NEWS

Maserati GranTurismo: nuovo avvistamento

Pubblicato 26 luglio 2021

La prossima generazione della coupé sportiva Maserati GranTurismo arriverà nel 2022 con motore V6 o elettrico.

Maserati GranTurismo: nuovo avvistamento

NUOVE FOTO - Torna a farsi vedere su strada la nuova Maserati GranTurismo, il cui sviluppo si avvicina alle fasi conclusive, prima della presentazione ufficiale prevista entro la fine dell'anno. Questa volta l’avvistamento del prototipo è avvenuto in Italia presso un circuito di prova. Rispetto agli scatti diffusi lo scorso giugno, le nuove immagini pubblicate da Carscoops mostrano il corpo vettura in maniera più chiara. 

CONFERMATO IL MOTORE TERMICO - La nuova generazione della Maserati GranTurismo sarà disponibile per la prima volta anche in versione completamente elettrica, l’unica già confermata dalla casa di Modena. Questa, si andrà ad affiancare ad una più classica con motore a scoppio, sulla quale, invece, vige un più stretto riserbo: a smascherarla, però, ci sono le immagini spia che ritraggono un esemplare dotato di impianto di scarico con quattro terminali (nella foto qui sopra). Il motore prescelto dovrebbe essere una versione modificata del V6 Nettuno utilizzato per la MC20, mentre il pianale, stando alle voci che circolano, potrebbe essere derivato dal "Giorgio" dell'Alfa Romeo, ma con parecchie modifiche soprattutto nella parte anteriore, oppure impiegherebbe un'inedita piattaforma in alluminio.

LINEA CLASSICA - Nonostante le camuffature, si può notare come la nuova Maserati GranTusrismo mantenga l’impostazione e le proporzioni del modello precedente, nato nel 2007 e uscito di produzione nel 2020. Sarà una coupé 2+2 lunga circa poco meno di 5 metri dalle linee sinuose e con un frontale dominato, oltre che dall’iconica mascherina del tridente, anche dai fari a led che nella forma ricordano quelli della MC20. È poi presente un paraurti scolpito dove trovano posto due generose prese d’aria posizionate al lato della mascherina. La linea laterale appare bassa e tondeggiante e la coda si caratterizza per un parabrezza molto inclinato e per dei fanali dal design “affilato”.

IL 2022 ANNO DI RINNOVAMENTO - La Maserati GranTurismo, che sarà commercializzata nel corso del 2022, dovrebbe essere affiancata successivamente dalla versione con tetto in tela denominata GranCabrio. Entrambe fanno parte del piano di rilancio della casa del Tridente che, sempre il prossimo anno, vedrà l’arrivo di un atro modello, ancora più importate: la suv Maserati Grecale (qui per saperne di più).





Aggiungi un commento
Ritratto di Hondista99
26 luglio 2021 - 17:34
Sempre più convinto che sarà poco di più che un restyling del modello uscente.
Ritratto di Cancello92
26 luglio 2021 - 18:23
Spero che sia molto simile al modello uscente fuori l'importante è che la facciano al passo coi tempi dentro e sotto
Ritratto di Edo-R
26 luglio 2021 - 19:32
@Cancello92 esatto, il disegno della granturismo è senza tempo e una sua versione elettrica dimostrerebbe come non è strettamente necessario una ricerca esagerata del min cx rendendo l'auto spesso inguardabile (EQS, IX ect).......anche l'occhio vuole una grossa parte.
Ritratto di Pierre Cortese
27 luglio 2021 - 09:40
1
È terribile, sembra un muletto con la (stra) vecchia carrozzeria camuffato. Confermata anche la coda della Mondeo 2006 ma con fanaleria capovolta. Naturalmente IMHO e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di katayama
26 luglio 2021 - 17:40
"Entrambe fanno parte del piano di rilancio della casa del Tridente". Io proverei a mettere al bando la parola "rilancio". Non è che è quella che porta sfiga?
Ritratto di Miti
26 luglio 2021 - 22:56
1
No Kata ...non le parole portano sfiga. L'incompetenza si. L'ignoranza si. Il narcisismo di questi " industriali" che nella loro vita non hanno mai avvitato un bullone si.
Ritratto di Flynn
27 luglio 2021 - 07:46
Sarebbe il caso che cominciassero a utilizzare la parola innovazione. Invece servono, ancora una volta, la solita minestra riscaldata. Bleh
Ritratto di katayama
27 luglio 2021 - 08:57
@Miti, Flynn Chiaro che la mia è solo una banale provocazione. È che 'sta parola la si è sentita fin troppe volte oramai. Qui si parte dal pianale Giorgio, la cosa fa ben sperare: doti dinamiche decisamente superiori alla precedente, auto di fatto completamente diversa.
Ritratto di Miti
27 luglio 2021 - 10:33
1
Come ho detto, Kata. Di parole sono stufo. Fatti. Ieri leggevo un articolo su Marchionne "il lider dimenticato". Che riposi in pace perché di morti non si parla mai male. Solo mi viene a dire lo stesso... "ma fattemi un piacere col vostro lider!!!". Ma poi penso ...se non era lui come l'Italia poteva avere il più grande Centro del Europa ? Patetico. Flynn !!! questa gente non riconoscerebbe la parola "innovazione" nemmeno se passasse davanti a loro vestita di giallo limone fosforescente. Ma visto che parliamo di parole e del loro effetto ... la parola "dividenti"... o, quella si ... dividenti ...poi prestiti a fondo perduto ... Ma la più grande da lontano è stata quell'espressione ... Il PROGETTO "FABBRICA ITALIA"... gridato con tutti i polmoni dai nostri cari Elkann &co. Un piano di 50 miliardi di euro. Una scommessa vincente sulla manodopera italiana ... "Nessuno rimarrà a casa perché abbiamo bisogno di tutti" dicevano ai tempi....sapete quanto e durata ? Dal aprile 2010 al 15 settembre 2012. Quando il consiglio di amministrazione dell'azienda hanno annunciato questo ... "Venerdì scorso la Fiat ha diffuso un comunicato stampa in cui annunciava che il progetto Fabbrica Italia, varato nell’aprile 2010, “non è più attuale” e che è necessario che i piani di investimento siano “oggetto di costante revisione”. Il comunicato è stato interpretato come il definitivo abbandono del piano di investimenti contenuti nel progetto" ... Una gigantesca presa per i fondelli ma col accordo tacito dei politici di allora (che sono più o meno quelli di adesso, con poche differenze di numeri ...non di qualità, state tranquilli)... Ma se l'altro è stato capace di vendersi il suo Garage a se stesso. Per non pagare le tasse qui . Ma ragazzi ...ho anch'io una parola per loro ...per questa gentaglia di "industriali" da due ...no , da tanti soldi visto di che cifre parliamo che hanno fregato in decenni dalle tasche d'Italia... a cavolo, solo che non si può scrivere ... vi lascio a voi "immaginarla" , date del vostro meglio !!!!
Ritratto di gbvalli
28 luglio 2021 - 09:54
1
Concordo al 100 % !!
Pagine