NEWS

Maserati: prima la GranTurismo poi l'Alfieri

19 ottobre 2016

Priorità a GranTurismo e GranCabrio, mentre l'Alfieri non si vedrà prima del 2020. E non arriverà nessuna suv più piccola della Levante.

 Maserati: prima la GranTurismo poi l'Alfieri

PRIMA I “CLASSICI” - La Maserati avrebbe posticipato l’esordio della coupé Alfieri (nella foto la concept) e dato priorità alle GranTurismo e GranCabrio, variando così quanto stabilito nel piano industriale del 2014. Sono le informazioni raccolte dal magazine inglese Autocar, che cita il responsabile della casa modenese per l’Europa, Giulio Pastore, secondo cui la Maserati intende rinnovare prima le GranTurismo e GranCabrio e poi concentrarsi sulla versione di serie del prototipo Alfieri. Quest'ultima super sportiva è molto attesa dagli appassionati in quanto destinata a sfidare vetture molto rappresentative: il modello dovrebbe misurare circa 460 cm in lunghezza e competere con Aston Martin V8 Vantage, Mercedes-AMG GT e Porsche 911. Le GranTurismo e GranCabrio sono invece delle 2+2, più lunghe (circa 490 cm) e con caratteristiche sportive ma anche adatte ai lunghi viaggi.

NO AD UNA SECONDA SUV - L’ultimo piano industriale della Maserati risale al 2014. In quell’occasione la Alfieri venne programmata nel 2016, prima della GranTurismo (2018), ma il documento è stato più volte aggiornato e modificato: la Levante sarebbe dovuta arrivare nel 2015, ma è in vendita solo quest’anno. Le maggiori difficoltà nel progetto della Alfieri riguardano la base costruttiva, ancora da stabilire, che non sarà la stessa del prototipo: quest’ultimo usava la piattaforma accorciata dell’attuale GranTurismo, ma una soluzione di questo genere non è percorribile in quanto troppo costosa. La Maserati ha smentito inoltre l’arrivo di una suv più piccola della Levante, concorrente della Porsche Macan, che andrebbe a sovrapporsi alla Alfa Romeo Stelvio. La conferma è arrivata tramite Giovanni Ribotta, responsabile dello stile esterno, citato da Autocar.



Aggiungi un commento
Ritratto di Sprint105
19 ottobre 2016 - 15:18
L'Alfieri è bellissima e manca un prodotto di FCA in quel segmento. Peccato dover aspettare tanto
Ritratto di Luzzo
19 ottobre 2016 - 15:25
in realtà hanno detto che 'faranno dopo' ma non dicono se , per esempio, dopo aver presentato i restyling profondo delle altre due, o se saranno vetture completamente nuove. Siccome si susseguono voci sulla prima ipotesi ( e ci sono muletti in giro) magari il tempo non sarà tanto
Ritratto di Lo Stregone
19 ottobre 2016 - 15:40
Benestante è ancora poco; io esagererei il termine
Ritratto di Fr4ncesco
19 ottobre 2016 - 15:30
Bene dai, non farà l'errore di Jaguar di sostituire una grande coupe con una più compatta, ma continuerà la tradizione di vetture grandi, lussuose e sportive con due coupe distinte. Anzi una coupe come l'Alfieri l'avrebbero anche potuta destinare ad Alfa, ma dopo averla vista è troppo bella per non essere prodotta dal marchio del tridente. Bene anche che non ci sia un SUV più compatto del Levante, un allargamento al ribasso della gamma è controproducente per il prestigio.
Ritratto di ct46
19 ottobre 2016 - 18:04
Fr4ncesco sono totamente d'accordo,analisi perfetta.la prima cosa che ho pensato leggendo l'articolo,'e' stata :"fortuna che Maserati non tenda al ribasso della gamma,che probabilmente aiuterebbe le vendite,ma non si omologa ad altre case,lasciando intatto tutto il suo prestigio.
Ritratto di MAXTONE
19 ottobre 2016 - 15:30
1
A me l'Alfieri piace un botto però quando vedo la LC500 non ci capisco più niente non lo so diteme voi.
Ritratto di Luzzo
19 ottobre 2016 - 15:50
grande capo eestiquaaatsi dice : grazie per l'informazione
Ritratto di francu
19 ottobre 2016 - 16:02
se la toyota o la lexus facessero la multipla tu saresti qui ad osannare la bellezza delle linee ,non sei da prendere in considerazione .queste marche hanno tanti pregi ma certamente non le linee sono tutte alquanto bruttine,penso che tu confonda la stranezza con la bellezza
Ritratto di nicktwo
19 ottobre 2016 - 15:33
nell'ottica di quanto ho sempre asserrito ossia che bisogna vedere il gruppo fca come un continuo che dalla panda-500 arriva fino alla ipercar laferrari passando di marchio in marchio e evitando dove non se ne vede una sicura richiesta di creare doppioni che si solo ruberebbero la concorrenza mi sembra tutto logico... a fare le veci della alfieri c'e' gia' la giulia quadrifoglio... al limite se percepiscono che il pubblico e' capace di apprezzarla e acquistandola ne fanno decollare le vendite allora in fca possono anche decidere di farne una versione coupe' che farebbe ancora meglio la rappresentanza del progetto alfieri (seppur marchiata alfa)... giusto quindi dare attenzione alla maserati gt che e' la coupe'/cabrio del segmento successivo e che fra l'altro e' sempre stata nei listini maserati... saluti
Ritratto di hulk74
19 ottobre 2016 - 15:38
Finalmente! La granturismo è stata una delle auto più belle degli ultimi 30 anni! Peccato non avesse un V12
Pagine