NEWS

Maserati: la gamma si allarga con la suv medio-grande

20 gennaio 2018

La Maserati è al lavoro per realizzare una suv rivale della Porsche Macan: ecco cosa dobbiamo aspettarci dal nuovo modello atteso nel 2020.

Maserati: la gamma si allarga con la suv medio-grande

TANTA CURIOSITÀ - Nemmeno un costruttore dall’indole sportiva come la Maserati può fare a meno delle suv, modelli diventati indispensabili per accrescere le vendere su tutti i ricchi mercati occidentali ed orientali. Il costruttore del Tridente non a caso sta lavorando a una vettura più corta e meno costosa della Maserati Levante, che il numero uno della FCA Sergio Marchionne ha confermato al recente Salone dell’automobile di Detroit (qui la news). La nuova suv medio-grande è ancora in fase di progettazione e non dovrebbe arrivare prima del 2020, stando alle ultime anticipazioni, ma per le sue caratteristiche stuzzica la fantasia degli appassionati. Una prima interpretazione dell’auto arriva dal designer Marco Maltese, che ha realizzato il disegno qui sopra sulla base dello stile tipico delle Maserati.

BASE ALFA? - Ma cosa dobbiamo aspettarci dalla nuova suv che andrà a competere in un settore ormai molto affollato? Le protagoniste di questo mercato sono la Porsche Macan, la Jaguar F-Pace e l'Alfa Romeo Stelvio, solo per citare quelle dall'indole più sportiva. Ed è proprio con la Stelvio che la nuova Maserati potrebbe condividere l'ossatura, essendo entrambe le case parte del gruppo FCA, che si troverebbe così a creare economie di scala su un investimento importante per lo sviluppo della piattaforma Giorgio dell'Alfa. Dunque la suv della Maserati potrebbe essere lunga circa 470 cm e montare i noti motori 3.0 V6 a benzina (che sulla Ghibli hanno 350 e 430 CV) e il 3.0 V6 turbodiesel con 275 CV. Non è escluso che possa seguire una versione a 4 cilindri anche se in questo modo andrebbe a dare fastidio alla Stelvio, che ha solo motori con quell'architettura. Una cosa però possiamo aspettarcela, che i motori saranno in qualche modo ibridi, visto che la Maserati ha annunciato, già lo scorso anno, che dal 2019  inizieranno ad arrivare versioni ibride di tutti i modelli attualmente a listino.

Aggiungi un commento
Ritratto di lucios
20 gennaio 2018 - 13:29
4
Ma perché queste previsioni così lontane nel tempo? 2020: ci vogliono due anni ancora.
Ritratto di marcoluga
20 gennaio 2018 - 14:00
Vorresti già comprarla? ;o)
Ritratto di lucios
20 gennaio 2018 - 14:34
4
Non posso permettermela. Dico solo che, da qui a due anni, sapere che uscirà un'auto, della quale, casomai, tra un mesetto si conosceranno già le linee, la rende vecchia prima ancora che venga messa in vendita!
Ritratto di Luzo
20 gennaio 2018 - 18:23
be è quello che accade con tutte le auto pellicolate che abbiamo visto negli ultimi anni, al contrario di quello che è successo che ghibli levante stelvio giulia che si sono viste all'ultimo , in pratica. cmq è probabile che sia my 2020, per cui uscita un semestre prima, almeno
Ritratto di lucios
20 gennaio 2018 - 19:27
4
Io volevo solo rilevare che in FCA è da un po' che si anticipa troppo presto quello che si farà: modelli, volumi di vendita, ecc. Per poi essere a volte variato in corso d'opera. Anche la Giulia, presentata un'anno prima della sostanziale messa in vendita: aldilà della sua bellezza (che non mi ha fatto dire WAAAA, anche se le aspettative create erano altissime), dopo un anno sembrava già una linea sconta. Io penso che ci sia qualche difficoltà in marketing promotion!
Ritratto di lucios
20 gennaio 2018 - 19:30
4
errata corrige: linea scontata
Ritratto di lucios
20 gennaio 2018 - 19:30
4
Altro esempio: l'ALFIERI. Bellissima, ma che se ne farà?
Ritratto di Agl75
21 gennaio 2018 - 22:40
Si anticipa con l’unico scopo di pompare la borsa.
Ritratto di Bepss
21 gennaio 2018 - 16:28
considera che per progettare e realizzare un'auto da zero ci vogliono circa 5-6 anni. Se la piattaforma c'è già, non meno di 4, solitamente. Riuscirci in 2 anni è già di per sè una bella impresa
Ritratto di lucios
21 gennaio 2018 - 22:13
4
Io però non parlo del tempo per progettare e mettere su strada un veicolo, ma dei continui anticipi di prodotti rispetto a quando vengono venduti (se poi vengono venduti).
Pagine