NEWS

Mazda CX-60: annunciati i prezzi

Pubblicato 09 marzo 2022

Il listino della nuova Mazda CX-60 va da 49.950 a 55.850 euro. È già ordinabile, ma le consegne della versione 2.5 ibrida plug-in iniziano a settembre del 2022.

Mazda CX-60: annunciati i prezzi

I PREZZI - Contestualmente alla presentazione della Mazda CX-60 la casa giapponese ha reso noto il listino della versione 2.5 e-Skyactive PHEV da 327 CV, la prima che sarà disponibile in Italia, a partire da settembre del 2022. Ci sono prevede quattro diversi allestimenti: Prime Line (49.950 euro), Exclusive Line (51.950 euro), Homura (54.350 euro) e Takumi (55.850 euro), che si differenziano per la dotazione e per alcuni dettagli estetici.

L’ALLESTIMENTO PRIME LINE - Il Prime Line è l’allestimento di base e prevede per l’esterno mascherina a nido d’ape nera, fari full led, cornici nere nelle aree vetrate e cerchi in lega di 18 pollici grigio metallizzato. L’interno è rifinito in plastica, con selleria in tessuto nero, con volante e leva del cambio rivestiti in pelle. L’equipaggiamento comprende alzacristalli elettrici, sedili del conducente e del passeggero anteriori regolabili in 6 direzioni, climatizzatore bi-zona, sistema multimediale HMI con schermo da 12”, radio DAB con 8 altoparlanti, Bluetooth, Apple CarPlay e Android Auto senza fili, navigatore satellitare e regolatore di velocità automatico.


> Nella foto più in alto una CX-60 in allestimento Homura e colore Soul Red Crystal. Qui sopra, invece, una CX-60 in allestimento Takumi e colore Artic White.

L’ALLESTIMENTO EXCLUSIVE LINE - L’allestimento Exclusive Line aggiunge una mascherina con trama e cornici in nero lucide, cerchi in lega argento metallizzato da 20 pollici, accesso senza chiave e pacchetto Winter Pack con sedili anteriori, volante e parabrezza riscaldabili elettricamente. Per quanto riguarda gli interni, cruscotto e pannello centrale sono rifiniti in vinile effetto cuoio con profili e cuciture a vista. Sono inoltre presenti un head-up display (HUD), sedile del conducente regolabile in 8 direzioni, luci di cortesia anteriori, posteriori e nelle portiere, l’illuminazione del cassetto plancia e della zona piedi anteriore.

L’allestimento Exclusive Line con l’opzione Comfort ha di serie l’interno in pelle nera con cruscotto in similpelle vinilica nera e profili titanio, con montanti e rivestimento del tetto rifiniti in colori più chiari. I sedili anteriori hanno la regolazione elettrica in 10 direzioni e la ventilazione del sedile, mentre i sedili posteriori possono essere riscaldati. Anche il nuovo sistema di personalizzazione per il conducente della Mazda CX-60 è di serie, e usa il riconoscimento facciale per regolare il sedile, l’HUD e gli specchietti retrovisori esterni nelle posizioni precedentemente memorizzate.


> Qui sopra l'interno della CX-60 in allestimento Homura.

L’ALLESTIMENTO TAKUMI - L’allestimento Takumi si distingue per un paraurti anteriore dal design specifico, mascherina nera lucida con trama a barre, finitura in metallo cromato per le ali anteriori, le firme laterali e le cornici dei cristalli, e per i cerchi in lega da 20 pollici diamantati nero metallizzati.  Gli interni rivestiti in pelle Nappa bianca si associano con le venature del legno naturale e i tessuti ricercati. Il trattamento delle finiture in legno d’acero riflette l’estetica giapponese di Hacho: equilibrio asimmetrico o irregolarità intenzionale. I diversi motivi e filati dei tessuti rispondono ai cambiamenti di luce e una tecnica di cucitura giapponese chiamata Kakenui crea “cuciture appese” con spazi tra i tessuti delle rifiniture che rivelano uno scorcio del materiale sottostante. È inoltre presente l’illuminazione ambientale bianca sul rivestimento delle porte anteriori e posteriori. Le specifiche dell’equipaggiamento Takumi corrispondono a quelle dell’allestimento Exclusive Line, con aggiunta dell’illuminazione della zona piedi posteriore e un volante rivestito in pelle nera con cuciture bianche e regolazione elettrica.

L’ALLESTIMENTO HOMURA - L’allestimento Homura si caratterizza per il colore esterno uniforme della carrozzeria, paraurti specifico, calandra con trama a nido d’ape nero lucido con ala caratteristica e emblemi laterali di firma in Jet Black e specchietti retrovisori esterni, terminali di scarico e cerchi in lega da 20 pollici nero metallizzato. Gli interni sono neri con rivestimento in pelle di serie. Anche qui è presente un sistema di illuminazione ambientale bianca sul rivestimento delle porte anteriori e posteriori. Le specifiche dell’equipaggiamento Homura corrispondono a quelle dell’allestimento Exclusive Line, con l’aggiunta dell’illuminazione della zona piedi posteriore e della regolazione elettrica del volante.


> Qui sopra l'interno della CX-60 in allestimento Takumi.

I PACCHETTI - Sono inoltre disponibili a listino una serie di pack aggiuntivi, come il Convenicne & Sound Pack da 2.900 euro, disponibile per l’Homura, che aggiunge il portellone posteriore elettrico, i vetri posteriori scuri, la telecamera a 360° e impianto Bose con 12 altoparlanti. Costa invece 1.750 euro il pacchetto Driver Assistence Pack, che prevede il sistema di rilevazione di pericolo uscita parcheggio anteriore, frenata di emergenza posteriore in uscita da parcheggio, sistema di frenata automatica in città posteriore, cruise control adattivo con regolazione automatica delle velocità a seconda dei limiti.

> LEGGI ANCHEMazda CX-60: spirito ibrido

Mazda CX-60
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
46
21
15
22
22
VOTO MEDIO
3,4
3.373015
126


Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
9 marzo 2022 - 12:16
Da Mazda mi aspettavo qualcosa di più appetibile da contrapporre a X3/GLX/NX/Q5. La cosa più simpatica sono i nomi degli allestimenti: di chiara ispirazione al nostrissimo multinick, dovrebbe chiedere i diritti
Ritratto di Check_mate
9 marzo 2022 - 12:16
*GLC
Ritratto di Alvolantani
9 marzo 2022 - 13:39
Io avrei aggiunto anche un altro allestimento: TSUNAMI:-) Però negli USA non è affatto detto che possa essere un flop, da noi direi sia quasi scontato.
Ritratto di Check_mate
9 marzo 2022 - 14:18
No anzi, credo fermamente che negli Usa la vedranno molto più che in Europa
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:00
1
A parità di tecnologia contrappone anche sui 20.000 euro in meno talvolta. Certo non si possono fare paragoni con 4 cilindri diesel o con vetture con schema derivato RAV e molto meno performanti, benchè ottime qualitativamente.
Ritratto di deutsch
9 marzo 2022 - 16:58
4
puoi paragonarla con la rav plugin, stessa cilindrata e potenza simile
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 17:28
1
Meccanica simile a X3, GLC, Q5 e Stelvio, senza McPherson davanti. Quindi andrebbe paragonata ad una con un 2.5 oltre i 300cv e quella meccanica.
Ritratto di deutsch
9 marzo 2022 - 18:03
4
personalmente non paragonerei una mazda con una delle triade. riconosco che mazda abbia finiture eleganti ma la classifico cmq tra le generaliste. lato sospensioni sinceramente non mi sono mai posto la domanda prima di acquistare un'auto, personalmente è un elemento indifferente ma capisco che per altri possa essere fondamentale
Ritratto di - ELAN -
10 marzo 2022 - 06:23
1
Non parlo di arredamento o di psicologia, parlo di meccanica e di auto. Sicuramente avere un plus di accessoristica, bellezza delle concessionarie, brochures, stabilimenti firmati da Zaha Hadid è tutto un plus che contribuisce al premium price.
Ritratto di deutsch
10 marzo 2022 - 10:08
4
il 99% degli automobilisti sa solo di avere delle sospensione, di che tipo non gliene importa, così come da di avere dei freni ma ignora il tipo, sa di avere un motore ma dubito sappia se con turbo a geometria variabile o meno, 8 o 16 valvole ect....
Ritratto di Bruschetta15
10 marzo 2022 - 10:25
deutsch non comprendo il merito del suo discorso. Se commentiamo in un forum di auto le osservazioni come quelle di Elan sono più che pertinenti. Sarà pur vero che al 99,99% degli automobilisti non interessi o non sappiano che differenza ci sia tra un ponte torcente ed un multilink o McPherson, tra un motore longitudinale o trasversale, ma visto che qui siamo quel 0,01% di automobilisti a cui certe tematiche interessano, lasci che se ne parli. Se a lei non interessa, commenti altro. Le auto sono anche "meccanica" e non solo l'immaginetta che si ha della "triade" e compagnia cantante. Questa Mazda è a trazione posteriore e motore longitudinale, vuole davvero paragonarla ad un rav4? Ma per favore. Questa storia che alla maggioranza degli automobilisti non interessi o non sappia nulla di aspetti tecnici ha stancato, se siamo su un forum di auto si deve parlare di questo, altrimenti che si commenti altro
Ritratto di deutsch
10 marzo 2022 - 10:51
4
è un pò come la storia dei freni a tamburo della serie ID, tutti i puristi la criticano, poi però i tecnici la promuovono e le prove dicono che regalano spazi di arresto inferiori alla maggior parte dei concorrenti con 4 dischi. potrei capire una disquisizione su una leggera auto sportiva ma su un suv da quasi 2 tonnellate, considerando anche il target lascia il tempo che trova. ho citato la rav perche ha la medesima cubatura e non è turbocopresso a differenza di quelli citati da elan che invece hanno cubatura più piccola e sfruttano il turbo. anche i fuoristrada con ridotte e telai separati si sono evolute in suv e crossover proprio perchè alla gente non interessava così come le trazione permanenti si sono evolute in trazione ad inserimento automatico che saranno anche scelte tecnicamente inferiori ma più apprezzate dal pubblico. partecipo al forum perchè sono appassionato di auto ma il fatto di non essere allineato con 0.01 % non mi porta a pensare che non dovrei commentare perchè non mi interessa. ogni casa fa le sue scelte, c'è chi mette più dotazione chi più potenza e chi più soluzioni tecniche, poi sarà il mercato a decidere
Ritratto di alvolantone
10 marzo 2022 - 16:12
Deutsch non ti voglio tediare con questioni a te evidentemente indigeste. Ma sulle elettriche, se la dobbiamo dire tutta, è una falsa soluzione dire che frenano bene nei test anche ripetuti quando si ritrovano con 2 tamburi dietro su qualche tonnellata di peso. Mi spiego. Frenano bene perché i test verranno fatti con auto che può ancora sfruttare la frenata rigenerativa. Ma senza il contributo della rigenerativa capirai da te che dopo qualche frenata più decisa nello scendere da una montagna cambia tutto. Magari per qualcuno sono questioni di lana caprina, con la scusa che Chi mai si avventurerà nei tornanti di una discesa di montagna non con la batteria troppo carica da non ammettere la rigenerativa? Ma se la mettiamo sul fatto del sono dettagli, di colpo scopriamo che quello che offre una Panda è già più che abbondante in ogni ambito.
Ritratto di deutsch
10 marzo 2022 - 17:00
4
allo stato le prove evidenziano che la soluzione mista h garantito spazi di arresto inferiori a tante con 4 dischi, almeno così risulta della prove di alvolante relativa ad id3 enyak ed id4, quest'ultima è stata provata in comparativa con una mb con 4 dischi ed ha ottenuti spazi di arresto inferiori alla mb. la tua è un'affermazione valida in teoria poi bisogna vedere nella pratica. non ci dimentichiamo che in frenata la principale forza è di competenza dell'assale anteriore. io mi limito a prendere atto dei risultati delle giornalisti ma e dei tecnici (vedi ing Massai di quattroruote) che hanno competenze ben superiori alla mie. un multilink è sicuramente superiore ad un ponte torcente ma questo non vuole dire che una macchina col multilink tiene necessariamente meglio la strada di un ponte torcente (in teoria si poi bisogna vedere nella pratica)
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:03
1
Quindi è solo una questione di immagine? Per me no.
Ritratto di Quello la
9 marzo 2022 - 14:08
:-)))) Grande Check: la battuta sul nome del mutilink è geniale!
Ritratto di Volandr
9 marzo 2022 - 12:26
327 cavalli buttati al vento.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:02
1
C'è chi saprà raccogliere tale vento. 5,8 sec. nello 0-100, dato il peso, non mi sembra male. Ed il peso non è dovuto al fatto che sia di ghisa (Jaguar) ma è dato dalla tecnologia della p.u. (complessa ed onerosa).
Ritratto di Volandr
10 marzo 2022 - 15:32
327 cavalli buttati al vento non si riferiva alla specifica vettura, ma al tipo di veicolo. Far correre un furgone sportivo per me non ha senso. Per questo esistono i coupé e le berline.
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:04
1
Esiste anche la Urus.
Ritratto di Er sentenza
9 marzo 2022 - 12:42
50k + optional per un furgone plug-in che quando te lo consegneranno, a settembre, ti costera' tipo 200€ a pieno....e' davvero un'offerta invitante. Chissa' se ne venderanno 10 entro il 2023? Buona fortuna Mazda anche se, creando certe oscenita', la fortuna non se la meritano proprio.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:04
1
Sarà il mercato mondiale a darle la vera sentenza, per ora abbiamo solo "Er sentenza". Certo che da noantri è troppa robba, se pensiamo a queste cubature e potenze, oltre che ingombri.
Ritratto di KT1007
9 marzo 2022 - 15:57
E menomale che 'da noantri è troppa robba'... chi vuole vedere queste cose per le strade? Sembrano auto blindate, a metà strada tra un carro funebre che ci ha creduto poco ed un furgone del lattaio del 1950. Ma dai... se questo è il nuovo corso Mazda, che se le vendano in Giappone. E che prezzi, proprio abbordabili.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 17:29
1
Nelle nostre strade chi può guarda lei (e me) dal finestrino. Il resto sono chiacchere del bar della Volpe e l'Uva.
Ritratto di Vincenzo1973
9 marzo 2022 - 12:50
estetica "conservativa" se cosi si puo' definire. design rassicurante con zero slancio ma gradevole in fin dei conti. non credo pero' che da noi se ne vedranno molte, ma non siamo l'ombelico del mondo per Mazda
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:04
1
Zero slancio non saprei, sicuramente deve piacere dove piacciono le auto massicce. Pensiamo a quanto ha investito BMW per partorire la X7.
Ritratto di Vincenzo1973
9 marzo 2022 - 13:10
probabilmente andra' meglio negli USA. l'X7 credo che da noi richieda al patente C da quanto e' grande ;)
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:23
1
Ah ah! Altra categoria anche...
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:26
1
La X7 è un "O SUV", ovvero categoria Oligarca.
Ritratto di slvrkt
9 marzo 2022 - 15:51
4
non sara' venduto negli USA; gli USA avranno CX70 e CX90
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 17:30
1
Vero, e saranno forse più grandi. Manca una CX-40..
Ritratto di Ercole1994
9 marzo 2022 - 21:14
Esiste qualcosa del genere in Cina, chiamato CX-4 e con una forma tipo coupé, però non è ancora chiaro dopo anni il perché sia rimasta confinata solo in quel paese, perché non è niente male esteticamente.
Ritratto di slvrkt
9 marzo 2022 - 21:22
4
a me interessa solo la 6 su questa piattaforma, e soprattutto un rx qualcosa
Ritratto di Meandro78
9 marzo 2022 - 20:09
Anche CX-50.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 23:31
1
CX-50 solo USA
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 23:31
1
Bisogna sperare nei decimali pari: 40, 6, 60, 80?
Ritratto di kinedesign
9 marzo 2022 - 13:00
Bene, ci siamo giocati anche Mazda...
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:07
1
Parlando di estetica, tutta quella carrozzeria sotto ai finestrini necessitava forse di ruote ancora più grandi e passaruota più forti (Q8).
Ritratto di fastidio
9 marzo 2022 - 13:11
7
Nella prima foto la parte posteriore sembra la Stelvio, nella seconda la parte anteriore invece è molto Bmw X. Tutta insieme un bel cassone massiccio..
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 13:24
1
Sta imparando da BMW, si vede che dove hanno i soldi piacciono i cassoni. Servisse a fare una bella "6" e una bella RX-9 ben vengano i cassoni e speriamo ne vendano molti.
Ritratto di marcoluga
9 marzo 2022 - 19:38
2
A proposito di cassoni, Audi Q7 e MB GL, dove li vogliamo mettere?Alla fine questa sembra perfino slanciata.
Ritratto di fastidio
10 marzo 2022 - 12:48
7
Qua che stona è la fiancata dritta e i parafanghini in tinta con la vettura (la foto della bianca è inquietante). Mi fa pensare alla prima Atos, più alta che larga..
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:05
1
Qualcuno ci vede più un Duna.
Ritratto di fastidio
10 marzo 2022 - 12:51
7
@ - ELAN - Perchè bisogna difendere a priori il proprio marchio preferito? Anche io trovo le ultime Bmw pessime e lo dico senza problemi..
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:05
1
A priori proprio no, semmai difendo ogni articolo da chi deietta a priori perchè non è di brand. Se rileggi i miei commenti le critiche non mancano assolutamente.
Ritratto di Dr.Torque
9 marzo 2022 - 17:22
Concordo su tutta la linea ed aggiungo che non ne posso più di vedere cassoni sulle strade.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 17:32
1
Li fanno per chi può permetterseli, difficile che chi può, ha famiglia, va magari a sciare spesso con la famiglia... si compri un coupè. Ma alla fine sta anche più comodo che su una SW (benchè la guida non sia così bella).
Ritratto di Dr.Torque
10 marzo 2022 - 13:01
Li fanno anche per chi sente la necessità di segnalare la propria presenza sulla strada, ma non è questo il punto, ognuno compra l'auto che vuole (o che può). Il punto è che urtano la mia sensibilità estetica.
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:07
1
Spesso ho delle Urus, davanti e dietro, e non mi urtano. Mi urta non potermele permettere, magari insieme a una granturismo o a una berlinetta tipo la F8 Tributo.
Ritratto di Goelectric
9 marzo 2022 - 14:21
Mi ci gioco la palla destra che "homura" diventerà il nuovo nick di sasuke/orinosuke/mirtillo hsd...
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 14:28
1
secondo me l'ha già avuto come tale, il mazdasuzuki di Gallarate.
Ritratto di Tu_Turbo48
9 marzo 2022 - 14:32
Lo sapevo che dietro i nomi degli allestimenti della Mazda c'era la mano del troll multinick di Spotorno. Ora capisco anche il perché dei suoi nickname, perché oramai è palese che lavora per Mazda!!!!
Ritratto di Volpe bianca
9 marzo 2022 - 22:30
Takumi sarà il prossimo nick. Ci scommetterei.....un euro, non di più :))) Ha già usato Tamagotchi una volta, non posso pretendere di più
Ritratto di Goelectric
10 marzo 2022 - 15:26
É vero, seguì il tuo consiglio!:D
Ritratto di Volpe bianca
10 marzo 2022 - 15:28
:))))
Ritratto di Tu_Turbo48
10 marzo 2022 - 15:30
@Volpe Bianca guarda secondo me, starà già cambiando il nickname, infatti sono due giorni che non commenta. Quindi ci saranno grosse probabilità che Takumi sarà il suo prossimo nickname. :-))))
Ritratto di Volpe bianca
10 marzo 2022 - 15:33
@Tu_Turbo48 :))))
Ritratto di alvola2023
9 marzo 2022 - 14:39
La proporzione commenti che ogni articolo relativo a tale marca raccoglie su al volante / mazda vendute in italia, mi stupisce sempre.
Ritratto di giulio 2021
9 marzo 2022 - 16:03
Mazda da noi è il : vorrei ma non posso, pur eccellenti a dir poco sul piano stilistico e qualitativo, migliori delle tedesche di sicuro, alla fine sono sempre un mezzo flop, questa ho paura che da noi è tanto se la vedremo piuttosto raramente, eppure non sarebbe disprezzabile, è che non aggiunge nulla della vera auto grande e di lusso al consueto armamentario Mazda: purezza delle linee, alta qualità, razionalità e sportività insieme, sembra solo tutto più pesante...
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 17:36
1
Sono mezzi flop perchè non le scontano come tante, generaliste o base premium (una 218d gt da 41k a 31k in concessionaria).. e la ggente preferisce aziendali od usati freschi con motori base ma col pack premium, oppure nuove low cost o premium scontate o generaliste scontate. Se con poco più puoi avere la griffe è difficile che prendi queste.
Ritratto di giulio 2021
9 marzo 2022 - 19:18
ELAN : Guarda che sono d'accordo, sottolineavo però il fatto che se è difficile vendere Mazda da noi, figurati una da oltre 50.000 Euro in tempi di declino totale dell'Occidente, che poi sembra semplicemente più bolsa delle altre Mazda così aggraziate.
Ritratto di Flynn
9 marzo 2022 - 19:58
Non c’è da meravigliarsi: dai noi ci sono anche gli stranosessuali che girano in Maggiolino.
Ritratto di marcoluga
9 marzo 2022 - 21:28
2
Che i tedeschi chiamano Käfer, non maggiolino, che per chi non lo sapesse, Käfer in tedesco significa “scarafaggio”. LOL
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 23:35
1
Devono essersi impazziti, perfetto.
Ritratto di Ercole1994
9 marzo 2022 - 16:33
Anche se il Kodo Design ha assunto un andamento un po' più "massiccio", continua lo stesso a piacermi. Ciò che invece fa notizia, è che Mazda voglia addentrarsi in una meccanica altamente raffinata, tanto è vero che io la definisco in un certo senso come una Stelvio "giapponese", oltre che mi ispirano i vari metodi di finitura e lavorazione degli interni degli allestimenti Homura e Takumi, tutti e 2 da scoprire. Infine, è assolutamente promossa per quanto mi riguarda questa CX-60.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 17:38
1
Finalmente uno che riconosce che questa ha una meccanica come le premium con meccanica premium.
Ritratto di Ercole1994
9 marzo 2022 - 18:38
Guarda Elan, io ho sempre reputato Mazda, da quando ha assunto lo stile Kodo e finiture di un certo livello, come auto giapponesi fatte con il buon gusto. Il fatto che Mazda alle nostre latitudini, non sia considerata premium, è un fattore principalmente "psicológico", perché con il passare degli anni, io personalmente, ho imparato più ad apprezzare la singola macchina che mi prendesse in tutti i 5 sensi, piuttosto che guardare il marchio.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 23:38
1
Ma non è premium nell'accezione del termine, perché il premium price è un discorso di prezzo. Infatti si parla di contenuti DA premium e non di contenuti premium. Io preferirei che continuasse a non essere premium price così spendo meno.
Ritratto di Ercole1994
10 marzo 2022 - 06:58
Difatti apprezzo questa politica di Mazda: poca apparenza, sostanza a 360 gradi, sia meccanicamente che di costruzione, e quei 10/15.000 euro in meno rispetto alla concorrenza. Non nascondo infatti, che avendo a disposizione una cifra intorno i 30/35.000 euro, piuttosto che comprare una tedesca solo appariscente, comprerei ad occhi chiusi una nuova Mazda 3 Skyactive X 186 cv in versione Exceed.
Ritratto di - ELAN -
10 marzo 2022 - 15:14
1
Ho la 3 precedente, BM 2.2d exceed, ma non considero le tedesche solo apparenza. Purtroppo per la limitatezza di spazio per le gambe ed accessibilità bagagliaio, oltre che per le sospensioni posteriori, non sono entusiasta della nuova 3, di cui mi piace solo la sedan. Anche il CX-30 l'ho trovato deludente come spazi. Il 186cv è come se ne avesse 140.
Ritratto di Ercole1994
10 marzo 2022 - 17:56
Però c'è da dire che a un buon prezzo, la 186 cv, è offerta pure con la trazione integrale. Lo scotto che paga questo motore in fatto di prestazioni, è che manca il turbo, però per il resto, in fatto di allungo non è così male.
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:08
1
Anche alla Civic Type-R FN2 mancava il turbo ma i 201cv c'erano.
Ritratto di Tu_Turbo48
9 marzo 2022 - 18:13
Adesso che l'ho visto meglio, somiglia un pó anche al Suv in vendita nel mercato Americano del marchio Infiniti, il modello QX50.!!!
Ritratto di giulio 2021
9 marzo 2022 - 19:19
Infatti, ci sono le Genesis sempre per restare sul mercato americano che le danno la biada dal design a tutto il resto.
Ritratto di marcoluga
9 marzo 2022 - 19:43
2
Cos’ è adesso il riferimento del buon gusto, è il mercato americano? Ma per carità.
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 23:41
1
Riferimento del buon gusto no, ma mercato ricco e ricco di modelli anche premium e scevro da complessi magari sì.
Ritratto di Flynn
9 marzo 2022 - 19:59
Ciulllio la sua opinione varia nell’arco della giornata a seconda del tasso alcolemico. Si disintossichi, che è meglio
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 23:45
1
Marchi premium in USA: MB BMW LEXUS RANGE ROVER GENESIS AUDI CADILLAC INFINITI LINCOLN ACURA.. da noantri?
Ritratto di marcoluga
10 marzo 2022 - 12:14
2
In USA hanno un reddito pro-capite superiore, le auto costano meno ed il carburante pure. Non deve stupire che possano comprare auto di categoria superiore.
Ritratto di - ELAN -
10 marzo 2022 - 15:15
1
E ci sono più del doppio dei marchi premium con gamme full, dei quali non vendono solo tre cilindri o 2.0d.
Ritratto di slvrkt
10 marzo 2022 - 15:30
4
anche JAGUAR, ALFA ROMEO, VOLVO, MASERATI, BUICK (piu' o meno)
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:09
1
Alfa e Volvo, come Mazda, per me non sono veramente premium priced. Buick e Jaguar concordo.
Ritratto di slvrkt
11 marzo 2022 - 19:41
4
Buick in realta' e' la meno premium di tutte, e la piu' economica in assoluto tra le citate; anche le Jag, ultimamente in pratica te le regalano in concessionario, nessuno le vuole. Volvo ed Alfa sono piu' o meno allineate come prezzo al premium tedesco, e' pero' piu' facile trovare buone offerte per i leasing.
Ritratto di 19andrea81
9 marzo 2022 - 22:49
Macchinoni sempre più grandi e costosi. Ormai e chiaro, vogliono togliere le macchine per la gente normale
Ritratto di - ELAN -
9 marzo 2022 - 23:40
1
C'è la Jogger, mica fa schifo! Piuttosto abbassassero le tasse sul lavoro così le aziende assumono e pagano di più e ai professionisti resta in tasca qualcosa.
Ritratto di 19andrea81
10 marzo 2022 - 11:50
Chi ci tiene alla sua sicurezza,di sicuro non compra una Dacia. Ho visto incidente tra una serie 3 di 15 anni fa con una Dacia Logan. Il conducente della BMW illeso e 3 morti dentro la Dacia.
Ritratto di - ELAN -
10 marzo 2022 - 15:17
1
Dacia Logan non è stata citata da me, secondo me si hanno molte paturnie mentali... e citare un incidente di cui non si conoscono millemila variabili (angoli di impatto ad esempio) denota ciò.
Ritratto di 19andrea81
10 marzo 2022 - 16:56
Incidente frontale
Ritratto di - ELAN -
11 marzo 2022 - 11:10
1
Bagagli? Numero, peso, disposizione degli occupanti? Angoli di impatto misurati?
Ritratto di 19andrea81
11 marzo 2022 - 11:35
Niente bagagli, incidente frontale,nella Logan 2 davanti e due dietro,nella BMW solo il conducente. Tutti uomini statura media. Comunque,ora stai rompendo. La verità è che quella BMW essendo vecchia probabilmente non prende neanche una stella NCAP ma come struttura è molto più resistente di tante macchine nuove specialmente low cost che riescono avere anche 3 stelle perché hanno la frenata automatica,ma quando l'incidente non può essere evitato e sempre la struttura del auto che conta
Ritratto di ziobell0
9 marzo 2022 - 23:49
mazda deve avere qualche problema sui passaruota in plastica nera, o sono immensi come sulla CX-30 o inesistenti, su questa. Una via di mezzo renderebbe entrambe le fiancate più gradevoli
Ritratto di - ELAN -
10 marzo 2022 - 06:26
1
Guarda versioni inferiori di questa.
Ritratto di glfp
10 marzo 2022 - 09:27
Da possessore di CX-5 questa non mi piace, ma pensavo che i prezzi sarebbero stati molto più alti per la PHVE…. da farci 2 calcoli, soprattutto se paragonata alla Rav4, che però è piú in fascia CX-5 che questa
Ritratto di Freedom7
10 marzo 2022 - 10:08
Se in Europa Mazda ha un peso del 1,3% sulle immatricolazioni (scarse 150.000), in Italia arriva a stento allo 0.85% con scarse 12.400 (meno della sola Crossland X 12.750 37° tra le top 50) nel 2021. Questa CX-60, di certo, non sconvolgerà la classifica Unrae soprattutto in Italia dove se vuoi piazzarne qualcuna (magari in leasing) devi avere sotto il cofano un buon motore a gasolio.
Ritratto di Volandr
10 marzo 2022 - 12:08
Basta. 0-100 in 7 secondi, in 6 secondi, in 5 secondi... Ma in un popolo di pensionati e casalinghe, dove sono tutti questi piloti di formula 1? E se ci sono, perchè non si comprano una bella berlina o compatta sportiva invece di questi bisonti? Se chi abita in città dà una controllatina al suo fantasmagorico computer di bordo, vedrà che la velocità media varia tra i 20 e i 30 chilometri orari.
Ritratto di - ELAN -
10 marzo 2022 - 15:22
1
Io non abito in città e la mattina mi piace tirarci, quando ovviamente mi sento sicuro di farlo. Poi è il solito discorso da volpe e uva, chi può, vuole comodità, spazio ed una vettura brillante (e forse dinamicamente non male, vedi Stelvio) ha il diritto, pagando, di comprarla. Anche Abramovic potrebbe prendere un 7 metri cabinato (ora forse lo farà, chissà), ma al progetto del suo yacht hanno lavorato moltissimi tecnici ed operai, con relative famiglie. Aspettiamo che i nostri politici di sinistra, con redditi da 600.000 euro l'anno, girino in bici o in treno veramente... oppure taglino la legna per riscaldarsi.
Ritratto di redelsuv71
10 marzo 2022 - 12:41
Devo dire che sono rimasto un pò deluso dallo stile esterno obbiettivamente un pò massiccio,mentre gli interni sono davvero piacevoli con uno stile elegante e semplice che trasmette cmq qualità,detto questo il prezzo a parità di segmento mi sembra nettamente inferiore alle premium tedesche,per esempio la GLC plug in benzina con l'allestimento premium si avvicina agli 80000 euro e tra poco sarà sostituita dal modello nuovo........Ecco ci vorrebbe una CX60 con lo stile esterno della CX50 e con questi interni.....Quasi quasi la ordino con il diesel in allestimento takumi ma con i paraurti e i sottoporta verniciati in nero lucido...... Peso che se ne vedrò una in giro in futuro farò una foto ricordo.........e ho detto tutto..........
Ritratto di - ELAN -
10 marzo 2022 - 15:19
1
Bei ricordi...
Ritratto di ginore
13 marzo 2022 - 11:35
Che vi devo dire: bella! Finalmente una SUV "non tedesca" degna di confrontarsi con le rivali del segmento D (Mercedes GLC, BMW X3, Audi Q5 etc..). L'allestimento top di gamma (Takumi) mi piace, sobrio, elegante, lussuoso; poi quel colore "speciale" Bianco Rhodium (1300 euro però non sono pochi!) deve rendere l'auto splendente sotto il sole. Una nota secondo me stonata (de gustibus....): quella striscia di un tessuto che dovrebbe ricordare il materiale che si utilizza per i kimoni, nera, su quegli splendidi sedili in pelle nappa bianchi.....NO, non si può vedere!!!!!...chissa non si possa togliere.....mah!