NEWS

Lotus Evora: più comfort con la GT410

Pubblicato 30 gennaio 2020

La nuova versione GT410 della Lotus Evora mantiene il motore con 410 CV della GT410 Sport, ma è pensata per un utilizzo quotidiano.

Lotus Evora: più comfort con la GT410

QUALCHE COMFORT IN PIÙ - Da Hethel arrivano le prime immagini  di una nuova versione della Lotus Evora: la GT410, che si affianca alla GT 410 Sport. Rispetto a quest’ultima, la GT410 offre una miglior comfort e una guidabilità più adatta al normale utilizzo quotidiano. Costerà circa 3.500 euro in meno della Sport, ma conserverà intatte le peculiarità tipiche di Lotus. La vettura viene fornita con sedili sportivi Sparco, climatizzatore e telecamera per la retromarcia, mentre in sistema di infotainment con navigatore satellitare e Apple CarPlay fa parte della dotazione standard. Secondo Lotus cresce anche la silenziosità a bordo grazie al maggiore isolamento acustico cui è stato sottoposto l’abitacolo. I rivestimenti delle portiere dispongono di braccioli e contenitori integrati, a vantaggio di comfort e praticità. La dotazione include il cruise  control, i sedili riscaldati e i sensori di parcheggio posteriori.

PIÙ MORBIDA - Il maggior comfort della Lotus Evora GT410 è dovuto anche alla diversa taratura degli ammortizzatori che garantiscono risposte più dolci e attenuate. Migliorata anche la visibilità posteriore grazie alla presenza di un portellone in vetro. I cerchi in lega di 19 pollici anteriori e 20 posteriori lasciano scorgere le belle pinze freno Ap Racing in tinta rossa. La Evora GT410 mantiene il motore 3.5 V6 sovralimentato con compressore volumetrico e 410 CV della GT410 Sport, abbinabile al cambio manuale o automatico. Dovrebbe costare circa 120 mila euro.

NUOVI PACCHETTI - La Lotus ha poi confermato l’introduzione di nuovi pacchetti specifici opzionali Touring e Sport per la Elise e la Exige. Il pack Touring permette  di aggiungere opzioni mirate al comfort: come la radio digitale DAB con un sistema audio potenziato. Sono stati inoltre aggiunti nuovi abbinamenti di colore per gli interni. Il pack Sport è invece ovviamente orientato verso il dinamismo e permette al proprietario di “cucirsi” addosso l’assetto più adatto a seconda delle proprie esigenze e necessità. 

Lotus Evora
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
68
49
28
14
18
VOTO MEDIO
3,8
3.76271
177


Aggiungi un commento
Ritratto di str
30 gennaio 2020 - 14:31
Bravi è il nuovo aggiornamento dell'Alfa Romeo 2C? Il made in Italy detta sempre la linea.
Ritratto di Leonal1980
30 gennaio 2020 - 14:42
4
si, per vendere in Asia
Ritratto di Illuca
30 gennaio 2020 - 14:56
Visti i numeri di Alfa direi per... Provare a vendere
Ritratto di Raf17
30 gennaio 2020 - 15:44
1
Vettura che sarà capace di far divertire, bel lavoro da parte della LOTUS soprattutto per la filosofia di costruzione che esprime. Complimenti !!!!!!!
Ritratto di Giuliopedrali
30 gennaio 2020 - 16:59
Auto che mi è sempre piaciuta moltissimo, è anche l'unica 2+2 posti a motore posteriore centrale, ma avrebbe bisogno di una carrozzeria completamente nuova ormai, chissà che Geely non ci faccia un pensierino.
Ritratto di 82BOB
30 gennaio 2020 - 20:34
Bella ed elegante, ma meriterebbe una "svecchiata"!
Ritratto di Jonny1
31 gennaio 2020 - 11:08
C'è poco da fare, sul disegno, sull'estetica, sul visibile delle auto è l'Italia a dettare le regole nel mondo. Qualcuno dirà che è così anche nella moda, negli arredi ecc... Ma se si parla di auto non c'è una nazione che può tenere testa all'italico design. Questa macchina richiama l'Alfa Romeo, ma vogliamo parlare delle Ferrari? Delle Maserati? Io resto sempre incantato a guardarle. Parlo solo di estetica per onestà, considero una bella macchina un'opera d'arte. Quando un designer italiano mostra il suo lavoro in qualche salone c'è la folla. I tedeschi fanno ottime auto ma quasi mai di impatto, ridisegnano sempre le stesse forme, allungano, tirano, fingono di innovare ma poi il risultato è esteticamente deludente per chi si aspetta qualcosa di nuovo. I francesi fanno buone auto, ma Dio che fatica farle anche belle. Abbiamo tanti difettucci, ma le macchine belle le fanno gli italiani, quando gli è permesso di farle, quando i budget lo permettono, quando non vogliamo scimiottare gli altri per paura di sbagliare.
Ritratto di Giuliopedrali
31 gennaio 2020 - 17:04
Che questa richiami l'Italia boh dove?
Ritratto di str
1 febbraio 2020 - 11:45
Condivido, purtroppo le ditte italiani non sanno fare marketing e gli italiani si sentono fighi se comprano straniero. Pensa alla Toyota che ha copiato i disegni della Ferrari di Formula 1, l'Audi TT che perde aderenza (vedi recente indidente al nord), la Mercedes che si capottava, la Smart che si rivesciava in rettilineo (Al Volente - Roma), eppure gli italiani si dimenticano e vedono i piccoli nostri difetti come grandi incapacità che ricadono su se stessi.
Ritratto di Giulio Menzo
1 febbraio 2020 - 14:02
2
Ottima auto,dovrebbero cambiare linea,il resto è carino