NEWS

Lotus Evija: iniziano i test

Pubblicato 22 novembre 2019

In vista della produzione, prevista nel 2020, l’hypercar elettrica della Lotus inizia a “macinare” chilometri.

Lotus Evija: iniziano i test

AL DEBUTTO IN CINA - Era luglio quando veniva presentata la Lotus Evija, hypercar elettrica da 2.000 CV il cui prezzo oltrepasserà i 2 milioni di euro. Da allora la casa inglese ha portato avanti lo sviluppo dell’auto e oggi ne mostra i primi frutti con un video, in cui un esemplare di prova effettua test ad alta velocità in pista. Il filmato è stato proiettato al Salone dell’automobile di Guangzhou, in programma da oggi, “tappa” di un tour mondiale organizzato dalla Lotus per mostrare l’auto nei diversi continenti in attesa delle prime consegne, previste nel corso del 2020

IL BELLO VIENE ORA - I collaudi in pista rientrano nel luogo processo di sviluppo della Lotus Evija e seguono i test per la cinematica delle sospensioni, le prove di conformità e quelle a forte velocità. La Lotus costruirà altri esemplari di prova della Evija e nei prossimi mesi farà loro percorrere centinaia di migliaia di chilometri su strada pubblica e in pista, al fine di mettere a punto la complessa meccanica, che prevede telaio in fibra di carbonio, batterie con capacità di 70 kWh e quattro motori elettrici, in grado di farla accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi.

VIDEO
Lotus Evija
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
36
5
4
1
5
VOTO MEDIO
4,3
4.29412
51


Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
22 novembre 2019 - 08:44
Sottolineo il fatto che spendere milioni di Euro per una hypercar di sicuro fantastica ma che non fa neanche brum brum: perchè ieri ho visto il film Le Mans 1966 Ford vs Ferrari al cinema, che sound, che motori ragazzi! Mi tornava in mente la mia vecchia 33, pazzesca, però siamo seri questi che si potranno mettere in garage blindato una Evija avranno anche collezioni di Ford GT40 e Ferrari 330 P4 con gli originali V8 e V12 che avranno trasudato olio a Le Mans...
Ritratto di Giulio Ossini
22 novembre 2019 - 10:39
Ci sembra che so arrivati i soldi dei cinesi... Peccato non abbiano preso loro Alfa e Maserati.
Ritratto di pierfra.delsignore
23 novembre 2019 - 14:50
4
Peccato che non abbiano preso l'Alfa, la Maserati è l'unica eccezione alla regola Fiat, comprare per chiudere e rivendere aeree edificabili
Ritratto di Giulio Ossini
22 novembre 2019 - 10:48
Mi chiedo solo se in futuro Lotus e McLaren non andranno a pestarsi troppo entrambe i piedi: - stessa "inglesità" - stessa filosofia costruttiva basata sulla leggerezza come capisaldo tecnico - stesso bacino clienti (sportivo e non "lussuoso" come Aston e Jaguar) - simile storia con profonde radici nel mondo della F1 Insomma secondo me tra questi due marchi sovrapposizioni ce ne sono e ce ne saranno fin troppe in futuro... attenti lì giù al marketing!!!
Ritratto di AlphAtomix
22 novembre 2019 - 12:13
bella questa Ferrari...
Ritratto di nik66
22 novembre 2019 - 13:45
bella, ma l'autonomia prevista?
Ritratto di ormonello
24 novembre 2019 - 00:10
30 km
Ritratto di neuropoli
22 novembre 2019 - 15:21
lato B intrigante.
Ritratto di Adry83
22 novembre 2019 - 21:49
Pare una ferrari
Ritratto di maxroma
3 dicembre 2019 - 00:07
3
Molto bella, e viva l elettrico!