un auto per il fuoristrada e sulle strade normali ci si va massimo a 90-100
Ritratto di Andre_a
2 agosto 2019 - 09:25
5
É quello che i proprietari vogliono: in fuoristrada non ce lo porta piú nessuno, mentre qualche componente per renderlo piú sfruttabile su strada gli fa comodo. Non mi fa piacere, ma considerando il prezzo di un Defender al giorno d'oggi, é difficile dar loro torto, é diventato come la Mercedes classe G. Quello che mi chiedo é: in Italia, dove non puoi neanche cambiare gli specchietti, queste modifiche saranno legali?
Ritratto di Luzo
2 agosto 2019 - 15:24
il kit di potenziamento lo montano solo nei centri 'classic' gb o in d, ed è comprensivo di tutta la certificazione a norma di legge, of course
Ritratto di Luzo
2 agosto 2019 - 15:24
ah, e costa 17000 sterline
Ritratto di zero
2 agosto 2019 - 03:10
Gloriosa e immortale Defender! Sono cresciuto ammirando le gesta della Aziza di Nino Cirani. Le 90, le 110, le 127 e le Defender: un pezzo di storia che, personalmente, io non mi sognerei mai di... "modernizzare".