NEWS

Maserati Granturismo 2022: le immagini spia

Pubblicato 13 giugno 2021

La nuova generazione della GranTurismo sarà la prima Maserati offerta in versione elettrica.

Maserati Granturismo 2022: le immagini spia

INIZIANO I TEST - La nuova Maserati GranTurismo, la coupé sportiva che è chiamata a sostituire l’omonimo modello andato in pensione lo scorso anno dopo 13 anni di carriera, fa il suo primo debutto in pubblico. Il prototipo in questione, chiaramente camuffato, è uscito dai cancelli del Maserati Innovation Lab ed è stato fotografato per le strade di Modena. Segno che sono iniziati i collaudi finali su strada.

RESTA SUL CLASSICO - Osservando questi primi scatti della Maserati GranTurismo si nota un’impostazione piuttosto simile a quella della precedente generazione, con la classica e filante linea da coupé 2+2. Presenti alcuni elementi stilistici introdotti con la MC20, come ad esempio i sottili fari a sviluppo verticale. Non può chiaramente mancare l’icona mascherina ovale con il logo del Tridente posizionato al centro. Sempre nella zona frontale sono ben visibili due grandi prese d’aria laterali.

ELETTRICA O TERMICA - La nuova Maserati GranTurismo dovrebbe arrivare nel 2022 e sarà la prima auto della casa modenese ad essere offerta in versione elettrica, basata su una moderna architettura a 800 volt. Ci sarà anche la variante con motore termico? Al momento non è stata ancora confermata, anche se la Maserati dispone del nuovo V6 Nettuno della MC20. La nuova GranTurismo verrà costruita a Mirafiori insieme alla versione GranCabrio con tetto in tela.





Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliano Della Rovere
13 giugno 2021 - 12:49
L'unica increspatura nelle acque Stagnantis. Ci si consola con quel che c'è.
Ritratto di Spock66
13 giugno 2021 - 12:53
Non sono il massimo esperto di telaistica in circolazione, ma così a spanne direi che proporre la stessa auto sia col termico sia con il full elettrico sia ben lontano da una situazione ottimale, correndo invece il rischio di ottenere la somma dei risultati negativi delle due soluzioni..vedi i pianali delle Tesla o VW ID sempre più integrati con le batteria, cone è giusto che sia
Ritratto di Friulino
13 giugno 2021 - 13:26
probabilmente hai ragione sarebbe stato preferibile avere 2 telai distinti. Ma credo anche che, a questi livelli, le differenze le percepiresti solo nell'uso in pista.
Ritratto di Check_mate
13 giugno 2021 - 15:19
Con i numeri che fanno Alfa e Maserati, parlare di possibilità di scelta di telai mi sembra un tantino utopistico. Anzi, considerati i margini, è già tanto che propongano le verianti elettriche adattate. Che poi i compromessi che derivano dall'adottare un pianale per scopi per cui non è stato progetto ma riadattato siano tanti e limitanti non ci piove minimamente
Ritratto di Friulino
13 giugno 2021 - 21:40
Si ipotizzava una situazione ideale. Altro che telai ... talvolta nei piani di produzione Alfa e Maserati si è pure rinunciato a produrre alcuni modelli che erano stati ipotizzati nei piani precedenti ...
Ritratto di Oxygenerator
13 giugno 2021 - 14:11
Ahhhh, ma allora qualcosa si muove. C’è luce in fondo al tunnel. Bene. Facciamo però attenzione all’anteriore perchè la mascherina col tridente, sulla levante, sta proprio male. Magari un po’ più piccola….
Ritratto di Check_mate
13 giugno 2021 - 14:24
Eppur qualcosa di muove. Semicit.
Ritratto di Orgoglio_Italiano
13 giugno 2021 - 15:41
Speriamo bene. Per ora non si intuisce granché. Ma resto fiducioso...
Ritratto di Franzzz
13 giugno 2021 - 17:42
1
Promette moolto bene!
Ritratto di Flynn
13 giugno 2021 - 18:13
Dubito fortemente che riescano a bissare la bellezza delle precedente: già i fari mi mettono tristezza. Comunque mai dire mai ...
Pagine